jakot

Nove bottiglie di Stanko e Saša Radikon per riflettere sulla bellezza del vino

Nove bottiglie di Stanko e Saša Radikon per riflettere sulla bellezza del vino

Le orme dei padri sono esperienza e memoria, non prototipo. I passi dei figli le seguono: se vi si attagliassero perfettamente, sarebbero facili esercizi d’emulazione. Saša ha camminato sulle tracce impresse dal padre senza sviare, né ricalcandole pedissequamente. Ha affiancato … continua »

Lo Jakot dei Radikon, una questione di terra

Lo Jakot dei Radikon, una questione di terra

Così stretto tra la Ribolla Gialla e l’Oslavje è possibile che lo Jakot rischi a volte di rimanere un po’ in secondo piano, questa almeno la mia esperienza. Ogni volta che scendo infatti in cantina con l’intenzione di portare a … continua »

Il gioco delle coppie tra le colline del Collio

Divertente e serio l’intento di questa degustazione. Porre stili a confronto, rassicurare o mettere in crisi il gusto personale, sedersi in una galleria d’arte ed osservare come due pittori coevi, ma di diversa scuola e approccio filosofico, offrano espressione così … continua »

Vinitaly 2014: i migliori assaggi della redazione di Intravino

Placare la sete atavica della nostra redazione non è stato facile ma, tutto sommato, qualche boccia di buon livello per dissetarsi al Vinitaly 2014 c’era (faccina). Eccovi, allora, tra belle conferme e piacevoli novità, i migliori assaggi della fiera al … continua »

Trilogia Goriziana #1. I vini a geometria variabile di Aleks Klinec

Les vignes du Seigneur. L’amante del vino, ha scritto un savio e non sobrio canadese, est un être errant qui recherche dans les vignes du Seigneur son paradis perdu. Essere nelle vigne del Signore è un’espressione idiomatica francese che … continua »

Verticale | Radikon e la ribolla gialla definitiva

Lo confesso: pochi altri vini mi mettono in soggezione come quelli di Stanko Radikon. Faccio fatica, se sono degustazioni le vivo come una scalata senza l’aiuto dell’ossigeno. I miei ottomila. Solo alla fine, assimilate certe complessità e con l’impressione di … continua »

Un viaggio in Slovenia tra acqua di Sirmione, vene pelagiche e “opera al rosso”

Primo mattino pontino, litania nasale di un megafono: “Stracciarolo! Avvicinatevi con fiducia, si fanno tutti i tipi di sgomberi…”. Al ritorno da Lubiana, città di eleganze distinte e soffuse voluttà, nessuna voce risulterebbe più sconcertante e goffa. Erompe dalla macchietta … continua »

I miei ultimi 10 vini | Il segreto per vendere è…

Primo segreto della vendita di vino: non esistono segreti. Passati i tempi dell’acquisto compulsivo, quando entravi in un’enoteca tipo Pretty Woman e uscivi col portafogli vuoto. Ora ci entri di già senza soldi. Solo in libreria e tra le bottiglie … continua »