spumante

100 bollicine di Trento doc per l’estate

100 bollicine di Trento doc per l’estate

La bella opportunità che l’Istituto Trentodoc ha offerto a Intravino, ovvero di degustare nell’arco di due mattine, ci ha permesso di esplorare in modo approfondito gli spumanti di questo territorio, unici perché prodotti in ambiente montano, le cui vigne … continua »

La Franciacorta ritorna all’Erbamat

La Franciacorta ritorna all’Erbamat

In Franciacorta nel 1500 si beveva vino spumeggiante.

Nulla a che vedere con i metodi champenoise e charmat ovviamente, ma pur sempre frizzante, anzi, mordace. Questa fu la parola scelta da Girolamo Conforti (1519 – 1595), medico ed erudito … continua »

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Il nuovo appuntamento del Marche tasting dell’IMT questa volta ci porta a scoprire le doc di nicchia, realtà più o meno piccole e probabilmente poco conosciute al grande pubblico ma che dimostrano come le Marche del vino siano … continua »

Le bollicine del Vulcano: 5 blanc de noir dell’Etna e un intruso

Le bollicine del Vulcano: 5 blanc de noir dell’Etna e un intruso

In Sicilia c’è sempre un certo fermento, qualcosa che cova nelle viscere di una terra meravigliosa e tormentata. Il mondo del vino non fa eccezione, si muove su direttrici sfaccettate e punta a trovare un’identità sempre più peculiare, sempre più … continua »

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Andate in Enoteca! Compratelo online! Andate in cantina! Ma se proprio dovete…
Amici, parenti, conoscenti, il vecchio compagno di scuola, il vicino, il vicino del vicino; chiamate, messaggi, foto di bottiglie; da quando ho iniziato a dedicarmi al mondo del … continua »

Diversamente Durello: i metodo classico di Gianni Tessari

Diversamente Durello: i metodo classico di Gianni Tessari

Da pochi giorni sono tornate a campeggiare sui quotidiani e online le pubblicità del Maximilian I, vera e propria icona della feste che ogni anno vende milioni di bottiglie sistemando il già florido (bravi loro) bilancio di Cantina di … continua »

Cantina Fregnan, o del metodo classico alla toscana

Cantina Fregnan, o del metodo classico alla toscana

La nuova geografia del vino toscano passa per il Casentino. Il perché è semplice e sta tutto nella combinazione pinot nero e bollicine.
Che il Casentino sia terra di ottimi pinot nero è ormai risaputo, grazie ai pionieri visionari Vincenzo … continua »

Le Vide, il Trento Doc che arriva da lontano

Le Vide, il Trento Doc che arriva da lontano

Avete presente quando alle superiori studiando storia bisognava imparare a memoria sfilze di nomi di papi, duchi, conti, marchesi e nobiltà varia, con i cognomi che non erano mai meno di 2 e i nomi che si rinnovavano di nonno … continua »

Ca’ del Bosco cambia tutto: arrivano le edizioni della Cuvée Prestige e le RS

Ca’ del Bosco cambia tutto: arrivano le edizioni della Cuvée Prestige e le RS

La prima volta di Ca’ del Bosco in Puglia è comunque destinata a passare alla storia: non per l’annuncio dell’acquisizione di un’azienda né per un nuovo metodo classico basato su uve bombino (si è letto di tutto in questo giorni … continua »

Un Metodo Classico dolce è possibile: l’Asti docg Alice Bel Colle

Un Metodo Classico dolce è possibile: l’Asti docg Alice Bel Colle

Oggi vi racconto di un vino piuttosto raro, che sa quasi di novità ma in realtà è un ritorno al passato.

Per capire di che si tratta e di cosa significhi raro bisogna però fare qualche passo indietro e tornare … continua »

Il Soave secondo Umberto Portinari

Il Soave secondo Umberto Portinari

Soave, parola che evoca fin da subito un qualcosa di sopraffino, leggiadro, delizioso. Sinonimi che calzano a pennello con alcuni frutti di bacco prodotti in queste zone.

Quelli della FAO, infatti, nel 2018 hanno dimostrato di non dormire da piedi, … continua »

Prima le italiane! 10 bollicine (quasi) italiche per brindare agli anni venti

Prima le italiane! 10 bollicine (quasi) italiche per brindare agli anni venti

La vera redazione esce fuori nel momento del bisogno e, anche se incompleta (di una decina di editor abbiamo perso le tracce), ti tira fuori dal cilindro 10 bottiglie col botto da seccare a Capodanno. Mentre proseguono le ricerche degli … continua »