Bevi, ingrassa, ammalati: gli inglesi e la paura del Covid

Bevi, ingrassa, ammalati: gli inglesi e la paura del Covid

di Elena Di Luigi

In questa fase di relativa calma si cerca di prepararsi a quella che viene definita la “seconda ondata” del coronavirus attesa per l’autunno. Certo ora ne sappiamo molto di più su come affrontarlo e si spera che questo ci aiuti … continua »

Il pinot noir approda in Beaujolais, è guerra

Il pinot noir approda in Beaujolais, è guerra

di Simone Di Vito

Che succede nell’aoc Bourgogne?
Pochi giorni fa qui vi avevamo parlato di alcune novità nel territorio borgognone, tra cui nuovi premier cru e una prossima raccolta, in zona Pouilly-Fuissé, che sembrerebbe essere molto promettente. A quanto pare c’è anche qualcos’altro … continua »

Laboro, il disobbediente che voleva essere un Barolo

Laboro, il disobbediente che voleva essere un Barolo

di Denis Mazzucato

Alessandro e Gian Natale Fantino, barolo boys di Monforte d’Alba, fino agli inizi degli anni 80 vendevano vino e uva a terzi.
Alessandro fu anche dal 1981 al 2000 cantiniere di Bartolo Mascarello. Dal 1998 però iniziò a dedicarsi … continua »

Enoteca Pinchiorri: e se fosse un bistrot?

Enoteca Pinchiorri: e se fosse un bistrot?

di Andrea Gori

Prendiamo a prestito una delle tante frasi fatte che si leggono nei menu di certi ristoranti pretenziosi per descrivere la serata che abbiamo vissuto in Enoteca: una serata diversa, non una cena, ma un aperitivo speciale con lunga sosta tra … continua »

Enosearcher, il motore di ricerca precedentemente noto come Altri Rimedi, è ancora più potente

Enosearcher, il motore di ricerca precedentemente noto come Altri Rimedi, è ancora più potente

di Intravino

Dove eravamo rimasti? Ah sì, ora ricordo: c’era questo bellissimo princ… naaa, questa non è una favola ma un utilissimo motore di ricerca che vi trova il prezzo migliore di oltre 55.000 etichette di vino scandagliando tutto il web.

Ma … continua »

Podere Giardino, il fascino discreto del Lambrusco

Podere Giardino, il fascino discreto del Lambrusco

di Davide Bassani

Lambrusco ti voglio bene. Probabilmente lo avrebbe detto anche il Cioni Mario – anzi no, il Cioni ci si sarebbe ubriacato inveendo contro il destino cinico e baro che prima gli sfila le 4000 e poi, in mancanza del contante, … continua »

C’è ancora spazio nel mondo del vino per il Frascati?

C’è ancora spazio nel mondo del vino per il Frascati?

di Simone Di Vito

Dai richiami al passato delle automobili, passando per i tanti remake cinematografici, fino alle dimenticate pratiche agricole della mezzadria: non sempre ciò che appare nuovo è di per sé la novità; usanze e tradizioni, simboliche o superate che siano, prima … continua »

La verticale di San Paolo, il Verdicchio cru di Pievalta

La verticale di San Paolo, il Verdicchio cru di Pievalta

di Denis Mazzucato

A Cupramontana, 5.000 anime a due passi da Jesi, c’è un’edicola. L’edicolante si chiama Veriano. Veriano vende giornali, certo, ma è anche il mediatore de facto a cui rivolgersi se si è interessati ad acquistare vigneti tra i … continua »

Il vino secondo Pellegrino Artusi, fine gastronomo nato 200 anni fa

Il vino secondo Pellegrino Artusi, fine gastronomo nato 200 anni fa

di Leonardo Romanelli

Oggi sono duecento anni esatti dalla nascita di Pellegrino Artusi. Protagonista suo malgrado, personaggio pubblico pur essendo schivo e incline alla riservatezza: che uomo l’Artusi, diventato oltremodo famoso a sua insaputa, dopo la morte. Certo che il poveretto viene sempre … continua »

Da Salon alla Peroni: siamo tutti lo stracciaballe di qualcun altro

Da Salon alla Peroni: siamo tutti lo stracciaballe di qualcun altro

di Fiorenzo Sartore

Io appartengo a tre gruppi di appassionati. E come spesso capita ai fanboy all’epoca delle reti sociali, seguo socialmente almeno tre gruppi tematici riferiti alle mie passioni in questione. Sono tutti ambiti relativi al gusto. Il primo gruppo è quello … continua »

Quante bottiglie devi assaggiare per capire un solo vino?

Quante bottiglie devi assaggiare per capire un solo vino?

di Vincenzo Le Voci

Quante volte abbiamo pronunciato frasi come “ ogni vino ha una storia a sè” o “di uno stesso vino bisogna bere almeno tre bottiglie per capirlo”, o ancora, “questo vino ha una certa variabilità”?
Come sappiamo le variabili che possono … continua »

Viaggio in Franconia tra birrifici e osterie secolari, tesori d’arte, ed una Svizzera immaginaria

Viaggio in Franconia tra birrifici e osterie secolari, tesori d’arte, ed una Svizzera immaginaria

di Thomas Pennazzi

Torniamo in Alta Franconia, la mia piccola seconda patria in seno alla Baviera, dove la tradizione brassicola si perpetua indisturbata da secoli.

Di questa terra, chiamata Oberfranken, molti di voi non avranno mai sentito parlare; qualcuno forse, grazie alla … continua »