salon

Salon 1995, l’eterno secondo

Salon 1995, l’eterno secondo

Nel mondo dello sport individuale un atleta può vincere tutto o niente e non per le sue reali capacità assolute ma per colpa del periodo storico nel quale ha avuto la fortuna (o la sfortuna ) di nascere.
Essere l’eterno … continua »

Il Conad a Magliano di Tenna come prototipo di GDO del futuro. Un sogno

Il Conad a Magliano di Tenna come prototipo di GDO del futuro. Un sogno

Durante l’anno faccio la spesa al Conad in loc. Baraccone a Castagnito provincia di Cuneo ma in quel grande supermercato di cosine buone e ricercate praticamente non ce ne sono, in nessun settore. Paradossalmente nemmeno tra i vini, con un’enoteca … continua »

Vini per il matrimonio: voi cosa berreste, avete bevuto o berrete nel giorno (forse) più bello?

Vini per il matrimonio: voi cosa berreste, avete bevuto o berrete nel giorno (forse) più bello?

C’è sempre quel riflesso pavloviano per cui penso a mio padre che si abbevera alla fonte del Corriere della Sera beccandosi talvolta supercazzole enologiche da mille e una notte. Non così ieri, quando Luciano Ferraro ha sfornato un titolo da … continua »

Encry, la prima verticale 2009-1996 dello Champagne “italiano”

Encry, la prima verticale 2009-1996 dello Champagne “italiano”

Molti hanno sentito parlare di questa casa di Champagne perché è in mani italiane. Pochi sanno che i vigneti, che oggi compongono il cuore di Encry da quattro generazioni, sono stati fornitori di chardonnay grand cru per grandissime e blasonate … continua »

Se puoi sognarlo, puoi farlo: Salon 1996 vs Krug 1996 vs Dom Perignon Œnothèque 1996

Se puoi sognarlo, puoi farlo: Salon 1996 vs Krug 1996 vs Dom Perignon Œnothèque 1996

Queste le regole d’ingaggio: una bottiglia a testa e il padrone di casa che aggiunge uno sparring partner a sorpresa. È la tanto attesa serata dei mostri di Champagne 1996, il confronto tra top indiscussi. Etichette note e assaggio blind, … continua »

Champagne Salon & Delamotte a braccetto per 45 anni

Champagne Salon & Delamotte a braccetto per 45 anni

Bernard de Nonancourt, futuro presidente di Laurent Perrier, era un soldato poco più che ventenne quando fu chiamato ad esaminare il bottino di Hitler racchiuso nel Nido delle Aquile. La prima cosa che lo colpì fu l’immane pila di casse … continua »

Altro che libri: i 10 vini che ti cambiano la vita. Comincio io

Io a 10 libri che mi hanno cambiato la vita potrei pure arrivarci ma un po’ dovrei mentire per farmi bello quindi basti sapere che alle scuole medie feci una eccellente tesina su Cent’anni di solitudine, ok? Se scavo nel … continua »

Che cos’è oggi lo Champagne. Un racconto zippato dagli anni Settanta ai giorni nostri

Che cos’è oggi lo Champagne. Un racconto zippato dagli anni Settanta ai giorni nostri

Riconoscendo e rispettando le diversità, non si può negare che il punto di riferimento, nella qualità e nel metodo, per chiunque produca vini con una seconda fermentazione in bottiglia siano la Champagne e i suoi prodotti, in particolare i vini … continua »

I Dieci Champagne 1996 che vi metteranno tutti d’accordo. Vive la France

L’approccio spirituale a una serata come questa è più o meno quello che si avrebbe andando a cena coi vincitori dell’Oscar, a incontrare una comitiva di premi Nobel o i giocatori della squadra del cuore freschi di scudetto. Ci si … continua »

Champagne Day 2012 a Roma, la rivincita delle grandi Maison

La Giornata dello Champagne organizzata dal CIVC diventa sempre più grande (è la seconda al Mondo dopo Londra) e catalizza un grande interesse anche in un momento in cui i soldi per certe bevute sembrerebbero venire meno. Ma trascurando Caterpillar … continua »

Destra o Sinistra? Di sicuro alle prossime elezioni voterò il partito anti-TCA

Lo giuro sui miei avi: mai avuto a che fare col tricloroanisolo in vita mia! Beh, oddio, non proprio direi ma diciamo che fin’ora la dea bendata m’aveva assistito degnamente col cavatappi in pugno. Pochissime le bottiglie difettate, molte di … continua »

Bere solo grande Borgogna è peccato. Ve lo dice una peccatrice seriale

Vorrei rinascere Marco Reitano, sommelier della Pergola all’Hilton di Roma. L’uomo assaggia abitualmente le migliori bottiglie del mondo, e lo pagano pure. Sere fa abbiamo bevuto insieme tre Borgogna memorabili, due bianchi e un rosso. E siccome l’amicizia è condivisione, … continua »