2010

Calabretta: io l’avevo detto | I vini del vulcano affascinano anche il New York Times

Mi ritrovo ad occuparmi nuovamente dei vini di Calabretta. Ne avevo scritto a gennaio in un pezzo monumentale tanto per la denominazione che per l’olivicoltura messinese. L’occasione per ritornare sull’azienda di Randazzo è data da un articolo di Eric … continua »

Anteprima Vernaccia di San Gimignano 2012, tutti gli assaggi

Vernaccia di San Gimignano, vendemmia 2011: molto meglio di quanto ci si aspettasse. Verrà ricordata come una delle annate dal settembre più caldo di sempre. Ma la buona gestione del verde, l’arte affinata col tempo di molti vignaioli nel saper … continua »

Roccia liquida a Chichée: Domaine Gilbert Picq e il suo Chablis

L’inverno a Chablis non è mite. L’aria è dura, il paesaggio alterna case grigie, colline brulle, vigne nude, e spazi di un verde acceso, acido. La strada per arrivare a Chichée guarda spesso il Serein che incede tumultuoso, scuro. La … continua »

Viaggio in Slovenia, il sequel | Slovenian Wine Festival, oltre trenta assaggi possono bastare

Prima del Festival la mia Slovenia enoica si esauriva in una quindicina di santuari entro la linea immaginaria che dalle Alpi Giulie taglia a Sud-Est, seguendo il corso della Sava fino a Lubiana e da qui volge a Sud-Ovest lungo … continua »

Capire il Pecorino ad Offida. In 25 assaggi

E un bel giorno ci siamo ritrovati tutti ad Offìda (accento sulla i) ad assaggiare Pecorino. Nel senso del vino. Il Consorzio Picenos dell’Offida, in combutta con la locale kermesse (Di Vino In Vino), ha pensato bene di fornire all’evento … continua »

Miss Italia ha un futuro da sommelier?

Serata di gala pre-Miss Italia venerdì sera a Salsomaggiore, con l’associazione dei giovani imprenditori vinicoli e  le miss “in scadenza” pronte per una degustazione dei vini AgiVi, delle Strade del Vino dell’Olio e dei Sapori della Toscana più un tot … continua »

Sud Africa 2010 | Uno Stellenbosch contro il logorio dei campionati di calcio

Se siete tra i fortunati che i mondiali li seguono in loco, non mancate una visita nei dintorni di Città del Capo alla storica Stellenbosch, ovvero, Città del rovere: oltre ad avere un bel patrimonio turistico risalente ai … continua »

Un’ottima annata


Non ordinare riesling tedesco ogni volta che apro una carta dei vini. Trascorrere più tempo coi miei figli. Conoscere di più e sapere di meno. Organizzare una trasferta a Bordeaux. Ricordarmi che il lavoro è importante ma la famiglia di … continua »

Kurni, vino d’Italia 2010

… Se, se, se. Se facciamo il gioco dei se, vale a dire, se incrociamo l’edizione 2010 delle 5 principali guide italiane, Vini d’Italia Gambero Rosso; Vini d’Italia de L’Espresso; I Vini di Veronelli; Guida Duemilavini di Ais/Bibenda e l’Annuario continua »