Il lampadario coi tappi riciclati di Champagne è perfetto per la mia villa proletaria

di Fiorenzo Sartore

Come nelle barzellette, ci sono due amici: uno ricco e sguaiato, un altro ecologista dedito alla raccolta differenziata e al riciclaggio. Tutti e due potrebbero andare d’accordo nel trovare bello questo lampadario prodotto con i tappi di Champagne usati.

Nel caso apparisse bizzarro che l’autore dell’opera da un lato beva enormità di Champagne, salvo poi praticare una condotta all’insegna della decrescita, precisiamo che Alkesh Parmar ha creato il Celebration Chandelier “dopo aver notato la grande quantità di tappi che gli Champagne bar gettano via ogni giorno”.

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

1 Commento

avatar

Remo Pàntano

circa 8 anni fa - Link

...di lampadari enoici ne ho visti tanti, maquesto è davvero molto particolare! Prosit!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.