[Official Thread] I Vini Giordano. Il giorno del giudizio

di Fiorenzo Sartore

Qui su Intravino c’è un post scritto mesi fa, che continua a registrare commenti. Parla dei vini venduti da Giordano, televenditore supervirale  nonché potentissimo imbottigliatore piemontese. I commenti che arrivano, inesorabili, non sono del tutto in topic, ma si sono ridotti ad una sorta di giudizio universale: pro o contro l’azienda. Adesso, come si farebbe con una discussione high tech (avete presente gli official thread sui gadget tecnologici) proviamo a fare ordine. Il fatto è che a commentare quel post sono giunti un bel po’ di fanboy che ci descrivono Giordano manco fosse il Gravner dei poveri. Poi ci sono quelli che hanno (come dire) pareri discordanti. Avendo noi in grandissimo conto i commentatori, vi propongo un florilegio (pure quello commentato).

Cominciando dai pro.
Mario: “…sono un cliente di Giordano da circa 20 anni…” Ed ecco provato scientificamente che Giordano non uccide.
Roberta: “Sono una cliente Giordano vini da alcuni anni e mi dispiace dover contraddire chi ha scritto che i suoi vini nn sono buoni…ho parecchi amici somelier e tutti sono concordi nell’affermare la qualità dei vini”. Sommelier, eh? Era un po’ che non sparlavamo dei sommelier, in effetti.
Ivan: “io ho bevuto e bevo bottiglie da 400 euro , ho bevuto vini giordano, il vino è buono”. Tu sei pronto per diventare editor di Intravino, secondo me.
Luca: “Non capisco tanto accanimento contro Giordano Vini. Io compro questi vini da circa quattro anni e, per quanto ne capisco…” ok, non dire altro.
Mario: “Bravo Luca, hai pienamente ragione, io penso che l’ accanimento verso i vini Giordano, sia dovuto solo all’ invidia”. In ogni discussione che si rispetti esce sempre fuori uno coll’argomento dell’invidia, e ammazza ogni replica.

Ed ora qualche voce fuori dal coro.
Kenray: “nel paese di Wanna Marchi e del Mago Otelma Giordano fa la sua porca figura… è meglio il lambrusco delle cantine Ceci”. Conoscendo il commentatore, non era un complimento (nemmeno per Ceci).
Gian: “Il potere mediatico delle Cantine Giordano è arrivato fin qui, travestito da finti clienti (tipo Mario) che parlano benissimo del prodotto ma non sono altro che emissioni dirette dell’ufficio stampa”. A questo Wikileaks gli fa un baffo. Cospirazionista, ma rispettabile.

Quindi siore e siori, nel disperato ed estremo tentativo di definire la Verità con la maiuscola (questo è il supremo scopo dei blogghe) vi invito a dire la vostra. Tenete presente che commenti rudi del tipo “I vini di Giordano fanno ________” (inserire funzione fisiologica a caso) verranno fieramente moderati. Non perché qui siamo raffinati milord, ma perché spendiamo i nostri soldi in feste arcoriane piuttosto che in avvocati.

[Immagine: VinoPR.it]

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

34 Commenti

avatar

gianpaolo

circa 11 anni fa - Link

Piu' che commentare i vini commento il fatto che Giordano, come scoprii qualche tempo fa con stupore ammirato, fattura quasi quanto (o addirittura all'epoca qualcosa di piu') Antinori, senza avere un ettaro di vigna, con un turnover di magazzino spaventoso, e con una sofferenza sugli incassi di qualcosa come 30.000 euro su oltre 100 milioni di fatturato! Dei fenomeni.

avatar

salvuccio

circa 11 anni fa - Link

E' da molti anni che circola vino Giordano a casa mia, soprattutto bianco perchè il rosso ce lo facciamo da soli. Non mi piace il loro modo di vendere, un pò troppo pressante, ma soprattutto ingannevole (l'ho ha dichiarato l'antitrust) poichè fanno delle campagne dove il super regalone oscura le bottiglie e alla fine ti fanno pagare un "melange" di vini europei (non è altro che un tavernello in bottiglia di vetro) a 12 euro cadauna. Da quando ho iniziato ad addentrarmi nel mondo come aspirante sommelier questi vini mi piacciono sempre meno infatti difficilmente acquisterò nuovamente con loro. Quando vorrò risparmiare qualcosa farò un giro tra enoteche amiche e qualche supermercato vicino casa. Infine, per difendere la categoria mi sembra molto difficile che un sommelier di qualunque estrazione abbia definito buoni questi vini....

avatar

salvuccio

circa 11 anni fa - Link

scusate per il "l'ho ha" un mero errore di battitura veloce...

