sauvignon

Edi Kante, tutti i vini e le rivoluzioni di un uomo di confine

Edi Kante, tutti i vini e le rivoluzioni di un uomo di confine

Scavare con la dinamite per 20 metri sottoterra, sperando di trovare una grotta e incappare invece nella roccia madre di Minecraft. Strappare sassi dalla terra, e sostituirli con terra rossa nelle doline, per ricavare ettari di vigneti. Affrontare poi il … continua »

L’Austria dei grandi vini bianchi in 12 etichette

L’Austria dei grandi vini bianchi in 12 etichette

L’Austria è un piccolo paese ma ha grandi vini che crescono grazie al particolare clima e alla sua posizione in mezzo all’Europa, una naturale prosecuzione dell’Alto Adige che punta da un lato verso la Germania (Mosella e Rheingau i riferimenti) … continua »

Scandalo sauvignon: a che serve la cisteina, l’ingrediente “magico” di Ramon Persello

Scandalo sauvignon: a che serve la cisteina, l’ingrediente “magico” di Ramon Persello

La recente vicenda processuale meglio conosciuta come “Sauvignon dopato” ha visto coinvolte una quindicina di cantine ed il loro consulente enologo, Ramon Persello, tutti friulani. Le cantine coinvolte nello scandalo (l’elenco qui) hanno usato sostanze non permesse dalla … continua »

Connessioni spaziali nei profumi del sauvignon. Quello di Borgo del Tiglio, per esempio

Connessioni spaziali nei profumi del sauvignon. Quello di Borgo del Tiglio, per esempio

Lo spazio puzza. Almeno secondo alcuni. Diversi astronauti, al ritorno dalle missioni, tolta la tuta hanno avvertito questo odore pungente difficile da descrivere. Qualcosa vicino alle esalazioni che si sentono durante una saldatura, allo zolfo, al metallo caldo. Altri studi, … continua »

Incontro con Cristian Specogna. Che parla della sua azienda e (poco) dello scandalo recente

Cristian e Michele Specogna rappresentano la terza generazione di produttori di vino della Cantina Specogna fondata dal nonno Leonardo nel 1963. Al sesto Concours Mondial du Sauvignon tenutosi in Friuli Venezia Giulia il 22 e il 23 maggio di quest’anno … continua »

Una memorabile verticale del mito Chateau d’Yquem (e accanto Y d’Yquem in 3 annate)

Chateau d’Yquem è il classico vino-mito di cui si parla ben più di quanto se ne beva. Devo la ghiotta occasione di poterne approcciare diverse annate alla famiglia Sarzi Amadè, che in quel di Milano ha organizzato, lo scorso maggio, … continua »

In Bianco, una concentrazione di grandi bianchi europei da mal di testa. A Torino, lunedì 24 novembre

Ma dove la trovate una degustazione di grandi vini bianchi europei come questa? Camillo Favaro e le splendide signore di Artevino sono tornati con un evento che prende la scia del successo di “Le loro Maestà: il Nebbiolo e … continua »

Franza o Spagna, pur che se magna. Touraine e Rioja, internazionalismo al Pig’s Ear di Dublino

Qualche giorno prima di una veloce vacanza in Irlanda leggo su Passione Gourmet di un ristorante a Dublino e penso: il mondo mi manda segnali. PG è il (mio) miglior gastro blog, il blog di recensioni di ristoranti che consulto … continua »

Perché non mi piace il miglior Sauvignon del mondo?

Perché non mi piace il miglior Sauvignon del mondo?

Ho conosciuto Roberto Snidarcig da Dolegna e ne sono molto contento. Gli ho detto che il suo Tiare 2013, premiato come miglior vino al 5° Concorso Mondiale del Sauvignon, non è il vino per me. Il giudizio inerisce al gusto … continua »

Audace colpo dei soliti ignoti. Rubate 1500 piante di sauvignon a Faenza

Il furto di vigneto ci ha sempre colpito l’immaginario. Pure se non è una novità: a settembre dell’anno scorso era successo nelle Cinque Terre (uva, però). Oggi registriamo un fatto analogo vicino Ravenna: “Un’intera vigna sparita in una notte. Millecinquecento … continua »

Plonerhof e i vini di Erhard Tutzer. In Alto Adige oltre il biologico e il biodinamico

Lo conoscono meglio i doganieri che Google, Erhard Tutzer, il vivaista altoatesino che per 50 anni, con la sua società Wine Plant, ha fatto ogni tipo di ricerca possibile sulla e con la pianta della vite. Da ogni suo viaggio … continua »

Cose di cui sentivamo fortemente la mancanza. I popcorn al gusto di vino

Cosa succede quando un cinefilo incontra un enofilo? Inventa i popcorn al gusto di vino. Populence, produttore di gourmet popcorn (esiste un trend for gourmet popcorn) con sede a New York City, utilizza i vini di Kim Crawford, produttore … continua »