cucina

Il vino secondo Pellegrino Artusi, fine gastronomo nato 200 anni fa

Il vino secondo Pellegrino Artusi, fine gastronomo nato 200 anni fa

Oggi sono duecento anni esatti dalla nascita di Pellegrino Artusi. Protagonista suo malgrado, personaggio pubblico pur essendo schivo e incline alla riservatezza: che uomo l’Artusi, diventato oltremodo famoso a sua insaputa, dopo la morte. Certo che il poveretto viene sempre … continua »

Aliquantum, il meraviglioso dilettante in cucina

Aliquantum, il meraviglioso dilettante in cucina

Chi è il dilettante? Cosa definisce un amatore?

Secondo il dizionario Treccani il dilettante è “chi coltiva un’arte, una scienza, uno sport non per professione, né per lucro, ma per piacere proprio”. Si tratta in sostanza di qualcuno che pratica … continua »

Il mondo preso a morsi: la cucina filippina di Jappy Afzelius

Il mondo preso a morsi: la cucina filippina di Jappy Afzelius

Per la serie il mondo va preso a morsi, oggi vi racconto del mio tabù con le cucine esotiche.

Ammetto che non sono un gran appassionato e che tendo a galleggiare all’interno dei confini della cucina mediterranea ma, come si … continua »

Sfide nuove in Versilia: Nicola Gronchi al Parco di Villa Grey

Sfide nuove in Versilia: Nicola Gronchi al Parco di Villa Grey

Uno dei più grandi esempi di successo enogastronomico in Versilia degli ultimi anni è la tripletta dei locali della famiglia Vaiani ovvero il Bistrot, l’Osteria del Mare, The Fratellins e  Pesce Baracca, locali con numeri da record e fatturato adeguato … continua »

Cosa unisce Massimo Bottura e Nonna Papera

Cosa unisce Massimo Bottura e Nonna Papera

– Dodici verticale (9 lettere): ricetta con spaghetti, tuorlo d’uovo, guanciale, pecorino.

– Aspetta, si ci sta, questa è facile… Car-bo-na-ra

– Quattro orizzontale (otto lettere): il dolce più scomposto dagli chef.

– Eh, questa è difficile… dolce scomposto… che … continua »

Ristorante Mantra: sapessi com’è sano sentirsi raw vegan a Milano

Si riesce a sopravvivere mangiando crudista e vegano e, magari, senza bere nemmeno vino? L’ultima è una provocazione, d’accordo, il vino esiste ma ci sono poche etichette ed è più facile pasteggiare con cocktail magari a base di frutta, non … continua »

Metallica in cucina, siamo molto più numerosi di quanto pensiate

Come tutti i metallari, nasciamo reietti e tali ci consideriamo tutta la vita. O almeno finché continuiamo a usare Seek and Destroy come suoneria del cellulare e a cullarci con Welcome Home (Sanitarium) prima di andare a dormire. Così, quando … continua »