E adesso è morto Antonio Mastroberardino

di Antonio Tomacelli

È morto ieri, a 85 anni, il Signore del vino campano Antonio Mastroberardino. Fu custode e cultore della tradizione vinicola e, grazie al suo incessante lavoro, la Campania ha ripreso il posto che le spettava nei mercati internazionali. Lascia una grande eredità ma, quel che più conta, dei grandi eredi decisi a continuare la sua opera.

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

3 Commenti

avatar

Stefano

circa 5 anni fa - Link

Per sempre nel mio cuore, insieme al Vino che ci hai donato!

Rispondi
avatar

Olimpia

circa 5 anni fa - Link

Se ne va un grande uomo di quelli che hanno segnato la storia del vino Del nostro vino Italiano un augurio ai figli che possano continuare La strada preparata dal padre che rispettino l'amore per la terra per la Tradizione, e per quel magnifico frutto che ha fatto conoscere Mastroberardino nel Mondo Ci mancherai Antonio Olimpia Bertolucci sommelier Ais di Lucca

Rispondi
avatar

romualdo costagliola

circa 4 anni fa - Link

se il signore ti metterà a curare la sua cantina personale vi sarà un grosso miglioramento.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.