Bibenda 2016 dichiara 3,5 milioni di copie già vendute. (Ma John Lennon è ancora vivo?)

Bibenda 2016 dichiara 3,5 milioni di copie già vendute. (Ma John Lennon è ancora vivo?)

di Alessandro Morichetti

Impossibile arginare un successo così eclatante, i numeri parlano chiaro. Con 3.500.000 (tre milioni e mezzo) di copie già vendute* Bibenda 2016 scala le classifiche dei greatest hits di tutti i tempi. Ormai gli obiettivi nel mirino di Franco Ricci e della sua corazzata FIS (Fondazione Italiana Sommelier) sono la Bibbia e Bad di Michael Jackson. Quello di Bibenda 2016 – vino, olio, birre, ristoranti (oh, ma qualcuno li ha mai visti gli ispettori di Bibenda? Esistono?) – si qualifica come uno più grandi successi editoriali da Gutenberg (1455) in poi.

Immagina. Puoi.

* Il numero – reale – è confermato e si riferisce perlopiù a copie elettroniche. Non rimane che complimentarsi per il lavoro compiuto e attendere la presentazione ufficiale alla stampa che si terrà l’11 novembre. In quella sede, auspicabilmente, verrà fornito qualche doveroso dettaglio di tale numero.

Aggiornamento delle 11:30 – Segreto svelato: “abbiamo concluso il contratto con Alitalia con la splendida notizia della consegna della nuova Guida BIBENDA 2016a 3.500.000 Ospiti della Compagnia.

Un traguardo senza precedenti nel mondo della Ristorazione e del Vino.”

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

14 Commenti

avatar

Antonio

circa 6 anni fa - Link

In realtà l'obiettivo pare essere più ambizioso. Nel sito si legge infatti "è la guida per tutti, convinti di raggiungere 9 milioni di copie". Se i 9 milioni di copie vengono vendute a 19 Euro l'una il fatturato sarebbe di 171 milioni di Euro, più della metà del fatturato 2014 di Mondadori libri (che ha 2291 titoli a listino) che è pari a 317 milioni. Non male per una società (Bibenda editore srl) che nel 2014 ha avuto un fatturato di Euro 441.159. Per dare un idea: il libro più venduto in Italia nel 2014 è stato "Storia di una ladra di libri" di Zusak che ha venduto 215.000 copie (fonte Nielsen Bookscan).

Rispondi
avatar

Hamlet

circa 6 anni fa - Link

quant'è l'iva su 3,5 milioni di libri venduti a 19 euro l'uno?? è il 22% ?

Rispondi
avatar

elle

circa 6 anni fa - Link

ma non è che 3.5 mio siano le copie sino ad oggi vendute complessivamente da bibenda negli anni? che non sarebbero poche, ma quantomeno un poco più realistiche.

Rispondi
avatar

spirito

circa 6 anni fa - Link

ma i cinque grappoli duemilasedici? comunque almeno per me è l'unica guida che compro ogni anno

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 6 anni fa - Link

Praticamente ogni cantina ne ha prese 2 copie... Che peccato....io e l'unica che non compro

Rispondi
avatar

Sergio

circa 6 anni fa - Link

io non ho mica capito comunque: la distribuiscono sulgi aerei Alitalia al posto della rivista?

Rispondi
avatar

gp

circa 6 anni fa - Link

Un numero a molte cifre autodichiarato e non documentato è chiaramente una forma di pubblicità. Dall'aggiornamento alle 11.30 sembra di capire che si tratta di "copie" virtuali in molti sensi, non solo perché elettroniche, ma soprattutto perché è solo un numero scritto su un contratto. Probabilmente funziona così: il numero elevatissimo, del tutto irrealistico, consente a Alitalia di spuntare un prezzo unitario molto basso, che alla fine risulterà moltiplicato per un numero effettivo di "copie" (omaggio a categorie particolari di viaggiatori?) molto ma molto inferiore rispetto alle previsioni. In compenso Bibenda intasca comunque qualche soldo, e soprattutto si bulla di essere... milionaria, senza che nessuno possa dimostrare il contrario.

Rispondi
avatar

Paolo

circa 6 anni fa - Link

Sul punto finale, gp, "senza che nessuno possa dimostrare il contrario", direi che non è del tutto esatto. Hai letto sopra i dati (bilanci depositati in Cam.Com., ufficialissimi) del fatturato aziendale. Così come esistono rilevazioni ufficiali, ufficialissime, dei dati di vendita. Le chiamo ufficialissime in quanto sono quelle che fissano le quote di diffusione _e quindi_ il valore della pagina di pubblicità. Quindi è possibilissimo dimostrare il contrario. Quel che è vero, di solito, è un altro aspetto: ci si bulla di-questo-e-di-quello semplicemente perché dopo un anno, ma anche solo pochi mesi, nessuno si ricorderà e tornerà sulle affermazioni fatte a suo tempo. E per dimenticarle basterà comunque bullarsi un poco di più, per spostare altrove l'attenzione :)

Rispondi
avatar

angelo

circa 6 anni fa - Link

Mah, dichiarano 3,5 milioni di copie vendute quando in realtà hanno trovato un accordo con una società disposta a veicolarla ai propri soci (millemiglia?). Non esattamente la stessa cosa, direi. Parliamo di numeri veri: scommettiamo che il fatturato della guida non verrà sbandierato allo stesso modo?

Rispondi
avatar

Gianluca

circa 6 anni fa - Link

Inoltre da quest' anno sarà solo online... "E poi abbiamo lasciato vivere i soliti annuali 3.027 Alberi!" testuali parole prese dal loro sito...

Rispondi
avatar

Erminio

circa 6 anni fa - Link

La cruda verità è che stanno chiudendo i battenti. Ecco, l'ho detto.

Rispondi
avatar

Giovanni

circa 6 anni fa - Link

La guida non esiste ancora come app. Avevo letto sopra che inizialmente i '' grandi '' numeri derivassero ''anche '' dall'acquisto della stessa per via elettronica.

Rispondi
avatar

Hierro

circa 6 anni fa - Link

Bibenda chi??? ahahahaha

Rispondi
avatar

Paolo B.

circa 6 anni fa - Link

Quando ho letto le eccellenze di Puglia, ho capito che, se le degustazioni sono state fatte, sicuramente NON sono state eseguite "alla cieca". Solo i soliti nomi altisonanti e una new entry, guarda caso, un esordiente dal nome famoso, non per i suoi vini. Per cortesia, non facciamoci "infinocchiare" da Ricci e i suoi adepti.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.