donnafugata

Coi Tre Bicchieri Sicilia 2016 del Gambero Rosso inizia il mese dal click facile

Quello in cui pubblicare liste infinite per garantirsi accessi da sballo è un periodo dell’anno di minima spesa e massima resa. Lo inauguriamo oggi inonando l’etere con i 3 Bicchieri della Sicilia del Gambero Rosso. E non facciamo battutine stupide, … continua »

A Merano c’è un varco spaziotemporale e io ci sono entrato dentro. Ecco cosa ho visto

A Merano c’è un varco spaziotemporale e io ci sono entrato dentro. Ecco cosa ho visto

A Merano deve essere tempo di elezioni, perché nelle strade ci sono i manifesti. Camminando per Merano, per raggiungere la Kurhaus dove si officia l’annuale messa cantata del WineFestival, incrocio questo cospicuo manifesto “vota Comunista”, e capisco di essere … continua »

Tre Bicchieri Sicilia 2014 Gambero Rosso. La prima lista dell’anno

Inizia la danza. I Tre Bicchieri 2014 Sicilia del Gambero Rosso sono appena comparsi in anteprima su cronachedigusto.it e chi siamo noi per non rimbalzarli nell’etere? Questo è il meglio della Sicilia da bere secondo la guida diretta dal trio … continua »

Donnafugata in tripla verticale: cosa preferire tra Chardonnay, Nero d’Avola e Pantelleria

C’è una sorta di timore ad assaggiare certi vini. Hai costantemente l’impressione che gran parte dell’enomondo non li consideri, e magari neanche li beve. Alla fine solo parlarne fa di te un paria. Oltre a non berli, tra un’alzata di … continua »

Sicilia En Primeur 2013. Marsala, vini dolci e bollicine

L’ultimo capitolo di Sicilia En Primeur edizione 2013 (qui i rossi, e qui i bianchi) mette a confronto le degustazioni di Marsala, vini dolci e bollicine. Da una parte un grande classico, dall’altra la novità degli ultimi anni … continua »

Sicilia En Primeur 2013. I vini bianchi delle annate 2010/11/12

Sicilia en Primeur, come da aspettative, ha consolidato il suo ruolo di mattatore della primavera enoica italiana, regalandoci un’edizione strutturata in maniera eccellente. I punti di forza della manifestazione? Ritmi “mediterranei”, location di indubbio fascino e un notevole parterre di … continua »

José Rallo, la signora del Ben Ryé

José Rallo è la produttrice-cantante di Donnafugata, la cantina fondata nel 1983 vicino Marsala e Contessa Entellina. Secondo José i consumatori sono molto più informati di quanto in genere si creda, e quando scelgono un vino lo fanno non solo … continua »

Sicilia en Primeur 2012 | Tutti gli assaggi, parte seconda. I vini rossi, e i vini dolci

Grande attesa per i rossi dell’Etna dell’annata 2011, che si preannuncia grande come e più della 2005 e della 2008, anche se ovviamente diversa quanto a carattere. Tra assaggi en primeur e da botte le aspettative sono alte, ma anche … continua »

Sicilia en Primeur 2012 | Tutti gli assaggi, parte prima. I vini bianchi

La Sicilia è l’unica regione nel mondo del vino ad avere non solo molti genius loci ma anche un grande genius saeculi. Prendiamo a prestito questa affermazione tratta dall’interessante seminario di Attilio Scienza sulla viticoltura isolana e le sue prospettive … continua »

L’importanza di chiamarsi col nome giusto. Ovvero perché scegliamo un vino in base al nome. E tanti saluti al resto

Quanti indizi servono per fare una prova? Tempo fa chattavo con un amico sulle denominazioni di certi vini che, da sole, ne determinano l’appeal. Si diceva che un vino con un nome fighetto ha maggiori chance di piacere, così, in … continua »

NSFW | L’insolito product placement di Donnafugata. ATTENZIONE: immagini che possono turbare

Ho sempre desiderato scrivere un post preceduto da NSFW (Non Safe For Work, pericoloso al lavoro). E’ l’acronimo che annuncia contenuti hard. Visualizzati con troppa leggerezza al lavoro in America, fanno rotolare le teste ai malcapitati sorpresi tra quelle nefandezze: … continua »

Lonely Planet | Parlare del vino in Sicilia come fosse la commedia degli errori

Durante le vacanze di Natale sono stata in Sicilia e ho portato con me l’inseparabile Lonely Planet. Sfogliando lei mi sento più viaggiatrice, meno turista, e all’estero non sbaglia un colpo. All’estero. In Italia, si salvi chi può. Lo … continua »