daniele cernilli

Diario di un giudice del Best Italian Wine Awards

Diario di un giudice del Best Italian Wine Awards

Quiet please” è l’unica frase che si sente ripetere ogni giorno per tre giorni per 5 ore di concentrazione e assaggi. Ore di batteria di vini, 6 per volta, una scheda libera su cui commentare e un punteggio … continua »

Dal Manifesto a Class, la parabola del Gambero Rosso è oggi ufficiale. Ma Bonilli lo disse 7 anni fa

Dal Manifesto a Class, la parabola del Gambero Rosso è oggi ufficiale. Ma Bonilli lo disse 7 anni fa

Rileggersi l’intervista a Stefano Bonilli, fondatore del Gambero Rosso scomparso qualche anno fa, ha un sapore amaro, soprattutto alla luce di quanto sta avvenenendo alla sua “creatura”.
Durante l’intervista, Bonilli rivelò ad un attento Gianluca Mazzella che “…il nuovo … continua »

Il cordone ombelicale dei vini bianchi italiani e la Vernaccia di San Gimignano

Il cordone ombelicale dei vini bianchi italiani e la Vernaccia di San Gimignano

Il vino italiano sta cambiando in maniera radicale la sua impostazione e il suo approccio alla vinificazione. Lasciando da parte le derive orange, anfore e macerazioni (che ne rappresentano uno degli estremi) l’approccio più seguito, e quello che sta conseguendo … continua »

Enogiornalismo e Wine Blogging. 12 ore da professore all’Università di Scienze Gastronomiche in quasi 100 link

Enogiornalismo e Wine Blogging. 12 ore da professore all’Università di Scienze Gastronomiche in quasi 100 link

Quella che segue è la traccia unica ed organica che ho seguito per impostare le 12 ore del modulo di Enogiornalismo e Wine Blogging per le lezioni del Master in Cultura del vino italiano presso l’Università di Scienze Gastronomichecontinua »

Tutti i vini migliori d’Italia secondo DoctorWine (attenzione: conflittone d’interesse)

Tutti i vini migliori d’Italia secondo DoctorWine (attenzione: conflittone d’interesse)

Sabato 8 a Milano e sabato 23 a Roma sarà presentata l’edizione 2017 della Guida essenziale ai Vini d’Italia di Daniele DoctorWine Cernilli, di certo il più esperto conoscitore al mondo dei vini della nostra penisola. Come (forse) saprete io … continua »

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2016. Vince il Brunello Cerretalto 2010 Casanova di Neri

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2016. Vince il Brunello Cerretalto 2010 Casanova di Neri

Da qualche tempo mi sono imposto di non commentare più certe classifiche perché ad essere troppo schietti ci si fanno troppi nemici. Quella sotto è la classifica dei 50 migliori vini d’Italia secondo i Best Italian Wine Awards (BIWA), un … continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Daniele Cernilli (il mega-Direktor, anche un po’ Doctor)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Daniele Cernilli (il mega-Direktor, anche un po’ Doctor)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci. 
La gente continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Giulio Bruni (uno di cui sentiremo parlare, a Roma e non solo)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Giulio Bruni (uno di cui sentiremo parlare, a Roma e non solo)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci.
La gente del continua »

A Roero Days per ascoltare Cernilli, Farinetti, Manganelli su Nike, tartufo d’Alba, OGM e Coca-Cola

A Roero Days per ascoltare Cernilli, Farinetti, Manganelli su Nike, tartufo d’Alba, OGM e Coca-Cola

Nota di servizio per addetti ai lavori: no, se credevate che con l’arrivo di “Roero Days”, “Nebbiolo Prima” – l’imminente maxi anteprima di Barolo, Barbaresco e appunto Roero – sarebbe stata privata della giornata roerina, son … continua »

Perché non amo MasterChef (ma lo trovo utilissimo. Mentre amo Cucine da incubo)

Perché non amo MasterChef (ma lo trovo utilissimo. Mentre amo Cucine da incubo)

Mi è risultato chiaro a cena con un amico del settore, lo stesso che tanti anni fa mi disse: “In Italia è normale – socialmente accettato – spendere 100 euro o più per assistere ad una partita di calcio ma … continua »

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2015. Vince il Barolo Monprivato 2010 di Giuseppe Mascarello

Ecco 50 migliori vini d’Italia per i Best Italian Wine Awards 2015. Vince il Barolo Monprivato 2010 di Giuseppe Mascarello

Da qualche tempo mi sono imposto di non commentare più certe classifiche perché ad essere troppo schietti ci si fanno troppi nemici. Quella sotto è la classifica dei 50 migliori vini d’Italia secondo i Best Italian Wine Awards (BIWAcontinua »

“Per i produttori di vino la produzione biologica e biodinamica è una via senza uscita” (Attilio Scienza)

È risaputo che qui in mezzo a voi, branco di pecore, sono l’unico che (quasi) ogni settimana si prende la briga di scaricare “Tre Bicchieri. Il settimanale economico del Gambero Rosso”. Nel numero 30 di ieri (qui il .pdf), … continua »