napa valley

Come esce il vino italiano dalla Top 100 2017 del Wine Spectator? (Spoiler: male)

Come esce il vino italiano dalla Top 100 2017 del Wine Spectator? (Spoiler: male)

Il giorno in cui Tavecchio si atteggia a statista, in cui alcuni amici confermano un 100/100 al Monfortino 2010, in cui altri amici prevedono un 100/100 per il Monfortino 2014 ancora in botte (gemello diverso di quel 2002 che tanto … continua »

La Napa Valley brucia, le autorità hanno perso il controllo

La Napa Valley brucia, le autorità hanno perso il controllo

Ormai da quasi più di 48 ore, quindici differenti focolai in nove zone della parte nord della California, hanno obbligato poco più di 20.000 persone all’evacuazione delle aree. Sono numeri da paura con almeno 2.000 tra case ed aziende … continua »

Napa Valley e Sonoma viste da vicino | Spunti degni di nota e fatti del tutto trascurabili

Napa Valley e Sonoma viste da vicino | Spunti degni di nota e fatti del tutto trascurabili

Olio di canola, citrato di sodio, annatto: leggo l’etichetta mentre assaggio, su un cracker, uno tra i più tipici prodotti a stelle e strisce. Cheddar gusto bacon. Versione spray. Sto guidando, sono in ritardo per il primo appuntamento ed … continua »

Meno tasse ai viticoltori colpiti dal terremoto in Napa Valley. E un video per mostrare gli effetti

A distanza di una settimana dal terremoto del 6° grado Richter che ha colpito la Napa Valley, e le aziende vinicole con sede in quella parte di California, si registra con favore l’iniziativa dell’Ufficio Imposte sugli alcolici (TTB, Alcohol and … continua »

La Napa Valley dopo il terremoto: i video della ricostruzione

Il tempo della ricostruzione nella Napa Valley è già arrivato. Finiti i sopralluoghi e archiviata la conta dei danni (notevoli), si cerca ora di rimettere ordine nelle cantine, cominciando da quelle barrique venute giù come birilli dopo uno strike. Tanto … continua »

Quando il terremoto colpisce una città del vino. Le sconfortanti immagini della Napa Valley

Il terremoto più forte degli ultimi degli ultimi 25 anni ha colpito la California proprio nel cuore della zona vinicola americana più famosa nel mondo, la Napa Valley. Alle 3,20 di domenica una scossa di 6,5 punti della Richter ha … continua »

Là dove c’era l’erba ora c’è: un vigneto. Lo sfondo di Windows XP oggi

Là dove c’era l’erba ora c’è: un vigneto. Lo sfondo di Windows XP oggi

Ieri era l’ultimo giorno utile: chi tra voi è ancora affezionato al vecchio Windows XP da oggi non ha più il supporto della casa di Redmond. Windows XP va in pensione, e lo sa bene chi ancora lo adopera, visto … continua »

Vini affinati in mare. La faccenda dilaga

La prossima frontiera per l’affinamento del vino in ambienti insoliti è definitivamente il mare? In attesa che si acceda alla Luna o Marte, proseguono gli esperimenti. L’ultimo in ordine di tempo è di Mira Winery, produttore californiano della Napa Valley, … continua »

Il metodo classico di Carlos Santana è Supernatural!

Se Carlos Santana fosse un vino, che vino sarebbe? Beh, dall’indimenticato autore di Samba Pa Ti non ci si poteva aspettare altro che una bollicina rosè metodo classico, piaciona e ruffiana il giusto. La produrrà la maison Mumm nella sua … continua »

Vinous è la nuova vita di Antonio Galloni. Occhio perché il ragazzo ha i numeri

Un giorno chiederò a quella delizia di Sara Porro il numero di Joe Bastianich perché una faccia da gran paracarro così attizzante non capita tutti i giorni. E il video in cui Restaurant Man sbevazza il fottutamente buono Barolo Ca’ … continua »

Nasce VIVA, il vino italiano ecosostenibile. Meglio tardi che mai

Nella infinita querelle che contrappone i vini bioqualcosa ai vini convenzionali sta per inserirsi il terzo incomodo: il vino ecosostenibile. Il 7 Aprile, infatti, verrà presentata ufficialmente al Vinitaly l’etichetta VIVA Sustainable Wine, prima tappa di un progetto nato … continua »

Quella strana patologia che ha colpito Brad Pitt, Bruno Vespa e Robin Williams

I V.I.P. che per cause naturali e indipendenti dalla nostra volontà, si atteggiano a grandi proprietari e/o conoscitori del vino, sono da sempre “il lato oscuro della forza enologica”. Certo, comprarsi un vigneto in Borgogna fa più figo che acquistare … continua »