Biondi Santi in quattro annate che sfidano il tempo (1964 included)

Biondi Santi in quattro annate che sfidano il tempo (1964 included)

di Daniel Barbagallo

Il tempo è un’unità di misura universale, un giorno è un giorno per tutti in tutti i luoghi del mondo, è scandito dal sorgere e dal calare del sole. E così gli anni.
Eppure la percezione del tempo risente di … continua »

L’osmica, il segreto del Carso è tutto qui

L’osmica, il segreto del Carso è tutto qui

di Samantha Vitaletti

“ Dove il giorno ferito/
Impazziva di luce”
(Diaframma)

Sono una sentimentale. Quando bevo mi piace immaginarmi vampiro che succhia la linfa vitale del vino in cerca dell’ebbrezza degli echi che in me delle corde che riesce a far vibrare, … continua »

Editoria del vino in Italia, ne parliamo con Andrea Fattizzo di Ampelos

Editoria del vino in Italia, ne parliamo con Andrea Fattizzo di Ampelos

di Massimiliano Ferrari

Continua la serie di interviste dedicate all’editoria sul vino. Sono chiacchierate fra un curioso di vini e libri (io) e persone che, in modi differenti e talvolta divergenti, esprimono punti di vista nel fare cultura del vino, attraverso libri, riviste … continua »

Francesco Carfagna, il genius loci dell’Isola del Giglio

Francesco Carfagna, il genius loci dell’Isola del Giglio

di Jacopo Manni

Nelle mie ricognizioni edonistiche e enofile all’Isola del Giglio mi sono ovviamente imbattuto nei vini, nelle storie e nei sogni di un personaggio che non è nativo gigliese ma di questa isola ha saputo cogliere l’essenza più pura di … continua »

4 minuti e 33 secondi di Chianti Classico

4 minuti e 33 secondi di Chianti Classico

di Graziano Nani

Uno dei brani più famosi di John Cage è la leggendaria 4’ 33’’ che, come molti, ho sempre definito “4 minuti e 33 secondi di silenzio”. Poi un giorno ho ascoltato un’intervista di Cage proprio sul concetto di silenzio e … continua »

Alsace DigiTasting: un successo digitale

Alsace DigiTasting: un successo digitale

di Simone Di Vito

Tra caldo, riaperture e vaccini da un paio di mesi finalmente siamo tornati a respirare aria di vita normale.

Dopo quasi un anno e mezzo di pandemia, oltre alla ristorazione il settore che ha subito maggiormente la crisi è stato … continua »

La nuova Collection Louis Roederer è lo Champagne del futuro?

La nuova Collection Louis Roederer è lo Champagne del futuro?

di Andrea Gori

C’era una volta lo Champagne delle grandi maison senza altra specifica: nella maggior parte dei casi si trattava di un sano e robusto non millesimato, per la maggior parte realizzato con le ultime tre vendemmie e qualche ricetta segreta custodita … continua »

Un tuffo nell’Ansonaco del Giglio

Un tuffo nell’Ansonaco del Giglio

di Jacopo Manni

L’Isola del Giglio è un paradosso già dal nome.
Tutto sembra facile e spiegabile ma le isole sono entità instabili e spesso indecifrabili e su di loro e i suoi isolati abitanti inerte e profondo incombe il naufragio e … continua »

Editoria del vino in Italia, ne parliamo con Francesco Orini di Pietre Colorate

Editoria del vino in Italia, ne parliamo con Francesco Orini di Pietre Colorate

di Massimiliano Ferrari

Continua la serie di interviste dedicate all’editoria sul vino. Sono chiacchierate fra un curioso di vini e libri (io) e persone che, in modi differenti e talvolta divergenti, esprimono punti di vista nel fare cultura del vino, attraverso libri, riviste … continua »

La Franciacorta ritorna all’Erbamat

La Franciacorta ritorna all’Erbamat

di Denis Mazzucato

In Franciacorta nel 1500 si beveva vino spumeggiante.

Nulla a che vedere con i metodi champenoise e charmat ovviamente, ma pur sempre frizzante, anzi, mordace. Questa fu la parola scelta da Girolamo Conforti (1519 – 1595), medico ed erudito … continua »

La Sala, la sorpresa nel Chianti Classico

La Sala, la sorpresa nel Chianti Classico

di Sabrina Somigli

Vi ricordate la maratona Chianti Classico di cui abbiamo scritto qui e qui con Andrea Gori e Leonardo Romanelli? I vini dell’azienda La Sala sono stati una scoperta, che ci hanno trovati tutti concordi in termini di piacevolezza.

Dal momento … continua »

Come mangia un vegetariano da Riccardo Camanini?

Come mangia un vegetariano da Riccardo Camanini?

di Lisa Foletti

Nel bel mezzo della pandemia ho deciso di diventare vegetariana.
Per intenderci, ho smesso di mangiare tutti gli animali. Anche le vongole.

Niente di clamoroso in linea generale, ma abbastanza eclatante per me, buongustaia gourmet della peggiore risma, abituata a … continua »