Con Tannico 10 euro di sconto per i lettori di Intravino (su un catalogo infinito). Usa subito il codice

Con Tannico 10 euro di sconto per i lettori di Intravino (su un catalogo infinito). Usa subito il codice

di Intravino

Online da 3 anni, con 6.000 etichette in catalogo (che diventeranno presto circa 10.000) e circa 40.000 bottiglie vendute al mese. I numeri di Tannico – ecommerce italiano del vino in crescita esponenziale per assortimento e competitività – sono impressionanti e solo Dio sa dove arriverà questa enoteca che non nasconde di voler diventare il primo punto di riferimento per chi intende comprare vino su Internet in Italia (un mercato non facile per molti motivi).

Il team di Tannico in questi anni ha affinato il tiro arrivando a pescare vini da iper-appassionati spesso irreperibili altrove. La selezione è praticamente enciclopedica e miscela grandi marchi e piccoli produttori, etichette di culto e bottiglie da mass-market per tutte le tasche. I prezzi di oggi su Tannico sono molto concorrenziali e basta ingegnarsi un minimo per trovare bevute da urlo e davvero convenienti.

Anzitutto, prendete nota del codice sconto privilegiato che Tannico offre ai lettori di Intravino, ben 10 euro secchi e validi su tutta la selezione: intra-0612-XTAKA

Ci siamo fatti un giro per voi nel grande market e le perle non mancano.

Di Pietracupa, ad esempio, si sta scrivendo tutto il meglio possibile da ormai vari anni ma mai come negli ultimi i vini di Sabino Loffredo stanno riscuotendo un successo generalizzato: che sia un grandissimo bianco irpino come il Greco di Tufo 2014 oppure un rosso magistrale come il Taurasi 2010 (Eccellenza Espresso 2016) che ha stupito per la capacità interpretativa in rosso di un bianchista fenomenale.

Passando invece ad un altro grandissimo vino bianco italiano come il Verdicchio, sia su Jesi che su Matelica si scovano perle: dal quotidiano e quotatissimo Collestefano 2015 di Fabio Marchionni ad un grande, grandissimo classico che con l’ultima versione torna a vette di rilievo decisamente significativo: Villa Bucci 2013.

Accanto alle immense possibilità tra vini bianchi e rossi, non è da meno il capitolo bollicine – nazionali ed internazionali – semplicemente sterminato. Siete avvertiti, se iniziate a fare un giro non uscirete vivi prima di due ore.

I vini più originali dell'ultimo ventennio
Giusto per fare qualche nome, se volete godere in salsa emiliana il Sorbara 2014 Radice di Alberto Paltrinieri è un vino che nel rapporto prezzo/felicità svetta seriamente nel mare magnum lambruschista. Se invece volete fare una puntatina in Champagne, oltre ai super-grandi-nomi, che ci sono e in quantità, due ottime opzioni possono essere Jacquesson 739 – perfettamente all’altezza del gran nome della maison, o Entre Ciel et Terre di Francoise Bedel, azienda antesignana del metodo biologico in regione. Per tutti gli altri, un po’ di sano nazionalismo a suon di Giulio Ferrari 2004 (con astuccio) andrà sempre benissimo.

Se invece siete indefessi cacciatori di etichette foderate di riconoscimenti c’è una sezione appositamente dedicata.
I vini più premiati

 

E non finisce mica qui. La sezione birre è bella corposa anche lei – vorremo mica trascurare la Bock del Birrificio Lambrate? – ma sui distillati di ogni genere e razza (whisky, grappa, rum) c’è solo l’imbarazzo della scelta. Su Mediterranean Gin “Colleción de Autor” – Gin Mare, Monkey 47, Acquavite di vinaccia “Rouge de pinot noir 2008” Capovilla, Grappa “Riserva del Capo” 2003 Capovila e Distillato di Uva moscato giallo Capovilla non c’è molto da aggiungere oltra la consapevolezza di essere al vertice qualitativo mondiale.

Per gli smanettoni poi, è possibile fare acquisti con la App di Tannico, per sistemi iOS e Android.

Ordunque, tenete a mente il coupon sconto di 10 euro valido per una settimana a partire da oggiintra-0612-XTAKA

Per il resto, valgono sempre le regole di pacifica convivenza col nostro sponsor quindi evitiamo commenti fastidiosi. E buona spesa!

[Post sponsorizzato da Tannico]

8 Commenti

avatar

david

circa 11 mesi fa - Link

Tannico mi (abbastanza) sorridere per la politica degli sconti, come la chiamo io. Cioé prendi una boccia da 10€, la valutano 14€ e poi la scontano del 30%.. La realtá é che hanno sí molte bottiglie ma i prezzi sono in linea con quelli di una qualsiasi enoteca.

Rispondi
avatar

Morrisoff

circa 11 mesi fa - Link

Vero... ma secondo me è qui che la cosa funziona... http://s.tannico.it/media/newsletter/img/piccolecantine/brochure_tannico_piccoli_produttori.pdf Comunque bravi a vendere 40.000 bute al mese............. Buona Settimana

Rispondi
avatar

riccardo

circa 11 mesi fa - Link

Ciao Morissoff, sono Riccardo di Tannico. Grazie per il bravi :)

Rispondi
avatar

Francesco

circa 11 mesi fa - Link

I dati sono falsi non vendono tutte quelle bottiglie, poi basta guardare il loro bilancio per vedere come stanno andando BENE! :-)

Rispondi
avatar

riccardo

circa 11 mesi fa - Link

Ciao Francesco, non mi addentrerei su questioni di bilancio, ma ti posso assicurare che quel numero di bottiglie è esattamente l'ultimo risultato che abbiamo raggiunto. Probabile che Luglio sarà un po' meno, ma ci aspettiamo di superare quota 50k dopo l'estate. Ci terrei a ribadirlo, perché FALSI è proprio una brutta parola. A presto

Rispondi
avatar

Morrisoff

circa 11 mesi fa - Link

infatti ero ironico ;-)

Rispondi
avatar

Riccardo

circa 11 mesi fa - Link

Perché ironico?

Rispondi
avatar

Gabriele

circa 7 mesi fa - Link

Un plauso infinito a Tannico... sono un estimatore della cantina Due Palme. I prezzi applicati in questa promozione sono effettivamente imperdibili e introvabili anche nel Salento. Ringrazio commosso e continuate su questa strada. P.S. un'altra cantina meritevole della zona è Schola Sarmenti....

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.