tim atkin

Intelligenza artificiale. Il robot assaggiatore fa ridere ma gli manca il lato B

Intelligenza artificiale. Il robot assaggiatore fa ridere ma gli manca il lato B

Partiamo da qui: Tim Atkin MW: Can artificial intelligence replace human judgment in the world of wine?
Nel titolo dimora un po’ il senso dell’articolo: Tim Atkin ci informa che il generatore random di note degustative sul vino, un … continua »

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2016. Vince il Brunello Cerretalto 2010 Casanova di Neri

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2016. Vince il Brunello Cerretalto 2010 Casanova di Neri

Da qualche tempo mi sono imposto di non commentare più certe classifiche perché ad essere troppo schietti ci si fanno troppi nemici. Quella sotto è la classifica dei 50 migliori vini d’Italia secondo i Best Italian Wine Awards (BIWA), un … continua »

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2015. Vince il Barolo Monprivato 2010 di Giuseppe Mascarello

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2015. Vince il Barolo Monprivato 2010 di Giuseppe Mascarello

Da qualche tempo mi sono imposto di non commentare più certe classifiche perché ad essere troppo schietti ci si fanno troppi nemici. Quella sotto è la classifica dei 50 migliori vini d’Italia secondo i Best Italian Wine Awards (BIWAcontinua »

Robert Parker e le anteprime di Bordeaux: cronaca di una rivoluzione annunciata?

Aspettare i voti della critica per stabilire il prezzo di un vino non è una pratica correttissima ma è quello che parecchi produttori fanno. Succede a macchia di leopardo in Italia durante la stagione delle guide ma la pratica diventa … continua »

Best Italian Wine Awards | Madamina il catalogo di Luca Gardini è questo

Se l’intento era quello di sturpirci, beh, ci sono riusciti alla grande. Il primo posto in classifica di un vino bianco, il Trebbiano di Valentini, non è cosa da tutti i giorni. La giuria del Best Italian Wine Awardscontinua »

Un giorno fermenteremo nello spazio anche il vino che risveglia la libido

THE DAILY MAIL. La dottoressa 83enne Ruth Westheimer è una terapista sessuale di origine tedesca e ha creato una sua linea di vini in vendita da luglio. Partendo dalla personale convinzione che il vino è un afrodisiaco, ha deciso di … continua »

Il succo deprimente del discorso è che portiamo nel mondo vini italiani magnifici in maniera disastrosa

La parole di Tim Atkin MW sono un colpo al cuore. Essere geniali e solisti, incapaci di tessere trame comuni, è una verità ruvida e poco accomodante che ci mette di fronte ad un tratto sociale fondante dell’italianità. Nel mondo … continua »

Anteprime toscane 2011 | Il Brunello di Montalcino 2006

Da Bergamo alla Korea, il Brunello di Montalcino attira assaggiatori da tutto il mondo nel degustificio© più ganzo della terra. Veniamo agli assaggi di Benvenuto Brunello 2011. Il millesimo 2006 non è assolutamente l’annata del secolo che molti avevano … continua »

Non chiamiamolo spumantino

Capito di cosa vogliamo parlarvi? Aiutino? “Un’alternativa low-cost ma gustosa allo Champagne”. Facile, dai, è il Prosecco. Un vino semplice, che si ottiene solo dal vitigno omonimo ma può essere mescolato con oltre il 15% di uve locali, verdiso, perera … continua »

Il giorno del matrimonio, sposa a cavallo o Cheval Blanc?

Il matrimonio è in crisi, ok, ma i temerari che si sposano sanno bene che il giorno fatidico almeno una cosa non può proprio mancare: il vino. E che nessuno faccia il furbo, non siamo alle nozze di Cana.… continua »