Alberto Muscolino

Montecatini Slow Wine 2018 in 5 assaggi fulminanti

Montecatini Slow Wine 2018 in 5 assaggi fulminanti

Uno dei buoni propositi che ho segnato in cima alla “lista dei buoni propositi” per questa fine dell’anno è molto semplice: rileggere gli appunti, preferibilmente, prima della fine dell’anno. Non si possono sprecare quelle poche note di senso compiuto, scritte … continua »

Quattro modi di bere Veuve Clicquot Rosé

Quattro modi di bere Veuve Clicquot Rosé

Sono stato a Modena Champagne Experience e mi è piaciuto. In fin dei conti è un modo abbastanza comodo e veloce per avere una panoramica ampia sul “vino delle celebrazioni”. Le 115 maison, tra grandi e piccole, offrono tutto ciò … continua »

Nel confronto tra i vini di Giorgio e Henri Anselmet vince la Val d’Aosta

Nel confronto tra i vini di Giorgio e Henri Anselmet vince la Val d’Aosta

Amo le alture, le cime aspre e ostili che svettano contro il cielo. È come se fosse lo strenuo tentativo della terra di elevarsi e sfuggire alla morsa del mare. Al suo eterno rivoltarsi e ritirarsi senza posa, al brulicare … continua »

Enostrippati in pizzeria: il ghiaccio nel vino e altre storie

Enostrippati in pizzeria: il ghiaccio nel vino e altre storie

La scena si svolge in occasione di una rimpatriata tra vecchi amici in pizzeria, ed è una di quelle occasioni in cui anche le più ossessive manie di controllo cedono di fronte alla cruda realtà: in un gruppo di 10 … continua »

Il vulcano che cambia: eletto il nuovo Consorzio di Tutela Vini Etna Doc

Il vulcano che cambia: eletto il nuovo Consorzio di Tutela Vini Etna Doc

Non è un mistero che il fascino del vulcano più alto d’Europa sia proprio la sua continua attività eruttiva. Un fermento frenetico e pulsante, che sembra tenere le sorti di questa parte della Sicilia in costante fibrillazione. Nessuno è escluso, … continua »

Passaggio a nord-est tra Carso e Collio per scoprire i vini di Kristina Mervič

Passaggio a nord-est tra Carso e Collio per scoprire i vini di Kristina Mervič

Varcato l’estremo confine orientale italiano, mi lascio alle spalle Cormons e l’ultimo baluardo dell’artigianato enoico, con un non so che di nostalgico. Il mondo cambia dannatamente in fretta e il vino è sottoposto a grandi forze centrifughe e centripete, come … continua »

Un vero maestro senza allievi: Gaspare Buscemi, vinificatore artigiano

Un vero maestro senza allievi: Gaspare Buscemi, vinificatore artigiano

“Nel corso di questi anni nessuno mi ha seguito o emulato, nessuno ha abbracciato pienamente il mio progetto: resto il vinificatore artigiano, l’enologo fuori dal coro.” C’è un misto di fierezza e disincanto nelle parole di Gaspare Buscemi che … continua »

The dark side of the Etna: i vini della Tenuta Monte Gorna

The dark side of the Etna: i vini della Tenuta Monte Gorna

Di ritorno in Sicilia, quando posso, faccio sempre una breve digressione sulle pendici del vulcano, in cerca di piccoli vignaioli ancora poco conosciuti.

Stavolta è toccato al versante sud-est, località Trecastagni, dove, in un fazzoletto di terra tra il Monte … continua »

P-Day | Verticale in 5 annate di Paleo e il vino dolce “Infinito” di Villa Venti

P-Day | Verticale in 5 annate di Paleo e il vino dolce “Infinito” di Villa Venti

Nel turbinio delle infinite degustazioni e degli eventi di questo mese, vengo colto di sorpresa da un fuori programma offertomi da un caro amico: è il P-DAY, l’evento bolognese organizzato da Pezzini Distribuzioni a Villa Zarri. Gli elementi della … continua »

Rosati (marchigiani) senza compromessi: l’Aurora di Riccardo Baldi

Rosati (marchigiani) senza compromessi: l’Aurora di Riccardo Baldi

Si parla tanto di rosati in questo periodo e allora, ho pensato, ve lo do io uno di quelli buoni per davvero. Perché il rosato col bel tempo ci sta, è chic, bello da vedere, si intona con lo smalto … continua »

Sono andato al Vinitaly per bere il sakè. E mi è anche piaciuto

Sono andato al Vinitaly per bere il sakè. E mi è anche piaciuto

Quando passi al Vinitaly la bellezza di 3 giorni, accumulando un totale di 24 ore, 1440 minuti (di cui una buona parte in fila per il bagno!), 50 km (contapassi alla mano), circa 60 produttori importunati per 150 vini ingurgitati, … continua »

Assaggi sparsi dal Festival della Franciacorta a Bologna

Assaggi sparsi dal Festival della Franciacorta a Bologna

Dopo la seleção di bollicine brasiliane (qui) e il viaggio tra i fasti della Belle Époque (qui) ritorniamo a nord del Po, per parlare della Franca Contea o Franciacorta, per i più sgamati. L’occasione si … continua »