Scusate ma qualcuno ha buttato un occhio alla lista degli Oscar del Vino 2014 Bibenda di stasera?

di Alessandro Morichetti

Oggi è il B-Day (Bibenda Day) e l’ho scoperto ieri sera su Facebook quando un distributore di vini comunicava con gioia che un suo prodotto era in finale agli Oscar del Vino 2014 Bibenda. Quindi stiamo parlando di Fondazione Italiana Sommelier, quella di Franco Ricci, quindi niente Associazione Italiana Sommelier o Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio o altro.

Bene, insomma: stasera c’è una premiazione con cena al termine di una giornata ricca di spunti che trovate tutta riassunta in questo pdf. Quello che invece mi preme riportare fedelmente è la lista delle nomination per l’Oscar del Vino 2014, che dovrebbe corrispondere alla lista dei vini in degustazione durante la cena di gala – esclusivamente in abito da sera per le signore e in smoking per i signori – con menù preparato da Gianfranco Vissani.

Con l’ESCLUSIVAMENTE siete riusciti ad assicurarvi che non venissi.
Però in effetti sarebbe bastata anche la riga sotto: “Contributo per la partecipazione e per l’accredito stampa Euro 200 da versare all’atto della prenotazione”. Contributo per l’accredito stampa? Avrebbe detto quel tale, in Luca 23, 34: “Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno”. Ma ecco un po’ di prove documentali:

Pregasi notare la sobria introduzione. A seguire vi elenco la lista dei candidati – rigorosamente senza commento, perché con certe droghe ho smesso.

L’Accademia dell’Oscar del Vino, dopo aver consultato 100 personalità di spicco del mondo della cultura, della produzione e della comunicazione, per la 16a Edizione 2014 ha candidato:

MIGLIOR VINO BIANCO
Alto Adige Terlano Chardonnay 2000 | Cantina Terlano | Terlano (Bolzano)
Batàr 2011 | Querciabella | Greve in Chianti (Firenze)
Trebbiano d’Abruzzo Vigneto di Popoli 2011 | Valle Reale | Popoli (Pescara)

MIGLIOR VINO ROSSO
Barolo Riserva 2006 | Borgogno Barolo (Cuneo)
Luce 2010 | Frescobaldi | Montalcino (Siena)
Monteverro 2010 | Monteverro | Capalbio (Grosseto)

MIGLIOR VINO ROSATO
Costa d’Amalfi Tramonti Rosato Getis 2012 | Reale | Tramonti (Salerno)
Grayasusi Etichetta Argento 2012 | Ceraudo | Strongoli (Crotone)
Rosato 2012 | Fietri | Gaiole in Chianti (Siena)

MIGLIOR VINO SPUMANTE
Franciacorta Extra Brut Cuvée Lucrezia Et. Nera 2004 | Castello Bonomi | Coccaglio (Brescia)
Metodo Classico Brut Rosé Riserva 2008 | Costaripa | Moniga del Garda (Brescia)
Trento Brut 51,151 | Moser | Trento

MIGLIOR VINO DOLCE
Cinque Terre Sciacchetrà Tramonti 2006 | Riccardo Arrigoni | La Spezia
Colli Orientali del Friuli Bianco Passito Noans 2011 | La Tunella | Ipplis di Premariacco (Udine)
Malvasia delle Lipari Passito Selezione Carlo Hauner 2010 | Hauner | Salina (Messina)

MIGLIORE ETICHETTA CON MIGLIOR VINO
Giallo d’Arles 2011 | Quintodecimo | Mirabella Eclano (Avellino)
Orvieto Classico Superiore Luigi e Giovanna 2010 | Barberani | Orvieto (Terni)
Visellio 2011 | Tenute Rubino | Brindisi

MIGLIOR VINO DI GRANDE QUALITÀ PREZZO
Colli Bolognesi Classico Pignoletto Vigna Antica 2012 | Tenuta Bonzara | Monte San Pietro (Bologna)
Etna Rosso Barbazzale 2012 | Cottanera | Castiglione di Sicilia (Catania)
Rosso di Montalcino Poggio Alle Mura 2011 | Castello Banfi | Montalcino (Siena)

