Antonio Tomacelli

E se la verità sull’affaire Lidl-Prosecco fosse un’altra?

E se la verità sull’affaire Lidl-Prosecco fosse un’altra?

Non ne abbiamo parlato perché non ci sembrava un granché come notizia, ma il Prosecco “svenduto” nei supermercati della Lidl in Inghilterra (prego notare le virgolette) contiene in sé una serie di implicazioni alle quali non avevamo badato e che … continua »

Come in una macchina del tempo: il primitivo di Manduria 1979 della Vinicola Savese

Come in una macchina del tempo: il primitivo di Manduria 1979 della Vinicola Savese

L’uomo dall’altro lato del tavolo impugna un martello in acciaio. Tic, tic, tic… pochi colpi precisi e la ceralacca rossa si sgretola in mille pezzi. Depone il martello e con un pennello inizia a pulire il tappo da ciò che … continua »

Luigi Moio – Laffort: un conflitto d’interessi non dichiarato?

Luigi Moio – Laffort: un conflitto d’interessi non dichiarato?

Ha fatto molto discutere nei giorni scorsi l’affermazione del professor Luigi Moio riguardo la superiorità dei lieviti selezionati rispetto ai lieviti autoctoni. La differenza è sostanziale: i selezionati sono prodotti e venduti da alcune aziende (perlopiù francesi), mentre gli autoctoni … continua »

Puglia | 10 favolosi ristoranti sul mare di cui Flavio Briatore ignora l’esistenza

Puglia | 10 favolosi ristoranti sul mare di cui Flavio Briatore ignora l’esistenza

Rapido flashback: negli anni sessanta il ricchissimo principe Karim Aga Khan IV si innamora della Sardegna e ne acquista un bel pezzo, una località brulla e inospitale nel comune di Arzachena che i sardi chiamano Porto Cervo per via … continua »

I miei assaggi al festival Radici, o anche: “Perché questo vino lo ha chiamato Shemale?”

I miei assaggi al festival Radici, o anche: “Perché questo vino lo ha chiamato Shemale?”

“Perché questo vino lo ha chiamato Shemale?”.
“Perché mio nonno diceva che il rosato non è carne né pesce”.
Uhm, il mio tour di assaggi tra i tavoli del festival Radici non poteva cominciare peggio. Per un pugliese come … continua »

Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

Un taglio lungo e profondo, divide in due la città. Il ponte di pietra sutura il santuario della Madonna della Stella alla sponda opposta dell’abisso su cui si alzano un grumo di case bianche: siamo a Gravina di Puglia, nel … continua »

Report sotto le stelle: i nostri 5 magic moments

Report sotto le stelle: i nostri 5 magic moments

Di quella camera ardente della professionalità defunta che è stata la puntata di Report sulla ristorazione, ci tenevamo a salvare 5 Magic Moments per le future generazioni troppo impegnate, al momento, tra l’invio di un curriculum e la partita di … continua »

Col vino tutto è più buono e adesso hai un’altra scusa valida

Col vino tutto è più buono e adesso hai un’altra scusa valida

Oggi è sabato e, come sempre, nel weekend siamo portati ad allentare i freni inibitori, complice una giusta dose di alcol che, a seconda dei casi, chiameremo primitivo di Manduria o gin tonic. L’alcol, lo sappiamo, rilassa e ci rende … continua »

Insomma, la definizione di Charmat dei Signori del vino è stata, banalmente, ripescata da un libro del 2004

Insomma, la definizione di Charmat dei Signori del vino è stata, banalmente, ripescata da un libro del 2004

Avete presente quella per così dire “curiosa” definizione del metodo Charmat di cui abbiamo parlato ieri pescandola dal libro “I Signori del Vino”, in libreria a firma Marcello Masi e Rocco Tolfa? A pagina 182 abbiamo trovato: “Lo Charmat è … continua »

Metodo Charmat? Come trasformare “una massa di vino economico in una massa di economico vino spumante”

Metodo Charmat? Come trasformare “una massa di vino economico in una massa di economico vino spumante”

E con questa le abbiamo davvero lette tutte, le bischerate. Al peggio però non c’è mai fine e un pregevole acuto arriva sfogliando “I Signori del Vino”, in libreria a firma Marcello Masi e Rocco Tolfa, autori e conduttori dell’omonima … continua »

La Guida Michelin 2017: tutte le stelle della ristorazione italiana

La Guida Michelin 2017: tutte le stelle della ristorazione italiana

Si è appena conclusa a Parma la presentazione della Guida dei ristoranti Michelin 2017. Tutti riconfermati i tristellati italiani e tante nuove stelle in guida. Questi gli elenchi regione per regione.

Valle d’Aosta

Località Prov. Stelle Locale Aosta AO Vecchio… continua »
Finalmente stilo la lista di cose enoiche che non vedo l’ora di perdermi a novembre

Finalmente stilo la lista di cose enoiche che non vedo l’ora di perdermi a novembre

Ci risiamo, novembre è arrivato e posso finalmente rifiatare. Per pochi, preziosissimi giorni, la casella di posta smetterà di vomitare i roboanti comunicati stampa di cantine che hanno vinto il premio come “terzo miglior vino bianco della Valsassina” o di … continua »