Antonio Tomacelli

Il Pinot nero del Friuli e nove buoni motivi per crederci

Il Pinot nero del Friuli e nove buoni motivi per crederci

Di lato. In alto a destra guardando la cartina geografica, al confine di un confine insensato come può esserlo una linea che divide le case italiane da quelle slovene. Anche a scuola ti dicono che “l’Italia confina a nordest con … continua »

Una lettrice ci chiede e voi rispondete: come faccio a lavorare nel mondo del vino?

Una lettrice ci chiede e voi rispondete: come faccio a lavorare nel mondo del vino?

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto una mail che vi giriamo integralmente:

Buongiorno Team di Intravino, è bellissimo aver scoperto il vostro blog!!!
In ufficio tra un disegno e l’altro mi diverto e appassiono a leggere i vostri articoli, ascoltare i … continua »

Breaking news: ViViT 2019 non ci sarà

Breaking news: ViViT 2019 non ci sarà

Cattive notizie dal Vinitaly: Vi.Te., l’associazione dei vignaioli che cura il padiglione ViViT, ha annunciato che non ci sarà una prossima edizione. Questo il comunicato Questa la comunicazione agli associati:

Vi.Te – Vignaioli e Territori non è più in grado … continua »

Associazioni di sommelier: chi sale e chi scende

Associazioni di sommelier: chi sale e chi scende

Questo post ha un obiettivo preciso: valutare lo stato dell’arte della sommellerie italiana, a qualche anno di distanza dalla diaspora dell’Associazione Italiana Sommelier che ha dato vita alla Fondazione Italiana Sommelier. Il terremoto ha fatto danni, ma nuove terre sono … continua »

Reddito di cittadinanza: decidiamo adesso quali sono i vini morali e immorali

Reddito di cittadinanza: decidiamo adesso quali sono i vini morali e immorali

Nella prossima manovra finanziaria, lo sapete, ci sarà il benedetto reddito di cittadinanza, atteso come la manna dal cielo da qualche milione di disoccupati. Come verrà distribuito ancora non è chiaro ma qualche punto fermo ce l’abbiamo: niente spese … continua »

Il canto del cigno della Guida 2019 a Ristoranti e Vini de L’Espresso

Il canto del cigno della Guida 2019 a Ristoranti e Vini de L’Espresso

A voler essere buoni, il miglior aggettivo che definisce la Guida dei Ristoranti de l’Espresso 2019 è: raffazzonata.

Cerchiamo di circostanziare il giudizio: la guida presenta tutta una serie di errori che vanno dalle recensioni di ristoranti chiusi da tempo … continua »

Vendemmia 2018: che fare se la cantina scoppia?

Vendemmia 2018: che fare se la cantina scoppia?

Prima o poi doveva succedere : la vendemmia 2018 è troppo abbondante e le cantine chiudono i cancelli per non scoppiare. Sta succedendo un po’ ovunque nel nordest, zona Prosecco per intenderci, dove le code dei trattori che trasportano l’uva … continua »

La Calabria tranquilla di Sergio Arcuri (e Marinetto miglior rosato di questo 2018?)

La Calabria tranquilla di Sergio Arcuri (e Marinetto miglior rosato di questo 2018?)

La cantina di Sergio Arcuri è in una palazzina anni ’70, nel centro di Cirò Marina. Nella traversa di via Roma il papà di Sergio costruì, annessa alla casa, una specie di garage molto grande a cui si accede … continua »

Il senso di Maurizio Zanella per l’arte

Il senso di Maurizio Zanella per l’arte

“Mecenate s. m. – Propriam., nome (lat. Caius Maecenas -atis) di un noto cavaliere romano (69 – 8 a. C.), consigliere di Augusto e influente protettore di letterati e artisti; quindi, per antonomasia, ogni munifico protettore e benefattore di poeti … continua »

L’ultima vendemmia di Severino Garofano

L’ultima vendemmia di Severino Garofano

Se ne è andato in silenzio, come la rivoluzione gentile che ha cambiato la Puglia.

Silenzioso, come un muro a secco che disegna la nostra vita di cafoni, come una vigna distesa sul mare ad acchiappare scirocco.

Come un bicchiere … continua »

Quattro cinesi incazzati a Firenze aggrediscono un enotecario. Altro che scontrino pazzo

Quattro cinesi incazzati a Firenze aggrediscono un enotecario. Altro che scontrino pazzo

Ogni estate, con puntualità svizzera, arriva lo scontrino pazzo, quello che genera rivolte popolari e ribellioni su Facebook. Anche per quello emesso a Firenze in piazza Strozzi, ci sarebbe da indignarsi ma contro i clienti che, per quattro calici di … continua »

Perché in Puglia si vende Prosecco e non Primitivo? Se lo chiede il senatore Dario Stefàno

Perché in Puglia si vende Prosecco e non Primitivo? Se lo chiede il senatore Dario Stefàno

Ieri il Senatore della Repubblica Dario Stefàno ha pubblicato su Facebook un interessante post. Si parla della promozione del vino pugliese ma è una riflessione che vale per tante altre regioni. Il senatore Dario Stefàno è stato assessore regionale all’agricoltura … continua »