MIGLIORE AZIENDA VINICOLA
Bertani con il vino Amarone della Valpolicella Classico 2006 | Grezzana | Verona
Falchini con il vino Vernaccia di San Gimignano Vigna a Solatìo Riserva 2010 | San Gimignano (Siena)
Florio con il vino Marsala Superiore Semisecco Ambra Donna Franca Riserva | Marsala (Trapani)

MIGLIORE OLIO DEL RACCOLTO 2013
Olio Extravergine di Oliva Cultivar Itrana | Lucia Iannotta | Sonnino (Latina)
Olio Extravergine di Oliva Monocultivar Moraiolo Il Notturno di San Francesco | Ciarletti | Trevi (Perugia)
Olio Extravergine Di Oliva Coratina | Casina Ippolito | Rocchetta Sant’Antonio | Foggia

MIGLIORE GRAPPA
Grappa Barrique Solera di Solera | distilleria Segnana Fratelli Lunelli | Ravina (Trento)
Grappa Fuoriclasse Leon Riserva Barrique 14 Anni | distilleria Roberto Castagner | Visnà di Vazzola (Treviso)
Grappa Koralis Riserva Barrique 24 Mesi | distilleria G. Bertagnolli | Mezzocorona (Trento)

A margine, inoltre, verranno premiati anche Miglior enologo, Miglior ristorante, Miglior Scrittore, Miglior addetto commerciale e ci sarà addirittura un Premio Speciale della Giuria.

È una di quelle serate che viene da dar ragione al sor Angelino Gaja (tra l’altro relatore alle 10:30 del mattino nel convegno di apertura della giornata, dal titolo “Esportare cultura fa bene all’esportazione di vino”) quando dice che “di premi giornalistici, istituiti a beneficio di chi scrive di vino, ce ne sono in Italia di più che in tutti gli altri Paesi europei messi assieme”. Appunto.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

21 Commenti

avatar

Andrea Pagliantini

circa 5 anni fa - Link

Antanata galattica.

Rispondi
avatar

Nicola

circa 5 anni fa - Link

vi chiamate "intravino: un altro vino è possibile", ma allora parlatecene di questo altro vino possibile. Invece vi ritrovo sempre a commentare (più che altro giudicare/disprezzare) quello che provano, e sottolineo provano, con tutti i difetti possibili, a fare gli altri.

Rispondi
avatar

fabio

circa 5 anni fa - Link

concordo in pieno, ne hanno uno solo che ci capisce "il Gori" e lo mettono con il contagocce. Il resto come si dice dalle mie parti "l'è loppa"

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 5 anni fa - Link

Non c'è niente di più noioso di chi in casa d'altri suggerisce di cosa parlare, come e perché, nemmeno celando un presunto disprezzo. Ma siccome il post non parla di buone maniere dei commentatori rosichini, esprimerò il concetto in maniera lineare: a casa nostra parliamo di cosa ci pare, come ci pare e quando ci pare. C'è anche un singolarissimo risvolto: il diritto di parola a terzi non è un dovere ;-). Spero comunque sia potuto andare alla cena godendone.

Rispondi
avatar

fabio

circa 5 anni fa - Link

la rete è libera,anche noi siamo liberi di rivolgersi verso altri siti......l'essere permalosi e non accettare le crirtiche è sinonimo di debolezza cerebrale e scarsa tolleranza. Addio, restiamo soli coi nostri cerebri indeboliti. Quanto alla tolleranza, come vede tolleriamo assai. Buone cose, e ri-addio. [F]

Rispondi
avatar

Nicola

circa 5 anni fa - Link

veramente io non suggerivo nulla, solo di essere coerenti con il nome del vostro sito. Sarebbe bello se si comunicasse il vino senza invidie. Farebbe bene a questo mondo. Altrimenti suggerirei di cambiare il nome in " Intravino: tutto il gossip sul vino"

Rispondi
avatar

MG

circa 5 anni fa - Link

A difesa di Intravino pero' c'e' da dire che l'articolo di ieri su Lamole non l'ha commentato nessuno, malgrado fosse un ottimo articolo su un gran territorio, mentre questo e' il top commented, anche se con qualche giorno in piu' sulle spalle :)

Rispondi
avatar

carolain cats

circa 5 anni fa - Link

moricchio io sono l'enologo dell'anno ahahahahhahahahhahahahahhahahahahah ahahahahhahahahhahahahahahha. ciau!

