coche dury

Tutti dicono Borgogna. Intravino-Bignami: i grandiosi vini di Borgogna in 10 indimenticabili bottiglie

Il mondo si divide in due grandi categorie: i lettori di Intravino e quelli che scelgono un vino “a orecchio”. A loro, al 99,9% degli italiani che una volta l’anno sbevazzano, sono dedicati questi post che a confronto Bignami ci … continua »

8 video su vino e birra che YouTube consegna giustamente alla storia

8 video su vino e birra che YouTube consegna giustamente alla storia

Uno dei miei sport preferiti è cercare su YouTube video di persone e trasmissioni che per un motivo o l’altro non ho potuto vedere quando accadevano. Sport assai accattivante quando oggetto di ricerca sono i miei sport preferiti: il vino … continua »

A rendere un anno abbastanza memorabile basterebbero 10 etichette così

Neanche 24 anni, calciatore mancato, aspirante cuoco poi dirottato in sala. Marco Meneghelli è diplomato Ais e già neo-patentato girava rigorosamente in solitaria cantine e ristoranti del Nord Italia. Ha fatto esperienza da Perbellini, poi da Aimo e Nadia. Oggi continua »

Mini-verticale con aggiunte del Corton-Charlemagne di Coche-Dury, il capolavoro, la leggenda

Bambole, cambiereste una bottiglia di Corton-Charlemagne di Coche-Dury con una full immersion tra Victoria’s Secret e Louboutin, in addebito sulla Visa del vostro ex? E voi, giovani virgulti, cedereste un Meursault Les Perrieres per due Belen Rodriguez direttamente a casa … continua »

Speravo fosse sesso e invece erano bocce clamorose

Capperi, questo si che è un invito. Il tipo ha abboccato alla grande, mi crede un’esperta di vini ma stavolta si tromba, me lo sento! Convocazione a pranzo con partenza in jet privato, ovvio: perché io valgo, mi son detta … continua »

Bere solo grande Borgogna è peccato. Ve lo dice una peccatrice seriale

Vorrei rinascere Marco Reitano, sommelier della Pergola all’Hilton di Roma. L’uomo assaggia abitualmente le migliori bottiglie del mondo, e lo pagano pure. Sere fa abbiamo bevuto insieme tre Borgogna memorabili, due bianchi e un rosso. E siccome l’amicizia è condivisione, … continua »

Beppe Palmieri | Il punto G della Francescana (Osteria)

Giuseppe Palmieri nasce a Matera nel febbraio 1975. Fa esperienza tra Villa Crespi ad Orta San Giulio e il glamour San Lorenzo, nel cuore della city a Londra. Lavorando per la Locanda Solarola a Castel Guelfo, nella campagna di continua »

La settimana “biofurba” e botticelliana

1 – Questo vino sa di primavera botticelliana. Vabbè che sei Gelasio Gaetani d’Aragona Lovatelli ma a tutto c’è un limite.
2 – Il commissariamento di Lavis, grande cantina cooperativa trentina con 80 milioni di euro di debiti,  … continua »