champagne

Assaggi Modena Champagne 2021: Montagne de Reims e Vallée de la Marne

Assaggi Modena Champagne 2021: Montagne de Reims e Vallée de la Marne

Montagne de Reims e Valle della Marne rappresentano lo zoccolo duro delle uve nere e di carattere e luogo di bellissime scoperte negli ultimi anni, ma il cambiamento climatico ha cambiato non poco le carte in tavola perchè maturazione e … continua »

Arte e vino? Prendiamo Ruinart, ad esempio

Arte e vino? Prendiamo Ruinart, ad esempio

Piera Cristiani, lombarda, si occupa di contenuti, comunicazione e relazione nel mondo dell’arte, della cultura e dell’architettura. È quasi sommelier Ais e i due mondi le si stanno mischiando in testa sempre più spesso.

I legami tra il mondo … continua »

Encry, breve storia dello Champagne “italiano”

Encry, breve storia dello Champagne “italiano”

Questa è la storia di Enrico Baldin e di Nadia Nicoli, insieme nella vita e nel lavoro e vi assicuro che la loro biografia personale merita un articolo.

Incontro i 2 eroi, e non esagero, a gennaio 2016 durante … continua »

La nuova Collection Louis Roederer è lo Champagne del futuro?

La nuova Collection Louis Roederer è lo Champagne del futuro?

C’era una volta lo Champagne delle grandi maison senza altra specifica: nella maggior parte dei casi si trattava di un sano e robusto non millesimato, per la maggior parte realizzato con le ultime tre vendemmie e qualche ricetta segreta custodita … continua »

Champagne Rare 2008, il quadro è quasi completo

Champagne Rare 2008, il quadro è quasi completo

Non finiscono di uscire i millesimati 2008 di Champagne e ormai quelli che lo fanno devono aver per forza qualcosa da dire di speciale dopo che i tre assi Dom Perignon, Cristal e Winston Churchill hanno praticamente sbaragliato la concorrenza. … continua »

Dom Pérignon 2012 e P2 2003, l’incubo e il sogno di ogni Champagne

Dom Pérignon 2012 e P2 2003, l’incubo e il sogno di ogni Champagne

Torna nei bicchieri il più grande casus belli dei tempi recenti della storia di Dom Perignon, ovvero, il millesimo 2003 e viene svelato (anzi ri-velato per usare il linguaggio della maison) insieme all’altrettanto atteso 2012 in un evento orchestrato in … continua »

Ho bevuto lo Champagne del Lidl e ora vi posso dire com’è

Ho bevuto lo Champagne del Lidl e ora vi posso dire com’è

In questo periodo di giornate e tasche vuote, la caccia a prodotti “furbi” che garantiscano una discreta soddisfazione a prezzi contenuti è una costante, almeno per me. Gli e-commerce sono di grande aiuto in tal senso, perché si può fare … continua »

Vivisezione di uno Champagne: la degu alla cieca

Vivisezione di uno Champagne: la degu alla cieca

Disclaimer: No Ambassadeur was harmed in the making of this article.
Come ci si sente a trascorrere la Pasqua con ben 2 ambasciatori italiani dello Champagne, Chiara Giovoni e Pietro Palma, mentre fanno una degustazione alla cieca, appunto, di … continua »

La questione della luce per lo Champagne Henriot

La questione della luce per lo Champagne Henriot

Joseph Henriot è stato uno dei grandi personaggi della storia recente della Champagne e il fatto che la maison fondata nel 1808 dall’avo Apolline torni in Italia con una distribuzione in grande stile è un bel segnale di considerazione del … continua »

La “Champagne senza bollicine”? Louis Roederer cala gli assi (biodinamici)

La “Champagne senza bollicine”? Louis Roederer cala gli assi (biodinamici)

Che ci crediate o no sul mercato esistono già più di cinquanta vini fermi prodotti in Champagne. A livello normativo si tratta della Coteaux Champenois che impone ai produttori di utilizzare per questa AOC uve prodotte in Champagne e … continua »

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Andate in Enoteca! Compratelo online! Andate in cantina! Ma se proprio dovete…
Amici, parenti, conoscenti, il vecchio compagno di scuola, il vicino, il vicino del vicino; chiamate, messaggi, foto di bottiglie; da quando ho iniziato a dedicarmi al mondo del … continua »

Dom Ruinart 2009: la grande rivincita dello chardonnay

Dom Ruinart 2009: la grande rivincita dello chardonnay

I fasti della 2008 e l’arrivo serrato delle intriganti 2012 e 2013 sul mercato hanno chiuso la strada ad una più ampia e forse doverosa analisi delle 2009 e 2010, millesimi di bollicine francesi forse ingiustamente sottovalutati. Come sempre, dipende … continua »