supermercato

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Andate in Enoteca! Compratelo online! Andate in cantina! Ma se proprio dovete…
Amici, parenti, conoscenti, il vecchio compagno di scuola, il vicino, il vicino del vicino; chiamate, messaggi, foto di bottiglie; da quando ho iniziato a dedicarmi al mondo del … continua »

E se la verità sull’affaire Lidl-Prosecco fosse un’altra?

E se la verità sull’affaire Lidl-Prosecco fosse un’altra?

Non ne abbiamo parlato perché non ci sembrava un granché come notizia, ma il Prosecco “svenduto” nei supermercati della Lidl in Inghilterra (prego notare le virgolette) contiene in sé una serie di implicazioni alle quali non avevamo badato e che … continua »

Luca Gardini testimonial del vino Eurospin da 1 euro e 89. Ma il sommelier campione del mondo può tutto

Luca Gardini testimonial del vino Eurospin da 1 euro e 89. Ma il sommelier campione del mondo può tutto

E quindi anche Eurospin ha il suo testimonial per i Vini Integralmente Prodotti, simpatica supercazzola (perfettamente legalese) per dire che “chi coltiva e raccoglie le uve, le vinifica ed imbottiglia il vino ottenuto è la stessa azienda”. Si piazzano … continua »

Perché i vini al supermercato hanno prezzi pazzi e tu non puoi farci niente tranne mugugnare

Perché i vini al supermercato hanno prezzi pazzi e tu non puoi farci niente tranne mugugnare

Come siamo messi a scontrini pazzi quest’estate? Io sono fuori dalla scena foodblog quindi non sono molto aggiornato, ma mi pare che la febbre agostana per l’indignazione da scontrino sia calata. E mi fa anche piacere. Ultimamente invece nei … continua »

Nuovi descrittori. L’allegra storia di quello che cambiava i cartellini al supermercato

Un fantasma burlone si aggira per i supermercati. Precisamente succede a Brixton, vicino Londra, in un market della catena Tesco, dove un allegro burlone ha modificato le targhette descrittive dei vini sugli scaffali. Siccome ne esce un linguaggio un bel … continua »

Come ottenere il massimo da un un cliente armato di carrello

INDEPENDENT. Durante un’intervista radiofonica una dirigente di un grande supermercato britannico ha fatto intendere che le guilt-free check-outs, cioè le casse dove non si vendono snacks, sono numericamente sproporzionate rispetto a quelle che inducono a quell’ultimo peccaminoso acquisto. La gaffe … continua »

Decalogo per comprare una bottiglia di vino al supermercato ed essere felici

Quando sono al supermercato e passo tra gli scaffali agghindati ad enoteca (ahem), osservo sadicamente gli avventori. Per lo più vedo sguardi persi nel vuoto e scene angoscianti. C’è quello che afferra la bottiglia, la solleva in alto per trafiggerla … continua »

Perdere la verginità senza spendere una fortuna (tra le corsie del supermercato)

È inutile che fate quelle facce schifate: so benissimo che molti di voi hanno perso la verginità alcolica tra le corsie di un supermercato, per cui zitti e mosca. Oggi si distribuiscono buoni consigli per chi vergine ancora lo è, … continua »

Foires aux vins | Vogliamo anche noi i saldi di fine stagione

Io per esempio non avevo mai sentito parlare di questa particolare promozione che coinvolge la grande distribuzione organizzata transalpina. Ne scriveva proprio ieri mattina Angelo Peretti, su Internet Gourmet: “Si tratta del momento in cui, nell’imminenza della vendemmia, continua »

Questo o quello per me pari sono (G. Verdi, quasi)

Mica nelle etichette c’erano solo Hitler e Mussolini. No, vedete?, c’è pure Papa Wojtila. Par Condicio. Così, in sintesi, si è difeso il supermercato GS di Cuveglio, Varese, dalle accuse di una indignata turista francese. E puntando su questa … continua »

L’etichetta in minigonna e tacchi a spillo

“Mi spiace, la volevo più cafona”. Click, fine della telefonata e cliente perso.
Capita ogni tanto un benservito, ma questo, giuro, devo ancora metabolizzarlo. In genere capita quando il cliente è la piccola cantina che tenta lo sbarco nel supermercato: … continua »