Il canale YouTube di Roscioli è una roba mostruosa

Il canale YouTube di Roscioli è una roba mostruosa

di Alessandro Morichetti

Sto per rovinarvi la giornata e riempirvi le prossime notti insonni ma quando il contenuto è così inesorabilmente king va assolutamente menzionato.

Ci sono finito per caso e mi si è aperta sotto i piedi una voragine, sono stato assorbito in un buco nero a cui – lo ammetto, ve lo premetto – è davvero difficile dire di no.

Il canale YouTube di Roscioli – Salumeria, Rimessa e molto altro a Roma – è una roba semplicemente mostruosa. Contiene una quantità di video-interviste a produttori fighi che lascia letteralmente senza fiato.

Roscioli

 

Per ora ne ho viste solo alcune ma trovo che questo materiale sia preziosissimo. Non troppo pettinato e molto discorsivo, lascia che l’animo delle diverse realtà emerga molto nitidamente.

Non spoilero oltre e non suggerisco nessun video in particolare tra quelli che ho visto però buttateci un occhio perché ne vale davvero la pena. Poi magari ditemi da quale produttore iniziate, perché di solito si comincia da uno conosciuto per fare la tara. Così ho fatto io e devo dire che funziona.

PS: tra i tanti video, c’è anche una bella intervista a Daniele Cernilli e ve la consiglio caldamente. Quasi che invecchiando – sia io che lui – finisce per starmi simpatico. Il passaggio sugli Harlem Globetrotters e l’NBA è notevole.

 

PPS: se volete farvi del male fino in fondo, leggetevi questo sotto.

Discutendo coi Roscioli. Il bancone della Salumeria con cucina più famosa del mondo

PPPS: ho appena scoperto che c’è un video che si intitola Tutto sul Verdicchio quindi potete iniziare da quello eheh.

 

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

8 Commenti

avatar

patrizia

circa 6 mesi fa - Link

Uno dei luoghi che più vorrei vedere... Roscioli, un tempio. Una scuola.

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 6 mesi fa - Link

Ciao Patrizia, fatti del male fino in fondo allora! Anzi, lo inserisco in calce al testo perché mi hai fatto ricordare una bellissima giornata :-)


https://www.intravino.com/primo-piano/discutendo-coi-roscioli-il-bancone-della-salumeria-con-cucina-piu-famosa-del-mondo/

Rispondi
avatar

Coreacore

circa 6 mesi fa - Link

Meglio tardi che mai

Rispondi
avatar

Lanegano

circa 6 mesi fa - Link

Sono già 'addicted' da un paio di settimane. Mi sono posto degli interrogativi sul mio stato psichico quando ho riguardato la puntata su Ar.Pe.Pe. per la terza volta... :)

Rispondi
avatar

Stefano.cap.1

circa 6 mesi fa - Link

Lo seguo da molto tempo e gli spunti interessanti sono tanti. Una riflessione: è moooolto interessante come ogni produttore decida e giustifichi il suo lavoro in vigna e in cantina. A volte con motivazioni tra loro contraddittorie..... ma questo secondo me fa capire quanto invece non esiste una regola o delle regole ma tutto dipende in gran parte dal territorio in cui si lavora. Una menzione assoluta va alla masterclass di Masnaghetti sulla mappatura; invece un filone da seguire di assoluto interesse, io ormai ci sono dentro completamente, è l'approccio descritto da Giuseppe Neri sulle neuroscienze.

Rispondi
avatar

Gurit

circa 6 mesi fa - Link

Guardo anche io con piacere i loro video. Peccato per l'audio in esterna che è spesso pessimo. Comunque si, gran bei contenuti.

Rispondi
avatar

Gianluca Zucco

circa 5 mesi fa - Link

Storia analoga la mia, mi ci sono imbattuto uma ventina di giorni fa durante una crisi da astinenza da Vino al Vino 50 anni Dopo (De Cristofaro e Boco santi subito, ispettore Palma oscar di miglior personalità enogastronomica) e, come te, mi sono spolpato l’intervista ad un Cernilli umano, rivisto un paio di volte la masterclass sul Verdicchio, oltre all’inconfutabile quantità di spunti tratti dall’intervista a Giuseppe Neri, a me fin lì sconosciuto. A proposito, grazie alla ripresa di Vino al Vino, il mio metabolismo basale si è normalizzato, e adesso mi accorgo che nel frattempo Roscioli ha pubblica l’ennesima intervista a Sangiorgi (ma non è mai abbastanza) oltre a Luigi Tecce, tanto per dirne un paio di nuovi arrivi, cavolo! Ad ogni modo, a proposito di recenti scoperte su YouTube, anche gli interminabili incontri di Never Wine Alone hanno la loro incredibile ragion d’essere, per esempio quello con un Nelson Pari oserei dire “misurato” dinanzi al sommo Giancarlo Marino... Saluti

Rispondi
avatar

Giuseppe NERI

circa 5 mesi fa - Link

Caro Alessandro, ti apprezzo e ti leggo da anni, fin dalla tua recensione all'epoca della prima edizione del libro di Sandro Sangiorgi " L'invenzione della gioia". Mi farebbe piacere un tuo parere sulla mia intervista a Roscioli Wine Club su Vino e Neuroscienze . Dato che il video ha raccolto 13.000 visualizzazioni in un mese ci tengo al parere di una persona che stimo nel mondo del vino, grazie.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.