Nel Lazio, due Tre Bicchieri 2014 ai fratelli Cotarella. Avanti tutta, Gambero Rosso

di Alessandro Morichetti

Lo temevamo ed è successo. Tra i 3 Bicchieri del Lazio non c’è, neanche quest’anno, il Litrozzo di Le Coste di Gradoli. Per fortuna. Questi i 3 Bicchieri 2014 del Gambero Rosso. Da notare le ultime release della cantina Falesco dei fratelli Renzo e Riccardo Cotarella. Commenti a caldo: “fosse la doc Roma il problema”.

Baccarossa 2011  Poggio Le Volpi
Cesanese del Piglio Romanico 2011  Coletti Conti
Ferentano 2011   Falesco
Montiano 2011  Falesco
Poggio della Costa 2012 Sergio Mottura

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

7 Commenti

avatar

Stefano

circa 8 anni fa - Link

Tra quelli premiati Mottura per sempre!

Rispondi
avatar

raino80

circa 8 anni fa - Link

Non trovo tanto negativo il fatto che ci siano vini cotarelliani, il Ferentano (anche se non il 2011) l'ho assaggiato di recente l'ho trovato buono e ne ho anche scritto, piuttosto preoccupante che ci siano "quasi" solamente vini di questo stampo e impronta. Temo tra l'altro, non essendo il Lazio la regione che conosco meglio, che questo sia un trend esistente anche su altre regioni. ciao

Rispondi
avatar

Marco

circa 8 anni fa - Link

E' sempre la solita musica. Ma questi del Gambero li hanno mai assaggiati i cesanese di La Visciola o i vini di Cori di Carpineti? Territoriali, fuori dagli schemi e soprattutto buonissimi.

Rispondi
avatar

Manilo

circa 8 anni fa - Link

Cotarella style, ma dietro Poggio le Volpi chi c'è? Coletti Conti lavora bene ed è in gamba, Mottura una conferma, tutto il resto ci pensa il poro Califano.

Rispondi
avatar

franco

circa 8 anni fa - Link

Tre bicchieri chioccioline calicetti sempre gli stessi nomi vini idrntici dall ' umbria e lazio

Rispondi
avatar

Gasperuccia

circa 8 anni fa - Link

Con buona pace di Stefano, personalmente ho trovato il Poggio della Costa 2012 un po' inferiore alle annate precedenti, questa volta non lo avrei premiato ma Mottura rimane sempre un grande. Per chi come me ha avuto il piacere di assaggiarlo, ho trovato invece eccellente il Frascati superiore Abelos 2012 dell'azienda De Sanctis, nitido e fragrante, ottimo compagno della tavola, davvero ben riuscito e ad un prezzo corretto. Complimenti al produttore per questa splendida performance e avanti così.

Rispondi
avatar

Alessandro

circa 8 anni fa - Link

Grande vino il Baccarossa 2011 !!...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.