Cheese 2009 | La birra scaccia il vino?

di Fiorenzo Sartore

Teo Musso
La bella foto che vedete ritrae Teo Musso, Mr.Le Baladin, nel suo ruolo di guru della birra. Proviene dal Wall Street Journal. Un po’ allarmato un po’ no, l’articolo annuncia che il vino non è il default partner dei formaggi a Cheese 2009. Il ruolo apparterrebbe alle birre artigianali. Scandalo? Orrore? Oppure scelta strategica per associare l’immagine del formaggio al pubblico supergiovane dei birrofili?

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

6 Commenti

avatar

giulio

circa 12 anni fa - Link

Ma, guarda io ero volunteer nell'enoteca di cheese e non mi è sembrato che la gente schifasse il vino. Il problema sorgeva quando arrivava una persona con un erborinato ti chiedeva quale bianco potesse abbinarci :-) . Effettivamente una bella baladin oppure una lurisia avrebbero ricoperto molto meglio il ruolo di comprimari. C'è poi da sottolineare l'aspetto che, per entrare nell'enoteca si pagava e si riceveva un buono per il vino uno per l'asti spumante (sigh) e uno per un piattino di formaggi. Gli stand della birra erano accessibili a tutti ma il mangime te lo dovevi procurare in altro loco (fatta eccezione per lo stand lurisia).

Rispondi
avatar

La linea dell'inutile (Mauro)

circa 12 anni fa - Link

non vedo il problema dell'abbinamento bianco-erborinato :-) ... mica sono tutti serprino la' fuori ;-)

Rispondi
avatar

Rossella

circa 12 anni fa - Link

Che il vino non si abbini egregiamente col formaggio come sa farlo la birra è un'idea che viene usata anche in libro birrofili che trattano dell'abbinamento birra-cibi. Da ignorante mi son sempre chiesta se fosse vero. Soprattutto sono rimasta colpita nel leggere che l'abbinamento cheese-vino è forzata fin dalle origini. Si scrive essere giustificato dalla necessità durante le degustazioni di mangiar qualcosa. Così asserisce Garret Oliver in The Brewmaster's table. Sono curiosa di sapere la posizione degli esperti, e non solo appassionati, di vino.

Rispondi
avatar

nicola a.

circa 12 anni fa - Link

Credo non si possa generalizzare. Basta trovare la tipologia giusta per ogni struttura di formaggio in questione: sia di birra, che di vino, di whisky,....In ogni caso da sempre vino e formaggio in Italia e in Francia sono un must, senza andare sul difficile: Beaujolais e Camemberg, cacio e vino e rosso...scherziamo?

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.