Appuntamenti al buio | La visita in cantina è il nuovo “agosto, moglie mia non ti conosco”

di Antonio Tomacelli

Con quell’aria teneramente vacanziera, ve lo dico, non ingannate nessuno: il/la consorte vi ha sgamato da un pezzo e si vede lontano un miglio che soffrite come le bestie. Il bagnetto con la paperella lo avete fatto, il Corriere sta regolarmente fumando sotto il Vesuvio di sabbia e il sole lo avete preso (dalle scottature direi che vi ha preso lui) ma, confessatelo: a tutta quest’aria aperta e salubre, atutto questo sole, voi preferite di gran lunga il buio e la frescura di un sotterraneo illuminato da un paio di candele, non di più. E poi bottiglie, tante bottiglie di vino accatastate una sull’altra da prendere e svuotare a canna, altro che la birretta del lido Mariuccia!
Insomma, vi serve una cantina e sono sicuro che prima di partire per le vacanze avete scandagliato il territorio per un raggio di 50 km, segnandovi tutte le aziende raggiungibili in un amen. Le scuse per allontanarvi le avete ripassate a memoria e ora siete pronti per la clandestinità: vi aspettano due ore in compagnia del viticoltore oggetto delle vostre brame, quello di cui i social parlano ma che non avete mai potuto visitare perché la distanza da coprire non era giustificabile con il “solito” massaggio thailandese che, sia detto per inciso, il/la consorte preferiscono alle vostre sbevazzate con gli amici. Prima di partire però, ricordatevi di postare nei commenti il nome e le coordinate della cantina che state per svuotare: anche noi abbiamo una famiglia in vacanza alla quale sfuggire: sob!

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

8 Commenti

avatar

pietro

circa 8 anni fa - Link

Nello specifico, moglie e figlia non vi conosco. Ma solo tra le 13,30 e le 15'00. Duretta visitare una cantina. Per cui mi accontento dinun'ottima Enoteca a Riva del Garda che segnalo: 'il dolce e il salato' in via S. Maria. Proprietario trentino, cortese, onesto e competente. Me ne esco con tre bottiglie a me ignote da provare: bollicina millesimato brut 2006 di Costaripa. Lugana Benedictus e Le Morette di Valerio Zenato.

Rispondi
avatar

Zakk

circa 8 anni fa - Link

Accidenti, sei a Riva del Garda e non ti viene in mente di fare un giro nella valle dei laghi da Francesco Poli o da Gino Pedrotti? Per le bottiglie che hai preso fatti un favore: regalale!

Rispondi
avatar

Gionni Bonistalli

circa 8 anni fa - Link

Purtroppo nessuna evasione enoica quest'estate.... Forse a fine agosto un paio di produttori giusti in chianti. Sempre che non sia diventato un deserto ormai...

Rispondi
avatar

Daniele

circa 8 anni fa - Link

Cosa devo fare se mi riconosco al 110% in questo post? Maledetti!!!

Rispondi
avatar

Enzo Pietrantonio

circa 8 anni fa - Link

Lo scorso anno alla mia terza richiesta ho litigato. Non mi ha salvato nemmeno il sushi, anche perchè a Trrrrrapani preferiscono il cous cous... Quest'anno non ho ancora aperto bocca ma qualcuno da andare a trovare in Cilento ce l'ho già in mente! Buone vacanze Tomax! Ps: ti aspetto a Bari prima o poi!

Rispondi
avatar

OsteRobi

circa 8 anni fa - Link

Visto che per quello che mi riguarda,è un periodo buono per seminare sul lavoro,le mie ferie alternative(i sabati e le domeniche) sono iniziate da un mesetto i miei tour sono stati: -3 settimane fa Az.Ag.Denavolo -2 settimane fa AZ.Ag.Barbacarlo -1 settimana fa Az.Ag. Giovanni Menti -domani Cantina Mariotti e il futuro è tutto da programmare!! Buon Tour a Tutti Robi

Rispondi
avatar

pietro

circa 8 anni fa - Link

Beh Zakk spero che almeno l'olio sia buono allora;) sono così mediocri? Su Poli e Pedrotti non è che non mi viene in mente, è che quest'anno la macchina non la tocco.

Rispondi
avatar

Manilo

circa 8 anni fa - Link

Allora come detto nel post di Sartore,si và in Calabria nella costa tirrenica vicino a Diamante, io fortunatamente ho la moglie che ha lo stesso mio hobby,meno enostrippata di me però mi segue, e quando non ce la fà mi ci manda da solo (:-. Dopo due ore di ricerche su internet e guide vari, e per rimanere nella prov di Cosenza è inutile che mi nominate A Vita è troppo lontano e non vorrei stare tre ore in macchina. Ecco la lista che vorrei visitare, aspetto consigli e negazioni: Cantine Spadafora a Mangone Antiche Vigne,Colacino Wines, Cantina Piro Francesco a Rogliano Terre del Gufo,Donnici99,Cantine Bozzo a Donnici Inferiore Tenuta Terre Nobili a Montalto Uffugo Cantine Farneto del Principe,Terre di Balbia a Altomonte Azienda Agr.Serracavallo a Bisignano Re Alarico a Carolei Feudo dei Sanseverino,Luigi Viola a Saracena Piccole Vigne della fam,Aceti a Aprigliano,penso che non ci andrò dista due ore e 10 minuti,però se ne vale la pena aspetto voi. Az,Agr, Grisolia a Civita L'Acino Vini a San Marco Argentano Tenute Ferrocinto a Castrovillari questa è l'unica certezza, perchè già assaggiato e apprezzato. Ora aspetto i vostri consigli.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.