Chiedilo all’enologo-viticoltore: Patrick Uccelli (Tenuta Dornach), un ragazzo da ascoltare

di Alessandro Morichetti

L’ho conosciuto a Vini Corsari in quel di Barolo, lo scorso dicembre, quel poco che è bastato per capire che persona interessante fosse Patrick Uccelli (Tenuta Dornach): Mauro Fermariello è andato a trovarlo e ne è uscito un video ispiratissimo – su Winestories – che davvero se la gioca con un altro dei suoi migliori, quello su Zeno di Monte dei Ragni. Patrick è il ragazzo di città che studia, viaggia per il mondo in cerca di sapienza e di se stesso, e poi torna alla campagna, fa biodinamica nei suoi 3 ettari, vende uva per sostenersi e produce vino.

Ricordo mi rimasero impresse alcune sue etichette, che trovai decisamente brutte.

Però Patrick è un bel ragazzone dal sorriso largo come gli orizzonti. Ascoltatelo e, se ci scappa, facciamogli anche qualche domanda perché secondo me su viticoltura ed enologia è divertente ascoltarlo.

Ehm, attenzione: è un video particolarmente straniante, riconcilia col canto dei galli e con un certo modo di intendere la vita nel mondo. Se siete in un ufficio con vista sulla zona industriale, la visione è fortemente (s)consigliata: però se volete il mio segnalibro mettete al minuto 1:20: “ho due lauree in viticoltura ed enologia e mi hanno insegnato ad intervenire prima che si manifestino i problemi: oggi lavoro in maniera diametralmente opposta”.

[Credits video e foto: Winestories]

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

5 Commenti

avatar

maurizio gily

circa 3 anni fa - Link

Un piccolo grande vignaiolo. Preparato, intelligente, biodinamico laico, lontano da ogni sanfedismo e pretesa di appartenere all'elite dei giusti della terra, al contrario di certi suoi colleghi. E anche per questo i suoi vini sono ottimi. Correte a comprarli finché ce ne è.

Rispondi
avatar

carolaincats

circa 3 anni fa - Link

grande patrick!! una persona davvero bella ed interessante, che ho avuto l'onore di conoscere un pò di più a mare e vitovska. mi è piaciuto un sacco ascoltare i suoi punti di vista, mi hanno aiutata a pensare un pò più oltre il mio piccolo mondo.... poi sua moglie è davvero tosta... col cestino di duino.... ahahhahahahhaha ;)

Rispondi
avatar

gian paolo

circa 3 anni fa - Link

Grande Patrick!!!uno della ballotta della fiera Fivi ...veramente bravo e il suo P. Bianco mi piace moltissimo.ciao GP

Rispondi
avatar

Luca Miraglia

circa 3 anni fa - Link

Molto più in là con gli anni di Patrick ma altrettanto entusiasta di questa nuova vita di vignaiolo, intrapresa dopo tristi decenni di "giacca e cravatta", ho trovato in lui, oltre all'evidente, contagiosa simpatia, un bagaglio tecnico e di esperienza - abbinato ad una sana umiltà - che non sempre correda gli appartenenti al mondo del vino. L'esperienza comune in FIVI credo stia allargando gli orizzonti di tutti noi piccoli e (come me) piccolissimi produttori, ma Patrick ha le idee molto chiare sul come operare, e voglio ringraziarlo pubblicamente per i suggerimenti e le indicazioni che, quando lo chiamo, mi elargisce con competenza ed entusiasmo. Grandi i suoi vini, con quel Gewurtz quasi lisergico!

Rispondi
avatar

"Arruffapopolo"

circa 3 anni fa - Link

Ci son stato esattamente tre anni fa da lui, ed è stata una piacevole sorpresa... ricordo l'esperimento di una bollicina... chissà come è andata.?

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.