covid 19

Brexit ad ogni costo e a rimetterci sarà il vino italiano

Brexit ad ogni costo e a rimetterci sarà il vino italiano

La potenza del coronavirus si misura anche con la forza con cui ha spodestato il Brexit-virus dopo quattro anni di quasi indiscusso dominio. Ma, COVID o no, per la GB è ora di riprendere le redini del divorzio dalla EU … continua »

Covid 19: il 30 settembre riaprono i ristoranti di New York

Covid 19: il 30 settembre riaprono i ristoranti di New York

Finalmente abbiamo una data ufficiale: a partire dal 30 Settembre, New York City riaprirà le porte dei suoi ristoranti per l’indoor dining, ossia la possibilità di pranzare o cenare in un locale pubblico, all’interno delle mura dello … continua »

Il Covid 19 e la paurosa crisi del vino in Sud Africa

Il Covid 19 e la paurosa crisi del vino in Sud Africa

Come forse alcuni di voi avranno sentito, a partire dall’inizio dell’emergenza pandemica, in Sud Africa è stato indetto il più severo divieto al mondo per quanto riguarda la vendita e commercializzazione di vino e alcolici.

I divieti si sono susseguiti … continua »

Il filo elettrico è la nuova difesa dal coronavirus

Il filo elettrico è la nuova difesa dal coronavirus

Il distanziamento sociale è la piaga di questo secolo. C’è chi lo pratica con matematica precisione e resta a due metri e trentacinque centimetri da tutto – compresa la sua fidanzata – e chi si distrae in continuazione e dalla … continua »

Il futuro delle bevande alcoliche ai tempi del coronavirus

Il futuro delle bevande alcoliche ai tempi del coronavirus

Nei giorni passati, mi è capitato di approfondire alcuni dati legati al settore dei consumi dell’alcol; in particolare, ho ricercato le previsioni fatte in risposta agli eventi connessi al virus covid-19.

Sebbene sia complicato andare a valutare questi fattori, specie … continua »

Ho un piano B: lascio la città, torno alla campagna e…

Ho un piano B: lascio la città, torno alla campagna e…

Ci avrete fatto sicuramente caso; i prezzi dell’ortofrutta in genere, durante la pandemia, sono schizzati verso l’alto ed ora, nella fase 2, lo scenario è anche peggiore. Recenti sono le prese di posizione ed i provvedimenti del ministro Teresa Bellanova … continua »

Io vado al ristorante, io vado al mercato, io vado in enoteca

Io vado al ristorante, io vado al mercato, io vado in enoteca

Non guardo la TV e mi riesce abbastanza bene. In questi giorni più che mai, non riesco a tollerare l’accapigliarsi dei salotti TV.
Leggo i giornali e parlo con amici e conoscenti però. Amici che lavorano nel vino, facendolo e … continua »

Cosa ha bevuto la crew di Intravino durante la quarantena

Cosa ha bevuto la crew di Intravino durante la quarantena

Ho iniziato la quarantena con timidezza, cercando d’abituarmi ai ritmi dello smartworking, agli allenamenti in casa, a cucinare io che non ho mai cucinato. Bere, confesso non mi andava. Sono abituato a farlo in compagnia, la sera nella libreria-enoteca dove … continua »

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Il virus dall’oggi a domani ha stravolto tutto, ed ora che futuro mi si  prospetta? La domanda ce la siamo fatta tutti, ed io non contenta,  la rivolgo a mia volta a due colleghi sommelier di tutto rispetto: Davide D’Alteriocontinua »

Diario americano: cosa bevono e dove mangiano i newyorkesi in tempi di epidemia

Diario americano: cosa bevono e dove mangiano i newyorkesi in tempi di epidemia

Con il susseguirsi dei giorni, New York fronteggia come meglio può la crescente emergenza sanitaria dettata dalla diffusione del Covid-19. Diverse le iniziative che si susseguono, inclusa la costituzione di un ospedale da campo nella zona nord di Central Parkcontinua »

Il problema non è la caduta ma l’atterraggio. Il Covid, il vino, la filiera e quel che sarà

Il problema non è la caduta ma l’atterraggio. Il Covid, il vino, la filiera e quel che sarà

Dopo la nuova conferenza stampa di Conte la speranza della riapertura anima, in modo piuttosto caotico, i discorsi e le riflessioni di tanti. Compresi i lavoratori del mondo del vino che sperano di poter riprendere le proprie attività.

Tuttavia, anche … continua »

Coronavirus: regolarizzare gli immigrati per salvare la vendemmia?

Coronavirus: regolarizzare gli immigrati per salvare la vendemmia?

Più della pandemia fece la mancanza di manodopera. Sembra questo lo scenario prossimo venturo che potrebbe verificarsi nelle campagne e di conseguenza anche nei vigneti italiani. Da più parti arriva l’allarme di una mancanza di braccia e mani per far … continua »