cantina

I vini abbandonati in cantina e l’enocinosofia

I vini abbandonati in cantina e l’enocinosofia

Francesco De Franco, uno dei protagonisti della “Cirò Revolution”, me lo ripete sempre : “i vini vanno BE-VU-TI, cosa te ne fai delle bottiglie in cantina?”. Già, che me ne faccio? Vi racconterò un aneddoto.

In seguito alla scomparsa del … continua »

Quanto sporca  può essere una cantina? Chiedilo alla FIVI

Quanto sporca può essere una cantina? Chiedilo alla FIVI

C’è una questione cruciale per i produttori di vino che nasce dall’applicazione di alcune norme dell’Unione Europea; partiamo dallo stralcio di un comunicato stampa di qualche tempo fa lanciato proprio dalla FIVI, la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.

Le norme sanitariecontinua »

Polvanera, luce bianca e muri a secco: voglio ancora un bicchiere di primitivo

Polvanera, luce bianca e muri a secco: voglio ancora un bicchiere di primitivo

“Passo da quelle parti nel pomeriggio, ci sei?”. Filippo Cassano c’è sempre, ormai vive tra vigneti e cantina ed ora, con l’ampliamento in vista, è stabilmente in azienda. Il pomeriggio di ottobre sotto il pergolato di Polvanera è ancora piacevole, … continua »

Coopera con me: qual è la cantina sociale del cuore?

Coopera con me: qual è la cantina sociale del cuore?

Non tutte le cooperative vengono per nuocere e stilare una lista delle migliori cantine sociali italiane non è un’impresa impossibile. Secondo la rivista inglese Decanter sarebbero 9 quelle di cui fidarsi alla cieca per gli acquisti ma, secondo noi, non … continua »

Google Maps entra nella cantina pugliese d’Araprì ed è subito tour virtuale

Non so se sia la prima volta che Google Maps entra in una cantina per un tour virtuale ma di sicuro è una cosa che andrebbe ripetuta millemila volte, ché di cantine fantastiche è piena l’Italia. Quelli che state per … continua »

Che si sia aggiunta la modalità “en politiceur” alle forme di vendita del vino?

Esistono varie forme di acquisto di un vino e pure di un libro: lo si può comprare direttamente dal produttore e dall’editore, pagandolo con pay-pal, bonifico bancario o carta di credito. Oppure attraverso i siti di e-commerce, con gli stessi … continua »

Immaginate che delirio se un giorno Valerio M. Visintin si svegliasse critico del vino

La storia inizierebbe all’incirca così:

L’altra sera al ristorante ho ordinato un vino di cui avevo un ricordo splendido, il T****i 2006 di T***** ******i. Col senno di poi, scelta pessima: acidità volatile alle stelle, zero piacevolezza, vino non … continua »

La piccola poesia di una vecchia cantina

Mi sento inserito nella Natura, faccio parte di un ecosistema in vigna e in cantina, capisco l’intima connessione tra microorganismi, batteri, funghi.

A volte mi emoziono quando osservo il muro della cantina sotterranea e scopro colori grigi, neri, rossicci e … continua »

L’enocondominio non è più un sogno. Almeno per i giapponesi

Un locale interrato, un po’ di frescura e tante bottiglie coricate da risvegliare a piacimento, come la bella addormentata: cosa può desiderare di più un enofilo? Forse un sommelier condominiale e il wine bar ad uso bistrot sotto casa? Massì, … continua »

Rompere gli indugi e raccontare la propria cantina senza pudori

Non sono un invidioso ma a volte ci faccio. Ebbene, io non ho una gran cantina e dirò di più: rifuggo l’accumulazione capitalista di bottiglie di vino. Non mi eccita, non mi esalta, non mi appaga avere un capitale immobilizzato … continua »

Terremoto: gravissimi danni all’Ambasciata di Quistello


Sono purtroppo assai rilevanti i danni subiti dall’Ambasciata di Quistello, storico locale stellato nel mantovano, in seguito al sisma del 29 maggio. Arredi, cristalleria, ma soprattutto 4.000 bottiglie distrutte in una cantina che ha fatto epoca, avendo accumulato nei … continua »

Leggende metropolitane | 10 miti sul vino duri a morire


Nel mondo del vino circolano ancora un po’ troppe leggende metropolitane. Provo a far fuori le dieci peggiori, quelle che ritornano, sempre, e che prima o poi ci tocca sentire dall’amico, pure da quello più insospettabile; segnatevi i punti, da … continua »