pol roger

Pol Roger Winston Churchill 2008: lo Champagne “più collezionabile di sempre”

Pol Roger Winston Churchill 2008: lo Champagne “più collezionabile di sempre”

Non è difficile descrivere l’ultima cuvèe Winston Churchill di Pol Roger, la tanto attesa 2008, “il Churchill più collezionabile di sempre” secondo la maison stessa, un vino che risulta già praticamente tutto venduto en primeur. “My tastes are simple, continua »

Modena Champagne Experience 2018: quasi 200 note di assaggio e non solo

Modena Champagne Experience 2018: quasi 200 note di assaggio e non solo

Quattromila persone per 115 maison di 63 importatori, 750 partecipanti alle 15 masterclass e una fiera tutta al servizio dello Champagne mostrano lo stato di salute del vino più chiacchierato e discusso anche se, spesso, bevuto solo a parole in … continua »

Batteria clamorosa di top Champagne 1996 (e Giulio Ferrari 1993 in mezzo)

Batteria clamorosa di top Champagne 1996 (e Giulio Ferrari 1993 in mezzo)

Filibustiere, torinese, commercialista, mai banale, dal gennaio 2013 Nicola Barbato tiene nota delle sue bevute sul blog oldbastardmontrachet. Oggi lo trovate qui. Promosso?

“Non c’è niente che lo Champagne non possa redimere”
[Marco Ciriello]

Cosa resta di una serata … continua »

I millesimati in Champagne: 5 vini da 4 vendemmie diverse con Claudia Nicoli [Académie du Champagne 2017, 2/4]

I millesimati in Champagne: 5 vini da 4 vendemmie diverse con Claudia Nicoli [Académie du Champagne 2017, 2/4]

Secondo anno dell’Académie Champagne a Milano: un progetto di approfondimento e analisi delle caratteristiche tecniche dei vini della regione, curato dal CIVC e il suo bureau italiano. E secondo seminario per il 2017 dedicato alle cuvée millesimate. La relatrice è … continua »

La domanda del giorno è: spendo più soldi in vino e Champagne di Winston Churchill?

La domanda del giorno è: spendo più soldi in vino e Champagne di Winston Churchill?

Champagne should be cold, dry, and free è una di quelle citazioni che mi farei tatuare volentieri se non avessi una soglia del dolore pari a zero. Non è il mio unico difetto visto che sono anche un mangiatore compulsivo … continua »

Dom Perignon Œnothèque 1996 spiegato a mia madre

Bottiglia inseguita da molti mesi in quanto selezione di punta di azienda di punta in annata di punta nella zona spumantistica mondiale di punta. Una specie di top dei top da provare. E quindi, come è Dom Perignon Œnothèque 1996continua »

I nostri migliori assaggi di Vinitaly 2013 e dintorni, tra etichette mainstream e piccole chicche. E i vostri?

Quella che segue è una lista incompleta dei migliori assaggi pescati nei taccuini di degustazione degli editor di Intravino al Vinitaly 2013. Coraggio, un bel brainstorming di gruppo e ognuno ci metta del suo.

Fabio Cagnetti
Barrosu Riserva Franzisca 2010 continua »

Pol Roger, l’esatto punto di incontro tra tradizione e modernità in Champagne

Esiste solo un’azienda oggi a Epernay che spedisce il vino direttamente dalla Avenue du Champagne, quella sorta di Rodeo Drive del vino di oggi che inizia dal centro di Epernay (di cui uno dei membri della famiglia fu sindaco) e … continua »

Champagne Day 2012 a Roma, la rivincita delle grandi Maison

La Giornata dello Champagne organizzata dal CIVC diventa sempre più grande (è la seconda al Mondo dopo Londra) e catalizza un grande interesse anche in un momento in cui i soldi per certe bevute sembrerebbero venire meno. Ma trascurando Caterpillar … continua »

Il 1914 è stata un’ottima annata per lo Champagne Pol Roger

“Maison familiare”, ovvero ancora appartenente agli eredi della famiglia che l’ha fondata: nel mondo non ce ne sono mica tante, Antinori, San Guido Torres ma in Champagne sono gli unici, ovvero la Pol Roger, un nome che diventa un cognome … continua »

Champagne Day a Milano | Tutti gli appunti di degustazione

Giornata campale senz’altro anche se mancavano molte maison, ma per avere una idea di cosa significa Champagne, niente di meglio della degustazione organizzata dal CIVC a Milano presso il Principe di Savoia. Se poi al mattino eravate tra i pochi … continua »

Sono in finale e quest’anno voglio proprio diventare Ambassadeur de Champagne

Quest’anno ho davvero dato il meglio per raggiungere le finali di Ambassadeur de Champagne 2011. Quello organizzato dal CIVC (Comité interprofessionnel du vin de Champagne) è un concorso atipico e molti vincitori delle passate edizioni vengono dalla Toscana … continua »