Consigli su come spendere gli aumenti di stipendio di Renzi: i 10 vini più cari al mondo, per esempio

di Antonio Tomacelli

Siete tra i fortunelli che presto si ritroveranno con mille euro in saccoccia? Non sapete come spendere questa insperata fortuna cash? Niente paura, Intravino è il miglior consulente patrimoniale sulla piazza, l’unico in grado di offrirvi consigli di investimento a costo zero. Dunque, vediamo: escludendo a priori l’acquisto della nuova Ferrari, ché tanto la Panda va che è una bomba, e sfuggendo come la peste i “derivati” sull’alta moda (leggi: rinnovo del guardaroba del/della consorte), non vi rimane che una possibilità: investire nei vini più cari e preziosi del mondo.

Eccovi la lista che abbiamo scopiazzato brutalmente da Wine Searcher, il miglior motore di ricerca dei vini acquistabili online o battuti alle aste. Insomma, due click e la vostra carta di credito perirà tra atroci sofferenze.

Disclaimer: i prezzi indicati sono ricavati dalla media aritmetica delle diverse annate. Il primo della lista, per dire, ha una forchetta di prezzi variabile dai 5.000 euro dell’annata 1973 ai 14.000 del 1978. Inoltre sono esenti da tasse che variano da nazione a nazione.

Inutile cercare gli italiani, molto distanti come prezzo e non presenti fra i primi 50. Saranno comunque oggetto di una prossima classifica.

1. Henri Jayer Richebourg Grand Cru, Cote de Nuits, Francia –  € 11.773

2. Domaine de la Romanée-Conti, Grand Cru, Cote de Nuits, Francia – € 9.791

3. Henri Jayer Cros Parantoux, Vosne-Romanee Premier Cru, France – € 5.726

4. Egon Muller-Scharzhof Scharzhofberger Riesling Trockenbeerenauslese, Mosel, Germania – € 5,396

5. Domaine Leflaive Montrachet Grand Cru, Cote de Beaune, Francia – € 4,460

6. Joh. Jos. Prum Wehlener Sonnenuhr Riesling Trockenbeerenauslese, Mosel, Germania – € 4,183

7. Domaine Leroy Musigny Grand Cru, Cote de Nuits, Francia – € 3,877

8. Domaine Georges & Christophe Roumier Musigny Grand Cru, Cote de Nuits, Francia – € 3,877

9. Domaine de la Romanee-Conti Montrachet Grand Cru, Cote de Beaune, Francia – € 3,514

10. Georges et Henri Jayer Echezeaux Grand Cru, Cote de Nuits, Francia – € 2,863

Avete già scelto su quale bottiglia investire?

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

3 Commenti

avatar

enodreams

circa 5 anni fa - Link

80 Euro al mese per comprare questi vini sono un pò pochini, ci vuole un'altro sforzo da parte di....... :-)

Rispondi
avatar

Leon

circa 5 anni fa - Link

Mhhh. DRC solo numero 2? Niente bordeaux?

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 anni fa - Link

hai ragione Leon ma non solo, per quei pochi € basterebbe essere un po' + nazionalisti e comprare IT. no??

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.