Rispondi
avatar

claudia

circa 5 anni fa - Link

a Carolain se vuoi ti lascio il mio trono, come migliore tiratubi dell'anno.

Rispondi
avatar

carolain cats

circa 5 anni fa - Link

no no siora, mi bastano i miei di tubi da tirare, cone annessi e connessi che ben conosciamo.... io cmq avevo fatto anche il tuo nome come enologa dell'anno, ma a quanto pare ci han preferito vezzola.... bah sarà per l'anno futuro amor!! :)

Rispondi
avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 5 anni fa - Link

Scusate, sono di campagna e certe cose non le capisco, ma i premi servono premiato o al premiante?

Rispondi
avatar

carolain cats

circa 5 anni fa - Link

servono per appenderli negli uffici e gongolarsi quando uno ti dice "uh!! hai una riga di premi... sei un figo!!" io invece penso "uh!!! sono una serie di quadretti che devi pulire dalla polvere... sai che maroni..." ;)

Rispondi
avatar

Oste

circa 5 anni fa - Link

A rosiconi!! Ma siete buoni solo a criticare!! E dai su, e poi imparate anche ad accetarle le critiche, non fate i ragazzini: "il blog è mio scrivo quello che mi pare ngue ngue" specchio riflesso senza ritorno [F.]

Rispondi
avatar

Oste

circa 5 anni fa - Link

Non si capisce come mai perché per voi l'oscar è una cosa da evitare mentre per altri è il top!! Cioè tutti blogger "indipendenti" si intende... Eppure sulla stessa cosa opinioni completamente opposte. Misteri italiani anzi itagliani!! Specchio ri-riflesso con doppio ritorno [o]

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 5 anni fa - Link

Per chi è il top? Così sappiamo chi seguire. Nomi, cognomi e link sono ben accetti e caldamente consigliati, grazie.

Rispondi
avatar

Oste

circa 5 anni fa - Link

Ma dai non volevo certo dire che quelli che parlano bene dell' Oscar sono migliori/più bravi/più credibili di te/voi... Non mi fare il permaloso su!! Ho solo posto una domanda e cioè: come mai un evento che ospita e premia le eccellenze (gaja, lo avete detto voi) per alcuni è una figata e per altri una m...da? Mi sembra strano che ci siano posizioni così diverse. Detto questo, se vuoi rispondermi invece di divagare va bene, altrimenti va bene uguale!

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 5 anni fa - Link

Ti ho risposto chiedendo le fonti di chi ne parla come una figata: fino a prova contraria è una figata solo per te. Se puoi dimostrarmi il contrario ti ringrazio altrimenti buon week end ;-).

Rispondi
avatar

Oste

circa 5 anni fa - Link

Veramente la domanda l'avevo fatta io, Vabbe dai fa lo stesso,buon week end! P.s. Magari ne riparliamo davanti ad una boccia di Gaja

Rispondi
avatar

davide g.

circa 5 anni fa - Link

personalmente penso che per gaja legarsi a fmr sia un errore

Rispondi
avatar

Paolo

circa 5 anni fa - Link

L'errore vero è quello di continuare ad usare la sigla FMR, che attiene a tutt'altra persona, e benemerita attività culturale prima ancora che commerciale. Giustamente l'articolo chiama la persona con il suo nome proprio, senza l'aggiunta della M, a mo' di furbetto del quartierino.

Rispondi
avatar

Davide G.

circa 5 anni fa - Link

Se lui si firma cosi' ...mica è colpa mia....

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.