Segna la data | 30 maggio-5 giugno, Twit Asta di beneficenza

di Alessandro Morichetti

In principio furono le cantine su Twitter. Domanda: cacchio è Twitter? Un socialcoso in cui comunichi con messaggi testuali di 140 caratteri. Leggi i tweet (cinguettii) di chi vuoi e così fanno gli altri con te. Si condividono pensieri, emozioni e link. Non pare ma è vita vera. Lo hanno capito alcuni produttori di vino, nascono i primi account, pubblico e provato si intrecciano. Dietro all’utente @saravinicarbone, ad esempio, trovi tanto Sara quanto la produttrice dei vini Carbone. Ormai il giornalismo partecipativo e molte news passano qui prima che sui media tradizionali, ma non ditelo troppo in giro: non vi crederebbero.

E un bel giorno Twit Asta fu. Più cantine su Twitter, i messaggi si incrociano e nasce l’idea. Un’asta via Twitter, dalle ore 10 di domenica 30 maggio alle 22 di sabato 5 giugno: 13 aziende cinguettanti (il sito è un pò precario) mettono all’asta i Cromobox, contenitori decorati ad hoc da Roberto Colombo con un mix di 6 prodotti ciascuno e una base d’asta di 50 euro. Se ad esempio volete la confezione speciale della Cantele Vini, ecco cosa ci trovate dentro. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione La cicogna sprint, nata a sostegno di genitori con figli nati prematuri all’Ospedale Gaslini di Genova. L’assegnazione delle confezioni e la consegna simbolica del ricavato avverrà lunedì 7 giugno in occasione di una bella manifestazione alternativa come Terroir Vino, sempre a Genova.

Nota tecnica: su Twitter ogni discussione a tema è contraddistinta da un hashtag, cioé una parola chiave preceduta dal cancelletto. Per creare un evento sul Lambrusco, tutto iniziò con l’hashtag #lambruschi. Così per la Twit Asta. Si può seguire l’intera iniziativa su Twitter seguendo l’hashtag #tyw, mentre ogni Cromobox ne avrà uno specifico. #tyw1 per Cascina Gilli, #tyw2 per Il Mosnel e così via. Dalla rete alla vita vera, si diceva. L’iniziativa è carina, esplicita una sensibilità di cui sentiamo il bisogno. Speriamo ne seguano altre ancor più coinvolgenti. Chissà che le parole di Emanuele Coveri (Terre Contese) non vi convincano a partecipare.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

4 Commenti

avatar

sandra

circa 10 anni fa - Link

beh, che dire... Bravi!!!!

Rispondi
avatar

carolina

circa 10 anni fa - Link

molto bravi, davvero! io però da buona rompiballe che sono, non ho twitter perchè non lo capisco. vedem se mi aggiudico una cassa con altri mezzi sempre pagando però!!

Rispondi

roberto colombo

circa 10 anni fa - Link

Grazie Alessandro della visibilità che ci offri. @Carolina, a Terroir vino ti "presto" il mio account per rilanciare per aggiudicarti una Cromobox :-)

Rispondi
avatar

carolina

circa 10 anni fa - Link

eccallà roberto.... te pareva... :)

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.