planeta

Il Vinitaly 2018 del mio telefono (© Antonio Boco)

Il Vinitaly 2018 del mio telefono (© Antonio Boco)

L’idea di Antonio Boco su Tipicamente (Il Vinitaly 2018 del mio telefono) mi è piaciuta così tanto che la copio: raccontare il Vinitaly usando alcune foto (pubblicabili) pescate dallo smartphone, di fatto l’unica memoria affidabile e funzionante che … continua »

Quello che il Nero d’Avola ha da dire, parola di Mark Pygott MW

Quello che il Nero d’Avola ha da dire, parola di Mark Pygott MW

Why should we care about Nero d’Avola? È così, come si vede bene anche in foto, che Mark Pygott ha introdotto una masterclass dedicata a uno dei vini rossi dell’Italia Meridionale più conosciuti e diffusi nel mondo. L’occasione della recente … continua »

Le più belle impressioni targate Sicilia En Primeur 2017

Le più belle impressioni targate Sicilia En Primeur 2017

Anche per chi non ama o comunque non si sente particolarmente portato ad assaggiare in batteria – assaggiare cioè molte decine di vini in sequenza, in batterie da 4 o da 6 bicchieri – esistono situazioni che rendono certe degustazioni … continua »

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

Il meglio del Top del Vinitaly o, perlomeno, gli assaggi che hanno lasciato i nostri editor a boccuccia aperta e occhietti sbarrati. La redazione dixit (in calce la firma di ognuno).

Non è facile fare la tara tra tutti gli … continua »

Sicilia En Primeur 2016: Nero d’Avola, Syrah, Baroni e Barocco

Sicilia En Primeur 2016: Nero d’Avola, Syrah, Baroni e Barocco

Michele guida il pulmino da 17 posti del signor Condorelli. A bordo siamo in 9: oltre a Michele c’è Paola, la hostess paziente, e noi, 7 giornalisti in tour. Italiani siamo io e Anita, poi Yasuyuki e Yoshida (J), Gurvinder continua »

Come eravamo | Il Gambero Rosso che fu, Planeta e la Sicilia, i Tre Bicchieri e un mondo che cambiava

Come eravamo | Il Gambero Rosso che fu, Planeta e la Sicilia, i Tre Bicchieri e un mondo che cambiava

È un testo di qualche anno fa, che non so neanche quanto né dove, ma che racconta un pezzettino della storia d’Italia del vino che è poi anche storia tout court. Proprio in questi giorni, tra l’altro, giornalisti da tutto continua »

Coi Tre Bicchieri Sicilia 2016 del Gambero Rosso inizia il mese dal click facile

Quello in cui pubblicare liste infinite per garantirsi accessi da sballo è un periodo dell’anno di minima spesa e massima resa. Lo inauguriamo oggi inonando l’etere con i 3 Bicchieri della Sicilia del Gambero Rosso. E non facciamo battutine stupide, … continua »

La posizione molto chiara dell’azienda Planeta riguardo il pizzo sui vigneti dell’Etna

Quello che segue è un titolo del quotidiano La Repubblica: “Pizzo sui vigneti dell’Etna, big del vino nel mirino delle cosche“. Nel catenaccio, invece, leggiamo: “Taglieggiati produttori come Planeta, Valenti e Vagliasindi. Alcuni pagavano tangenti e continua »

Nove vini rigorosamente alla cieca e un tema comune: “Come eravamo”

Dopo la serata ‘Circolo Anziani’ e quella ‘Gioventù Bruciata’, il gioco da tavola stavolta si fa più hard. Potrebbe fregiarsi del titolo di “Cronaca di una morte annunciata” o di quello, vagamente nostalgico, di “Come eravamo”, o … continua »

Mappa non ragionata dei luoghi comuni sul vino in Italia. Terza parte: Sud e isole

Mappa non ragionata dei luoghi comuni sul vino in Italia. Terza parte: Sud e isole

Arrivati lietamente al Sud Italia e alle isole maggiori, dopo aver passato in rassegna li peggio tormentoni del Nord e del Centro del belpaese, ecco a voi la compilazione di frasi fatte che sento e risento da eoni, sul nostro … continua »

5 metodi per una notte bollente. E ora alzi la mano chi ha fatto sesso durante il Vinitaly

Insomma com’è andato questo Vinitaly? Non male, dai. Clima estivo, produttori meno depressi del solito, pubblico internazionale soprattutto russo e cinese e un bel po’ di vini buoni. Bene anche Vivit e manifestazioni collaterali, da Opera Wine ai fuori città … continua »

Le 100 migliori cantine d’Italia secondo Intravino, la “bibbia” italiana

La botte piena e la moglie ubriaca. Dopo aver meditato 72 ore sulla lista delle 100 migliori cantine d’Italia secondo il Wine Spectator penso sia questo il criterio guida nella scelta operata dalla rivista americana, specie leggendo il commento riportato … continua »