Emergenza Terremoto | Quando una bottiglia di vino può far tanto

di Alessio Pietrobattista

Gabriele Succi è una di quelle persone con cui si diventa subito amici, appena lo conosci: solare e allegro come ogni buon romagnolo deve essere, ma terribilmente serio e preciso quando parla del suo lavoro e dei suoi vini. Questa sua iniziativa è l’ennesima prova che la solidarietà e l’amore per la propria regione, per la propria gente, supera qualsiasi barriera economica.

Ieri si trovava nel fienile dell’azienda mentre l’ennesima scossa faceva traballare tutto. Mi ha confidato di aver temuto il peggio e la vecchia struttura per fortuna ha retto. Questo episodio è stata la spinta propulsiva, la molla per mettere nero su bianco quello che era un pensiero che gli ronzava nella testa e che mi aveva privatamente confidato, sin dal sisma del 20 Maggio. Trovate tutto nel suo blog a cui diamo volentieri spazio:

Vino per solidarietà

Leggete bene i dettagli e date fondo al portafogli, nella speranza di poter fare tutti insieme un brindisi alla fine di questa tremenda emergenza.

14 Commenti

avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Lodevole iniziativa che vedrò di diffondere. Penso che un ulteriore passo potrebbe essere quello di fare un censimento delle aziende agroalimentari colpite in modo da far sì che noi appassionati gourmet si possa fare acquisti mirati e così dare una mano a ripartire.

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 7 anni fa - Link

Sangue Romagnolo al suo meglio, bravo Gabriele! Nota a margine per chi deciderà di partecipare all'iniziativa: i vini di Gabriele sono ottimi, ci guadagnerà la vostra coscienza ma anche il vostro palato.

Rispondi
avatar

Andrea

circa 7 anni fa - Link

già inoltrato ad amici e conoscenti

Rispondi
avatar

Luca Cravanzola

circa 7 anni fa - Link

Bravissimo Gabriele! Condiviso su FB. Spero di poter fare un gruppo di acquisto. Hey raga non mollate!!!

Rispondi
avatar

gionni1979

circa 7 anni fa - Link

Bravissimo Gabriele!!!! L'ho già fatto girare....

Rispondi
avatar

Pietre Colorate

circa 7 anni fa - Link

Diffondiamo anche il messaggio di Paride Iaretti sperando che si riesca a fare qualcosa: "Chissà se c'è un enoteca disposta a organizzare una serata di degustazione il cui incasso vada devoluto alle persone che hanno perso la casa nei terremoti dell'Emilia??? offro volentieri 24 bottiglie del mio Gattinara.. colleghi produttori, avete voglia di darmi una mano?? e tutti coloro hanno la possibilità di diffondere la cosa ... è un idea..."

Rispondi
avatar

Michele

circa 7 anni fa - Link

Girato ad amici e conoscenti. I vini di Gabriele li ho sentiti a Trento per la mostra dei vignaioli indipendenti e devo dire che sono ottimi. Appena formo un gruppo faccio l'acquisto.

Rispondi
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link

Mi associo ai complimenti. Mi ero ripromesso di non comprare più vino fino ad ottobre, ma per questa nobile causa farò un'eccezione.

Rispondi
avatar

Silvia

circa 7 anni fa - Link

diffondo sul mio blog. e preparo la lista, insieme agli amici romani.

Rispondi
avatar

Silvana

circa 7 anni fa - Link

Complimenti! Diffondo.

Rispondi
avatar

Gabriele Succi

circa 7 anni fa - Link

Ancora pochi contatti... Forza ragazzi...quella gente ha bisogno di aiuto! Il comparto produttivo della zona deve ripartire; considerate che è circa l'1% del PIL nazionale! Fate 2 conti...

Rispondi
avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Porta pazienza: sto organizzando il gruppo d'acquisto. Fino ad ora siamo a 78 bottiglie, vediamo se riesco a incrementare. Ci sentiamo in settimana !

Rispondi
avatar

Federico

circa 7 anni fa - Link

Acquisto fatto in loco ieri! Grazie Gabriele del tempo che ci hai dedicato parlandoci di vino e del tuo vino e soprattutto di questa iniziativa. In tempo di crisi vale doppio. Ciao, al prossimo giro.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.