Leonardo Romanelli

Vittorio Fusari, il cuoco fuori dagli schemi

Vittorio Fusari, il cuoco fuori dagli schemi

Fa male la notizia quando arriva, perché sotto le feste non dovrebbe mai succedere di ricevere brutte novità: in questo caso fa davvero male  la morte di Vittorio Fusari, il cuoco gentiluomo, perché giunge quando sembrava che avesse superato … continua »

Eccopinò 2019, un Salone del vino d’altri tempi

Eccopinò 2019, un Salone del vino d’altri tempi

Se si immagina la bellezza  della Toscana, la strada che porta a Borgo a Mozzano per andare ad Eccopinò non è esattamente di quelle imperdibili o fiabesche e può sembrare strano pensando a come viene immaginata da sempre la regione, … continua »

Big trouble in Chianti Land

Big trouble in Chianti Land

Long before America was “discovered” by Cristoforo Colombo, Tuscany was developing its reputation as a region known for epic quarrels.

Perhaps most famously, was the Tuscan conflict that positioned the Guelfi (people who supported the pope) against the Ghibellini (people … continua »

Chianti contro Chianti: la “Gran Selezione” scatena la guerra in Toscana

Chianti contro Chianti: la “Gran Selezione” scatena la guerra in Toscana

Se la storia ha un senso, non è difficile trovare nel passato i motivi che portano oggi a scontri come quello che sta avvenendo tra il Consorzio del Chianti Classico e quello del Chianti: se la Toscana è stata … continua »

La stella Michelin? Sarà per il prossimo anno

La stella Michelin? Sarà per il prossimo anno

Vasco Rossi non ha mai vinto Sanremo. Einstein non amava le materie di studio classiche a scuola. Monet non fu accettato dal Salone ufficiale a Parigi. Paolo Lopriore non prenderà mai la stella Michelin.

Non c’è niente da fare, chi … continua »

Il ristorante degli ordini sbagliati

Il ristorante degli ordini sbagliati

“Questo cameriere è demente” è un pensiero poco “politically correct” che aleggia nella mente quando in certi ristoranti non funziona niente, forse il cibo è buono ma il servizio langue, fa rimpiangere di non essere rimasti a casa, rovina una … continua »

Come nasce un tappo di sughero

Come nasce un tappo di sughero

Prima dell’uva, la raccolta che conta è quella del sughero e andare a vedere quello che succede nelle sugheraie e poi nella fabbrica fa un certo effetto. L’invito mi arriva dalla Cork Supply, azienda fondata in Nord America ma che … continua »

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

La realtà dei vini bianchi nel territorio pisano corrisponde all’idea delle terre diverse, e quindi vitigni e metodi vinificazione diversificati. Si nota la crescita di produttori che hanno deciso di fare spumante, una scelta fatta da Cupelli con il trebbiano … continua »

Il mio ricordo di Luciano Zazzeri

Il mio ricordo di Luciano Zazzeri

Apre una voragine la tua morte, in un mondo dove imperano finzione e sorrisi plastici, riempiva il cuore vederti e discorrere con te. Entusiasta sempre e comunque, capace di farti coinvolgere nelle manifestazioni più impensate se questo poteva servire da … continua »

È morto Gianfranco Soldera

È morto Gianfranco Soldera

Sembra il colpo di scena di un grande attore, morire quando il mondo guarda a Montalcino, quando i produttori presentano le ultime annate in commercio: Gianfranco Soldera se n’è andato da questa terra, riuscendo ancora una volta a stupire. È … continua »

Anteprime Toscane 2019: il Brunello Riserva 2013

Anteprime Toscane 2019: il Brunello Riserva 2013

Quando l’annata è stata bella, la Riserva viene spontanea. Figurarsi quando segue una 2014 non così convincente, a detta del consorzio, che gli ha assegnato meno stelle. Ma se è buona, cosa aspettarsi in più rispetto all’annata 2013? Alcuni elementi … continua »

Anteprime Toscane 2019: il Chianti 2018

Anteprime Toscane 2019: il Chianti 2018

Era attesa l’annata 2018 del Chianti che aveva sofferto, come un po’ tutte le denominazioni, una 2017 non in splendida forma. I problemi sono stati più di quantità che di qualità, che si è dimostrata buona. L’ottima gestione della componente … continua »