luigi veronelli

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Daniele Cernilli (il mega-Direktor, anche un po’ Doctor)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Daniele Cernilli (il mega-Direktor, anche un po’ Doctor)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci. 
La gente continua »

Bolaffi mette all’asta i vini di Luigi Veronelli e una serie di bottiglie che tolgono il fiato

Bolaffi mette all’asta i vini di Luigi Veronelli e una serie di bottiglie che tolgono il fiato

Tra i 579 lotti che andranno all’asta il prossimo 17 novembre presso la Bolaffi di Torino, ce ne sono alcuni, 73 per la precisione, che a me che non ho mai conosciuto Luigi Veronelli, mettono i brividi. All’asta, infatti, verranno … continua »

Ho meditato sugli abbinamenti possibili al vino da meditazione

Ero solo un garzone nel noviziato della roteazione del bicchiere da degustazione, che applicava la regola autoprodotta dell’1/4 (¼ sui pantaloni, ¼ sul tavolino, ¼ sul vicino, ¼ nel bicchiere) quando sentii parlare, in una delle ultime lezioni del primo … continua »

Per fortuna Luigi Veronelli non vedrà mai “I nuovi Veronelli d’Italia” pubblicati su Panorama

Il prezioso lettore ci perdonerà se peschiamo informazioni senza preoccuparci pedissequamente di trovare il nome dell’autore, e forse è meglio così. Ma quando si dice che un’immagine valga più di mille parole probabilmente ci si riferisce a cose del genere.… continua »

15 pensieri (e profezie) di Luigi Veronelli che dovremmo imparare a memoria

Luigi Veronelli è nato nel Febbraio del 1926 e non è ancora morto. Lo testimoniano queste sue “profezie” valide e attuali nonostante siano passati dieci anni dalla sua scomparsa. Rileggerle fa bene allo spirito e aiuta a rendere meno pesante … continua »

Nebbiolo Prima 2014. Il succo delle Anteprime di Barolo e Barbaresco in 7 punti sicuramente lunghi

La settimana di Nebbiolo Prima è un esercizio utile e un po’ stancante per analizzare le nuove annate di Barolo e Barbaresco (e Roero). Gli assaggi seriali sono un banco di prova in cui scoperte, conferme e cantonate si alternano. … continua »

Arcaicismi, parole desuete, e altri descrittori estratti dal mesozoico

Mi sono tuffato all’indietro per cercare parole del vino desuete, non più enunciate e ormai impronunciabili. Ma un tempo qualcuno le usava. Ecco le mie fonti: “Tuttovino”, Dizionario enciclopedico del sommelier, di Franco T. Marchi e Edoardo … continua »

Piazza Veronelli a Bergamo. Anche la sua città rende onore a Luigi

Oggi alle 11 il Sindaco di Bergamo, assieme a “familiari, rappresentanti di ristoratori e produttori, stampa, amici” di Luigi Veronelli, inaugura una piazza dedicata al grande Gino.

E’ la prima grande città italiana a dedicare una piazza a Veronelli. Luigi … continua »

Se la tua bocca “accoglie generosamente anche il sorso più voluminoso” forse dovresti farti qualche domanda

All’inizio fu il grande Veronelli a voler “épater le bourgeois”, ovvero lanciare un sasso nello stagnante mondo del vino della sua epoca: descrizioni futuristiche, linguaggio stralunato, paragoni improponibili, una strategia poi pienamente riuscita per far diventare il vino e chi … continua »

Il cav. Lorenzo Accomasso e le sue 65 vendemmie di Barolo. Un video prezioso ed emozionante

La carta d’identità non scritta di Lorenzo Accomasso racconta 65 vendemmie di Barolo. Allenatore di calcio, ballerino, barolista: sintetizzare la vita del cav. Lorenzo Accomasso di La Morra sarebbe un pessimo servizio a questo video prezioso, preziosissimo. Il video di continua »

E venne il giorno memorabile del Dott. Giacosa Bruno: “Il più grande di tutti” (Angelo Gaja)

Io Bruno Giacosa non lo avevo mai visto fisicamente ma mi sono commosso lo stesso. È stato qualcosa di epocale perché c’erano tutti, accorsi a celebrare un grande vecchio che Angelo Gaja, torrenziale, ha cristallizzato da inimitabile frontman qual è: … continua »

Vini naturali in Sardegna. Alla ricerca di parole comuni per definire cosa sia naturale

L’occasione per tornare a parlare di vini naturali viene da una recente manifestazione che si è tenuta vicino Cagliari – Vini naturali in Sardegna – e da un convegno che ha cercato di fare il punto della situazione alla presenza … continua »