Jacopo Cossater

Esiste un tema di rappresentanza di genere nel vino italiano

Esiste un tema di rappresentanza di genere nel vino italiano

Qualche settimana fa sono finito su una pagina di WineNews dedicata alla “21 cantine italiane che nel 2019 hanno fatturato più di 100 milioni di euro” e per curiosità ho iniziato a cercare sui rispettivi siti quali tra queste siano … continua »

Della grave crisi di una parte del mondo del vino si parla molto poco

Della grave crisi di una parte del mondo del vino si parla molto poco

È stato diffuso qualche giorno fa da ISMEA, ente pubblico la cui sigla sta per Istituto di Servizi per il mercato agricolo e alimentare, un ampio report dedicato proprio al mercato del vino in Italia e nel mondo prima e … continua »

Gabriele Gorelli MW, il primo Master of Wine italiano!

Gabriele Gorelli MW, il primo Master of Wine italiano!

È di questa mattina la notizia che finalmente anche un italiano è entrato a far parte del prestigioso istituto dei Master of Wine.

The Institute of Masters of Wine has announced 10 new MWs.

Based in five countries, the new … continua »

Montalcino, tutti i Rosato di San Lorenzo fino a qui

Montalcino, tutti i Rosato di San Lorenzo fino a qui

Quando Luciano Ciolfi di San Lorenzo mi ha proposto di assaggiare tutte e 6 le annate del suo Rosato non ho potuto fare altro che accettare con grande entusiasmo un’offerta che mi pareva straordinaria. Il suo è infatti vino che … continua »

Francia, il caso della vignetta sessista di Bettane+Desseauve

Francia, il caso della vignetta sessista di Bettane+Desseauve

En Magnum è il nome di una famosa rivista francese edita da Bettane+Desseauve, casa editrice che porta il nome di Michel Bettane e di Thierry Desseauve, 2 dei più noti e autorevoli critici del vino francesi. Nel numero uscito lo … continua »

Tenimenti d’Alessandro e alcuni 2016 fantastici

Tenimenti d’Alessandro e alcuni 2016 fantastici

Prima di iniziare a scrivere questo post di aggiornamento, un veloce focus sulle nuove annate di Tenimenti d’Alessandro, ho controllato quali sono stati gli ultimi pezzi pubblicati qui su Intravino su una delle (2?) cantine più importanti di Cortona.

L’arrivo … continua »

Il nome Bordò è diventato un tema (contiene degustazione)

Il nome Bordò è diventato un tema (contiene degustazione)

Nel panorama dei vini rossi della costa adriatica poche altre degustazioni mi vedono partecipe come quelle dei Bordò, testimonianza di un piccolo e vivace distretto produttivo nelle Marche.

Ripasso (forse) necessario: qui un post su uno dei più noti, il continua »

Elisa Semino e i Timorasso de La Colombera

Elisa Semino e i Timorasso de La Colombera

Tra le rare cose buone che questo 2020 è destinato a lasciare dietro di sé le tante degustazioni fatte a distanza. Appuntamenti che sarebbero altrimenti rimasti sempre legati al concetto di presenza: per quanto non sia possibile sostituire l’esperienza di … continua »

ProWein 2021 è stato annullato, appuntamento nel 2022

ProWein 2021 è stato annullato, appuntamento nel 2022

La notizia la riporta per primo il magazine tedesco Meininger:

A causa delle restrizioni causate dal Covid-19 ProWein 2021 non si svolgerà dal 19 al 23 marzo come previsto. La prossima edizione è in programma dal 27 al 29 … continua »

VinNatur e Vi.Te avviano un percorso condiviso

VinNatur e Vi.Te avviano un percorso condiviso

Che ci fosse nell’aria qualcosa di comune era notizia che nell’ambiente del vino naturale italiano circolava ormai da alcuni mesi, meno chiare le modalità e se questo “qualcosa” avrebbe coinvolto o meno tutte e 3 le associazioni che nel corso … continua »

Repubblica Ceca, la Moravia Meridionale ha qualcosa da dire

Repubblica Ceca, la Moravia Meridionale ha qualcosa da dire

Alcuni dati, per dare un po’ di contesto: la Repubblica Ceca viene divisa per convenzione in 2 ampie regioni vitivinicole, la Boemia e la Moravia. La prima comprende parte del territorio a nord della città di Praga fino al confine … continua »

Nessuno dovrebbe conoscere CasaGori

Nessuno dovrebbe conoscere CasaGori

Il titolo vale per quello che è, in fondo siamo su Intravino e sto scrivendo questo post proprio per l’esatto contrario: CasaGori è un posto bellissimo, un piccolo gioiello che vale almeno una visita (il titolo poi è farina del continua »