Andrea Gori

Il vino da bere in orizzontale per una volta alla prova verticale: la Cuvée Prestige di Cà del Bosco in sei annate

Il vino da bere in orizzontale per una volta alla prova verticale: la Cuvée Prestige di Cà del Bosco in sei annate

Sono passati dieci anni da quel 2007, quando un entusiasta Maurizio Zanella mostrava in anteprima ad un gruppo di giornalisti, nello scetticismo generale, quello che sarebbe diventato il più redditizio successo commerciale del vino italico nei tempi recenti: la Cuvée … continua »

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

Quando si parla di Masseto è facile cadere in ogni tipo di iperbole. E magari si finisce bersagli di attacchi personali, perché il fatto che un vino 100% merlot in Toscana possa valere 500 € in enoteca (l’ultima annata), e … continua »

Hail to England. Il metodo classico in Inghilterra, storia assaggi e inevitabili confronti

Hail to England. Il metodo classico in Inghilterra, storia assaggi e inevitabili confronti

Hail to England, lo storico disco tributo alla perfida Albione dei Manowar, risale al 1984. Fu inciso per scusarsi di un tour promesso e poi cancellato. Fu un notevole successo di pubblico e ci ha lasciato almeno due pezzi validi: … continua »

Non solo Willamette Valley: in Oregon il pinot nero guarda al futuro. Extra bonus, assaggio da lattina

Non solo Willamette Valley: in Oregon il pinot nero guarda al futuro. Extra bonus, assaggio da lattina

Siamo a Prowein, ma per una mattina ci ritroviamo immersi nelle nebbie e nel clima particolarissimo dell’Oregon, in quella Willamette Valley che è solo una delle tante AVA nello stato che fa capo a Portland, una delle città più in … continua »

Roero Days | Tutti i video della tavola rotonda e qualche assaggio

Roero Days | Tutti i video della tavola rotonda e qualche assaggio

Questa volta è andato in scena a Milano, per due giorni: RoeroDays ha acceso i riflettori su un zona appena fuori dalle Langhe più nobili, ma che ha numerosi assi nella manica, in grado di farla diventare la next … continua »

Mateus Rosé, assaggi con ricordi adolescenziali a Prowein

Mateus Rosé, assaggi con ricordi adolescenziali a Prowein

Il profumo di una ciocca bionda durante un lento in discoteca alla festa delle medie. Il colore di un tramonto a Torre del Lago di metà luglio, la difficoltà a far girare il gioco della bottiglia nel modo che speri. … continua »

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 2, la riva sinistra

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 2, la riva sinistra

In questa seconda parte di appunti, ecco la riva sinistra bordolese, negli assaggi tenuti presso Millesima, durante #PanoramaPrimeurs2015. Vi rimando alla prima parte per le considerazioni generali sull’annata. Qui sotto un’intervista col vostro, utile anche per intravedere che meraviglia sono … continua »

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 1, la riva destra

Panorama Primeurs 2015 a Bordeaux, com’è l’annata del secolo prima di andare in bottiglia. Parte 1, la riva destra

Dopo anni di vacche magre e vendemmie difficili come 2011, 2012, e 2014, finalmente torna il sole, e l’ottimismo, a Bordeaux. Dove la 2015 venne salutata due anni fa come una meraviglia e un riscatto deciso, un’annata capace di rinverdire … continua »

Il genio di Davide Oldani per l’anteprima Dom Ruinart Blanc de Blancs 2006 e Rosé 2004

Il genio di Davide Oldani per l’anteprima Dom Ruinart Blanc de Blancs 2006 e Rosé 2004

Il consolidato rapporto tra la maison Ruinart e Identità Golose vede, ormai da tre anni, una sala dedicata a Identità di Champagne, l’incontro tra alta cucina e bollicina francese a metà tra il laboratorio di idee e una raffinata … continua »

8 tra calciatori e allenatori che sono diventati produttori di vino. Tutti gli assaggi

8 tra calciatori e allenatori che sono diventati produttori di vino. Tutti gli assaggi

Cosa spinge un tizio che guadagna 30 euro al minuto dando calci ad un pallone a voler investire i suoi guadagni in una cantina, attività che, notoriamente, non ha mai arricchito nessuno? La voglia di prestigio e di folle osannanti? … continua »

Anteprime Toscane 2017. Nobile di Montepulciano, sostenibilità e lampi di luce green ma l’annata 2014 lascia il segno

Anteprime Toscane 2017. Nobile di Montepulciano, sostenibilità e lampi di luce green ma l’annata 2014 lascia il segno

Il Nobile avvia l’anno come grande protagonista di sostenibilità e attenzione al territorio: praticamente è la prima DOCG d’Italia a impatto zero, frutto di 8 milioni di euro di investimenti da parte delle cantine. Ma si scontra con annate difficili … continua »

Anteprime Toscane 2017. Gran Selezione in assaggio a Chianti Classico Collection

Anteprime Toscane 2017. Gran Selezione in assaggio a Chianti Classico Collection

La tipologia meno amata dai winelovers del sangiovese procede imperterrita la sua marcia, con il favore e benestare del Consorzio. Lo stile è quello noto, fatto di complessità, ricchezza, spezia e intensità, che si possono ottenere sia con il sangiovese … continua »