Leonardo Romanelli

Come nasce un tappo di sughero

Come nasce un tappo di sughero

Prima dell’uva, la raccolta che conta è quella del sughero e andare a vedere quello che succede nelle sugheraie e poi nella fabbrica fa un certo effetto. L’invito mi arriva dalla Cork Supply, azienda fondata in Nord America ma che … continua »

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

La realtà dei vini bianchi nel territorio pisano corrisponde all’idea delle terre diverse, e quindi vitigni e metodi vinificazione diversificati. Si nota la crescita di produttori che hanno deciso di fare spumante, una scelta fatta da Cupelli con il trebbiano … continua »

Il mio ricordo di Luciano Zazzeri

Il mio ricordo di Luciano Zazzeri

Apre una voragine la tua morte, in un mondo dove imperano finzione e sorrisi plastici, riempiva il cuore vederti e discorrere con te. Entusiasta sempre e comunque, capace di farti coinvolgere nelle manifestazioni più impensate se questo poteva servire da … continua »

È morto Gianfranco Soldera

È morto Gianfranco Soldera

Sembra il colpo di scena di un grande attore, morire quando il mondo guarda a Montalcino, quando i produttori presentano le ultime annate in commercio: Gianfranco Soldera se n’è andato da questa terra, riuscendo ancora una volta a stupire. È … continua »

Anteprime Toscane 2019: il Brunello Riserva 2013

Anteprime Toscane 2019: il Brunello Riserva 2013

Quando l’annata è stata bella, la Riserva viene spontanea. Figurarsi quando segue una 2014 non così convincente, a detta del consorzio, che gli ha assegnato meno stelle. Ma se è buona, cosa aspettarsi in più rispetto all’annata 2013? Alcuni elementi … continua »

Anteprime Toscane 2019: il Chianti 2018

Anteprime Toscane 2019: il Chianti 2018

Era attesa l’annata 2018 del Chianti che aveva sofferto, come un po’ tutte le denominazioni, una 2017 non in splendida forma. I problemi sono stati più di quantità che di qualità, che si è dimostrata buona. L’ottima gestione della componente … continua »

Divieto di inzuppo

Divieto di inzuppo

Ora che  la certificazione è arrivata con tanto di avviso sulla bottiglia, questa operazione non s’ha da fare: vietato definitivamente l’inzuppo del biscotto di Prato nel Vin Santo toscano, con tanto di simbolo stampigliato sulle bottiglie di Rocca di continua »

I Tenimenti D’Alessandro prima e dopo la rivoluzione

I Tenimenti D’Alessandro prima e dopo la rivoluzione

Lo scorrere del tempo è bello. Fa vedere situazioni nuove, incredibili, impensabili. Nel vino poi è fondamentale per capire cambiamenti e assestamenti. Prendiamo i Tenimenti D’Alessandro, la culla del syrah di Cortona ma anche dell’idea del vitigno internazionale che … continua »

Bistecca alla fiorentina Patrimonio dell’Umanità? Non scherziamo (meglio la ribollita)

Bistecca alla fiorentina Patrimonio dell’Umanità? Non scherziamo (meglio la ribollita)

Bistecca alla fiorentina patrimonio dell’umanità? La proposta è stata lanciata dal sindaco di Firenze Dario Nardella e subito rilanciata dal presidente di Confagricoltura Toscana, Francesco Miari Fulcis. «Il primo cittadino fiorentino, dopo aver comunicato all’ambasciatrice d’Italia presso l’Unesco a continua »

Cosa ci dicono la Gabanelli che sproloquia di alta ristorazione e Renzi in Osteria Francescana

Cosa ci dicono la Gabanelli che sproloquia di alta ristorazione e Renzi in Osteria Francescana

Cambiano la stagione politica, i protagonisti, le mode, ma determinati comportamenti pubblici non “s’han da fare”, almeno in Italia: il politico e la tavola sono due elementi che non si possono incontrare. E non si parla di partecipazione a banchetti … continua »

Muore Joel Robuchon, ”il più grande chef del XX secolo”

Muore Joel Robuchon, ”il più grande chef del XX secolo”

Rischiare di morire di nascosto dopo essere stati alla ribalta mondiale: Joel Robuchon non ha scelto di scomparire in agosto, e non lo avrebbe probabilmente mai fatto, quando il mondo sonnecchia e gode dell’apatia classica causa eccessivo calore. Sarà per … continua »

Una giornata a FICO, il vuoto pieno di contenuti

Una giornata a FICO, il vuoto pieno di contenuti

Lo so, oggi è un po’ in declino, ma Jim Carrey rimane sempre un attore rimasto nella mente del pubblico per la sua faccia – una sorta di maschera gommosa adatta ad ogni situazione – e ad un film, quel … continua »