val d’orcia

Nessuno dovrebbe conoscere CasaGori

Nessuno dovrebbe conoscere CasaGori

Il titolo vale per quello che è, in fondo siamo su Intravino e sto scrivendo questo post proprio per l’esatto contrario: CasaGori è un posto bellissimo, un piccolo gioiello che vale almeno una visita (il titolo poi è farina del continua »

Paradiso di Frassina. Il miglior trattamento in vigna è Mozart a palla

Carlo Cignozzi non è un talebano e nemmeno un appassionato di tarocchi. Cignozzi è un ex-avvocato che ha preferito i vasti paesaggi della Val d’Orcia alle anguste aule dei tribunali. Quindici anni fa il nostro avvocato ha comprato una tenuta, … continua »

Il Barone Rampante di Trinoro nella Val d’Orcia fa vini “sollevati in alto”

A lui non piace esser chiamato Barone Rampante, ma forse non esiste altra definizione possibile per Andrea Franchetti, uno degli uomini più carismatici del vino italiano. Attorno a lui sono nate leggende, storie e aneddoti come poche altre figure nel … continua »

Donatella Cinelli Colombini, una Signora in perenne movimento

Donatella Cinelli Colombini non è solo la Signora del Vino italiano ma anche e soprattutto una pioniera con il vizio dei primati. Ha lanciato il Movimento del Turismo del Vino e Cantine aperte, due iniziative che hanno fatto scoprire agli … continua »