Andrea Gori

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 2, la riva sinistra

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 2, la riva sinistra

In questa seconda parte di appunti, ecco la riva sinistra bordolese, negli assaggi tenuti presso Millesima, durante #PanoramaPrimeurs2015. Vi rimando alla prima parte per le considerazioni generali sull’annata. Qui sotto un’intervista col vostro, utile anche per intravedere che meraviglia sono … continua »

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 1, la riva destra

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 1, la riva destra

Dopo anni di vacche magre e vendemmie difficili come 2011, 2012, e 2014, finalmente torna il sole, e l’ottimismo, a Bordeaux. Dove la 2015 venne salutata due anni fa come una meraviglia e un riscatto deciso, un’annata capace di rinverdire … continua »

Il genio di Davide Oldani per l’anteprima Dom Ruinart Blanc de Blancs 2006 e Rosé 2004

Il genio di Davide Oldani per l’anteprima Dom Ruinart Blanc de Blancs 2006 e Rosé 2004

Il consolidato rapporto tra la maison Ruinart e Identità Golose vede, ormai da tre anni, una sala dedicata a Identità di Champagne, l’incontro tra alta cucina e bollicina francese a metà tra il laboratorio di idee e una raffinata … continua »

8 tra calciatori e allenatori che sono diventati produttori di vino. Tutti gli assaggi

8 tra calciatori e allenatori che sono diventati produttori di vino. Tutti gli assaggi

Cosa spinge un tizio che guadagna 30 euro al minuto dando calci ad un pallone a voler investire i suoi guadagni in una cantina, attività che, notoriamente, non ha mai arricchito nessuno? La voglia di prestigio e di folle osannanti? … continua »

Anteprime Toscane 2017. Nobile di Montepulciano, sostenibilità e lampi di luce green ma l’annata 2014 lascia il segno

Anteprime Toscane 2017. Nobile di Montepulciano, sostenibilità e lampi di luce green ma l’annata 2014 lascia il segno

Il Nobile avvia l’anno come grande protagonista di sostenibilità e attenzione al territorio: praticamente è la prima DOCG d’Italia a impatto zero, frutto di 8 milioni di euro di investimenti da parte delle cantine. Ma si scontra con annate difficili … continua »

Anteprime Toscane 2017. Gran Selezione in assaggio a Chianti Classico Collection

Anteprime Toscane 2017. Gran Selezione in assaggio a Chianti Classico Collection

La tipologia meno amata dai winelovers del sangiovese procede imperterrita la sua marcia, con il favore e benestare del Consorzio. Lo stile è quello noto, fatto di complessità, ricchezza, spezia e intensità, che si possono ottenere sia con il sangiovese … continua »

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

La domanda del secolo (esageriamo) ha animato la giornata di assaggi a Montalcino. Ha fatto discutere a lungo i giornalisti intervenuti. Tra annunci di annata rock ‘n’ roll e qualche strombazzato exploit la 2012 è riuscita a far salire non … continua »

Anteprime Toscane 2017. L’annata 2016 per la Vernaccia di San Gimignano promette meraviglie

Anteprime Toscane 2017. L’annata 2016 per la Vernaccia di San Gimignano promette meraviglie

L’annata 2016 a San Gimignano (forse-anzi-decisamente meglio della 2015 già pluripremiata) si è mostrata ai giornalisti accorsi per l’Anteprima della sua Vernaccia: denominazione sempre più sorprendente, giunta tra le primissime in Italia alla DOC. La vendemmia dei 50 anni non … continua »

Anteprime Toscane 2017. Le vendemmie 2014 e 2013 versione Riserva, a Chianti Classico Collection

Anteprime Toscane 2017. Le vendemmie 2014 e 2013 versione Riserva, a Chianti Classico Collection

Come già detto, 2014 significa annata difficile e giocata di rimessa, con rinuncia alla solita estrazione in favore di un equilibrio più spostato su freschezza e dinamismo. Per una tipologia in teoria in ombra dalla Gran Selezione ci sembra che … continua »

Anteprime Toscane 2017. A Chianti Classico Collection tocca all’annata 2015

Anteprime Toscane 2017. A Chianti Classico Collection tocca all’annata 2015

Solito grandissimo afflusso di operatori e giornalisti per la prima giornata di assaggi a Chianti Classico Collection. La denominazione ha passato in scioltezza i 300 anni e guarda al futuro con risultati da record nel 2016, con 285.500 ettolitri venduti: … continua »

Anteprime Toscane 2017. I Chianti Riserva 2014 per i #chiantilovers alla Fortezza dal Basso

Anteprime Toscane 2017. I Chianti Riserva 2014 per i #chiantilovers alla Fortezza dal Basso

Cose che già sappiamo sulla vendemmia 2014: annata difficile, a tratti impossibile. Ha fatto dannare e preoccupare tanto i produttori, alle prese con la pioggia e i tannini dalla maturazione ardua. Nei bicchieri vince chi ha deciso di non insistere … continua »

Dom Pérignon Rosé 2005 è talmente buono che non lo chiamerete mai più nemmeno rosé

Dom Pérignon Rosé 2005 è talmente buono che non lo chiamerete mai più nemmeno rosé

Il global warming apre prospettive inaspettate in Champagne, lo ripetiamo da tempo. Per i visionari come Richard Geoffroy e il suo fidato scudiero Vincent Chaperon significa soprattutto coltivare il pinot nero in questa regione immaginandone una vita del tutto nuova. … continua »