Cosa fareste esattamente se in una cantina succedesse quello che sto per raccontarvi

Cosa fareste esattamente se in una cantina succedesse quello che sto per raccontarvi

di Alessandro Morichetti

Oggi devo raccontarvi una cosa che mi è successa durante l’ultima rassegna cui ho partecipato. La racconto perché mi è rimasta sullo stomaco e credo che vada conosciuta per capire che, a volte, il mondo del vino è un mondo … continua »

La contemporaneità del Marsala: le riserve Florio 1939 – 2009

La contemporaneità del Marsala: le riserve Florio 1939 – 2009

di Andrea Gori

Sono anni che insistiamo a ripetere che il Marsala potrebbe essere un vino dall’appeal contemporaneo straordinario ma è sempre più complicato mantenerne alta la bandiera in un mondo del vino in cui le parole d’ordine sono freschezza, acidità e gioventù. … continua »

Moët & Chandon Grand Vintage 1992-2012, a proposito di clima dosaggi e tecnologia

Moët & Chandon Grand Vintage 1992-2012, a proposito di clima dosaggi e tecnologia

di Andrea Gori

Gli arrivi dei millesimati 2012 sul mercato cominciano a farsi decisamente interessanti e promettono di offrire nuovi benchmark di gusto, eleganza, ricchezza e precisione aromatica per lo champagne del futuro. In mezzo alle celebrazioni per i 150 anni del Brut … continua »

Il vino da leggere: 7 libri per l’ora del the

Il vino da leggere: 7 libri per l’ora del the

di Angela Mion

Bere vino è ancora un atto di cultura? Che domande difficili lo so, ma è l’effetto collaterale che mi viene quando mi arriva notizia di eventi tipo reading con degustazione, party eno-letterari, che, non vogliatemene, mi fanno assalire da un … continua »

Io e l’infanta tra alici del Cantabrico e txacoli

Io e l’infanta tra alici del Cantabrico e txacoli

di Samantha Vitaletti

“Santander la marinera es la que más quiero yo.
La que tiene azul el alma y al viento en su corazón”

Torno a Santander dopo più di dieci anni e la ritrovo esattamente come la ricordavo: luminosa, ventosa, elegante coi … continua »

Il vino naturale spiegato bene. Le fermentazioni spontanee secondo Franco Giacosa

Il vino naturale spiegato bene. Le fermentazioni spontanee secondo Franco Giacosa

di Redazione

Non è la prima volta che pubblichiamo un intervento di Franco Giacosa. In questo post del 2015 riportavamo un testo relativo al concetto di “vino naturale”. Oggi, leggendo la prima edizione di VinNatur Magazine (l’intero PDF è scaricabile continua »

Quando i giovani diventano grandi: la Stube Gourmet di Asiago

Quando i giovani diventano grandi: la Stube Gourmet di Asiago

di Angela Mion

Qualche giorno fa sono tornata, per la seconda volta, a cena alla Stube Gourmet di Asiago, guidata dal giovane chef Alessio Longhini.

La prima volta che ci sono stata risaliva a qualche mese fa e devo dire che se ci … continua »

Il mio Vinitaly 2019 tutto naturale

Il mio Vinitaly 2019 tutto naturale

di Andrea Troiani

Arriva Aprile 2019 e porta con sé il mio terzo Vinitaly. Persa, ahimè, un po’ dell’ingenua fascinazione delle prime volte, mi sono deciso ad approcciare la bolgia dionisiaca di Verona in modo più accorto e programmato. Visto il mio ormai … continua »

Dom Perignon 2002 P2: l’anteprima mondiale alle Hawaii

Dom Perignon 2002 P2: l’anteprima mondiale alle Hawaii

di Andrea Gori

In Europa tocca aspettare ancora ma in mezzo al Pacifico i fortunati colleghi giornalisti americani, orientali e australiani si sono potuti godere un primo assaggio del nuovissimo nato della prestigiosa Collezione P2, un tempo  nota come Oenoteque. La … continua »

Appunti disordinati di viaggio in Irpinia

Appunti disordinati di viaggio in Irpinia

di Redazione

Riceviamo e pubblichiamo un nuovo contributo di Leone Zot. Ricordiamo i suoi precedenti post: Viaggio in Cina. La storia del vino cinese e un enologo italiano in vigna, oltre a Il vino della Georgia dall’A alla Z e il … continua »

Antonio Camillo e il territorio dei vini

Antonio Camillo e il territorio dei vini

di Tommaso Ino Ciuffoletti

“La prima volta che sono andato a trovarlo per lavoro avevo appuntamento, ma arrivai tardissimo e quando suonai in cantina era ora di pranzo. Era primavera e aveva la porta socchiusa, così dopo lo scampanellare sentii tirare una Maremma di … continua »

La Nosiola in 10 bottiglie per nulla banali

La Nosiola in 10 bottiglie per nulla banali

di Giorgio Michieletto

La Nosiola è femmina ma non tutti sono d’accordo; c’è chi usa il maschile per l’unica varietà bianca autoctona del Trentino, ma lei ha un’anima da principessa. Esile, fragile, a volte un po’ Cenerentola, ma quando si lascia scoprire diventa … continua »

Pessac Leognan: i bianchi delle Graves 2017 e i rossi 2012 ripagano nel tempo

Pessac Leognan: i bianchi delle Graves 2017 e i rossi 2012 ripagano nel tempo

di Andrea Gori

Tra i territori meno conosciuti del bordolese in Italia e, colpevolmente ma anche fortunatamente, ignorato dai grandi bevitori di etichette, Pessac Leognan si è presa negli ultimi anni diverse rivincite commerciali e qualitative, riuscendo a sviluppare un mercato di vini … continua »