Angelo Peretti

C’è una sotterranea rivoluzione del punteggio centesimale che prima o poi salirà al potere

C’è una sotterranea rivoluzione del punteggio centesimale che prima o poi salirà al potere

“In giro per il mondo c’è chi si interroga sul rating centesimale. E fa bene a interrogarsi, perché così com’è non funziona”, ha scritto pochi giorni fa Angelo Peretti. Non da oggi, aggiungiamo noi pensando ai vari Porthos nel mondo continua »

Io dei consigli sul vino di queste persone mi fido eccome. Zona per zona

Io dei consigli sul vino di queste persone mi fido eccome. Zona per zona

Non so come compriate voi il vino ma so come lo compro io: assaggi che mi convincono, fonti scritte più o meno collettive e istituzionali, singoli individui di comprovata validità territoriale (CVT). Dove per CVT intendo che leggerne una descrizione … continua »

Certo, se il Prosecco fosse italiano e non francese sarebbe un trionfo. E invece

La notizia è a dir poco strabiliante e in un certo qual modo destabilizza categorie di pensiero consolidate. Da anni, come poche altre denominazioni/tipologie, quella del Prosecco aggrada il grande pubblico e fa storcere il naso alla critica, sempre parca … continua »

Che indicazioni ci offrono “I 15 bianchi dell’estate” sul Corriere della Sera?

Luciano Ferraro ha raccolto in un articolo uscito proprio oggi (online qui) 15 vini bianchi per l’estate sul Corriere della Sera. Tra i critici, blogger e giornalisti di settore interpellati ci siamo anche io e Jacopo Cossater (insieme a … continua »

Vini naturali, una truffa? Tutti gli interventi al Gastronauta di Davide Paolini. E le pagelle

Tutto è nato da una terzina di Robert Parker, quella secondo cui nel 2014 il vino “naturale” o “autentico” sarà finalmente inteso per quello che sarebbe, cioè una frode. Rileggiamola insieme un attimo.

Davide Paolini, il Gastronauta de Il Sole-24 … continua »

Foires aux vins | Vogliamo anche noi i saldi di fine stagione

Io per esempio non avevo mai sentito parlare di questa particolare promozione che coinvolge la grande distribuzione organizzata transalpina. Ne scriveva proprio ieri mattina Angelo Peretti, su Internet Gourmet: “Si tratta del momento in cui, nell’imminenza della vendemmia, continua »

Enotendenze | Parola d’ordine, bevibilità

La parola d’ordine dell’anno enoico 2010 potrebbe essere la bevibilità. Ne consegue però una domanda che sorge facile: è una discriminante nel giudizio di un vino? Cioè, sono andato a sfogliarmi appunti e manuali dei corsi Ais che ho … continua »