Ci manca solo il vino firmato Teo Musso. Scommettiamo che…?

di Alessandro Morichetti

Figo è figo per acclamazione e il video di Giulia Graglia lo dimostra scientificamente. Non bastasse è anche il padre della birra artigianale italiana, dell’affinamento in barrique di cantine famose (Cantina Baladin) e dello sbarco in America del made in Eataly brassicolo insieme a quell’altro belloccio di Leonardo Di Vincenzo (Birra del Borgo). Teo Musso è un pioniere poco disposto a sacrificare il marketing sull’altare dell’idealismo: i propositi sono buoni quando fanno parlare e portano soldi. Concretezza applicata all’alto artigianato della birra e capacità di vendere il prodotto, di farne parlare sempre e comunque. Ha fatto un gran bene a tutto un comparto, l’ha creato. Ci manca solo che sbarchi mani e piedi nel mondo del vino e allora si che saranno dolori. Niente di così assurdo, le barrique firmate ci sono già e il savoir faire paterno pure. Scommettiamo che…?

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

11 Commenti

avatar

Bombolo.

circa 8 anni fa - Link

E questo sarebbe figo? A me me pare la controfigura der monnezza. Tzé Tzé.

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 8 anni fa - Link

Non so niente di birra italiana, ma non é mai troppo tardi per imparare, ai visionari bisogna dare spazio se combinano gli occhi al cielo e i piedi piantati per terra. Vorrei però molto più futilmente sapere, da chi é composta "l'acclamazione" che ha decretato la figaggine di Teo Musso? Sbaglio o leggo una punta d'invidia rosicosa nelle parole di Morichetti (il quale peraltro quanto a occhialetto sexy batte tutti)?

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 8 anni fa - Link

ovviamente la figaggine viene attribuita da componenti femminili dello staff di intravino!

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 8 anni fa - Link

Allora m'inchino al loro responso.

Rispondi
avatar

giulio

circa 8 anni fa - Link

Io dico: ad ognuno la sua specialità. Se lui è stato capace di inventarsi una birra artigianale italiana DEVE continuare a fare la birra. Il resto è noia.

Rispondi
avatar

Massimo

circa 8 anni fa - Link

Diventato famoso per 2 birre buone... normali e le altre difettose, sbagliate , vendute come: le ho fatte apposta così perchè le volevo così. Tanto di cappello dal punto di vista marketing..il numero 1 nel mondo birra italiano.

Rispondi
avatar

giulio

circa 8 anni fa - Link

Quoto!

Rispondi
avatar

Angelo Di Costanzo

circa 8 anni fa - Link

Non ne bevo da almeno 5 anni, è tutto diverso, anche quelle sbagliate non lo sono più. E Anche quando mi avvicino al bancone dell'ipercoop e vedo e leggo prodotto ed imbottigliato per - da: Le Baladin mi accorgo di aver fatto la scelta giusta. Poi altra cosa è il marketing, che è marketing. ;-)

Rispondi
avatar

Langota Roots

circa 8 anni fa - Link

Ciao a Tutti :-) Premesso che non mi ritengo ASSOLUTAMENTE un intenditore né di Birra né di Vino... tuttavia sento il bisogno di dire la mia sull'argomento. Nelle Nuvole: "... Non so niente di birra italiana, ma non é mai troppo tardi per imparare, ai visionari bisogna dare spazio se combinano gli occhi al cielo e i piedi piantati per terra." Hai sicuramente ragione e non posso che quotare il tuo Pensiero... dissento però dal vedere nella figura di Teo Musso una vera e propria rivoluzione nel settore. Bene o male le mie Birre (più o meno di nicchia, più o meno artigianali) in diversi anni me le sono bevute conoscendo dove possibile i Mastri... beh... con assoluta Umiltà e Rispetto mi permetto di dire che i veri Folli del settore sono ben altri! Il marchio Baladin è molto conosciuto e le Birre sono effettivamente sopra la media delle commerciali... ma da qui a dire che sono Birre "pazze" ne passa ancora. Sicuramente ci sarà Tempo per maturare le "nostre" sperimentazioni sulla Birra... anche perchè questo "fenomeno" è abbastanza recente... ma decisamente affermato! Cinn :-)

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 8 anni fa - Link

Grazie Langota, un altro passo avanti nella mia conoscenza per ora limitatissima della birra italiana.

Rispondi
avatar

Langota Roots

circa 8 anni fa - Link

:-) Sei molto gentile! E' stato un piacere!!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.