avatar

pasqual

circa 11 anni fa - Link

esatto vino buono ma tavernello da bottiglia di vetro.

avatar

superciuck

circa 11 anni fa - Link

Ma nessuno costringe nessuno abere

avatar

Gabriele

circa 11 anni fa - Link

è vero: anche Tafazzi alla fine sembrava contento.

avatar

Lupin

circa 11 anni fa - Link

Dipende sempre cosa uno si aspetta, e dove si vuole arrivare. Qualità? può essere un discorso soggettivo. Io penso a Giordano e faccio un discorso di etica. Il mondo del vino e soprattutto il discorso del vino per me non è solamente qualitativo, ma chi c'è dietro una bottiglia: territorio, uomini, cultura , tradizione , etica...per questo io mi sento di fare boicottaggio.

avatar

Alberto G.

circa 11 anni fa - Link

Non so come sono i vini perche'non ho mai avuto il "coraggio" o l'opportunita' di acquistarli.Mi chiedo a volte, come facciano a dare quei regali.L'ultima offerta di cui lessi, prima di Natale, prometteva un pc portatile incluso nel prezzo, per meno, se non ricordo male ,di 130 "euri".Sara'un pacco?Sara'che ricordo male?Tant'e' che stavo quasi per acquistare,e forse in tanti faranno lostesso. Ps:per favore mi fate sapere se almeno il pc e' buono?

avatar

salvuccio

circa 11 anni fa - Link

a quell'offerta ho aderito io per avere un netbook per informatizzare mio padre sessantenne; il pc è una porcata, possiamo definirlo un'agenda elettronica un pò evoluta!! per quando riguarda i vini mi hanno rifilato quei due o tre melange che menzionavo nell'altro post, che a 12 euro a bottiglia sono veramente cari..Ho anche aderito perchè volendo fare qualche degustazione di ripasso avrei potuto avere il "materiale" in casa....L'unica cosa buona del "pacco" è che oltre al pc c'era una sveglia tipo stazione meteorologica con temperatura, pressione che funziona bene. Piangiamo con un solo occhio!!!

avatar

Alberto G.

circa 11 anni fa - Link

In fondo hai soddisfatto anche la tua di curiosita',e almeno qualcosa di buono,l'hai ricevuta.Per i vini non avevo molti dubbi circa la qualita'.Per il resto si. Grazie

avatar

Giovanni

circa 10 anni fa - Link

Vuoi sapere sul PC? Ghe pensi mi.. Premetto che negli anni 2009-2010 era in vendita un netbook identico dal nome di Minimind (molti l'hanno comprato) a 99 euro, è identico al computer dei vini Giordano. Scrivo questo articolo perché lo sto testé testando in questi giorni dopo averlo tenuto molto tempo nel cassetto, poiché finalmente qualcuno, per la felicità di tutti gli smanettoni, e forse solo quelli, è riuscito a aggiornare il sistema operativo a dir poco obsoleto (Windows CE) e a installarci Linux o Android. Un'altra limitazione è il processore che non è molto performante, ma con il lavoro di questi ragazzi diventa più che utilizzabile; allo stato attuale e con una versione di Android ben fornita di applicazioni, posso dire che funzionano egregiamente: - Internet uso base (alcuni siti lo riconoscono come telefono mobile / smartphone) - Connessione LAN (cioè con filo) e WIFI (senza fili) utile in bar e dovunque c'è segnale - Con il software "Documents to go" scrivi documenti compatibili con Office (Word, Excel, Powerpoint) e lettura dei PDF - File musicali (MP3, WAV, OGG, etc.) - Immagini - Calendario, Meteo, Allarme, Block Notes, Giochini vari.. - MSN con MSN Droid - Google Maps (funziona benissimo, serve connessione a Internet ovviamente) Non ancora provati: - Kindle (ebook di Amazon) - Skype (ma tanto non c'è la telecamera..) Lati negativi: - Youtube che a quanto pare non funziona, verosimilmente dopo le modifiche estive che hanno fatto - I video (MP4, FLV) non tengono il passo, probabilmente adattati al dispositivo (risoluzione bassa) come si fa con i cellulari o i lettori MP4 potrebbero funzionare bene Quindi in conclusione è da considerare come uno smartphone con lo schermo da 7 pollici, quindi comodo per vedere internet e compatto come un quaderno, consuma una dozzina di Watt non so se mi spiego. E una tastiera dove puoi usare le dita al posto delle unghie.. Se cerchi un netbook invece te lo compri dai 100 ai 250 euro dove vuoi

avatar

Bibliowine Athos

circa 11 anni fa - Link

Io compero spesso i vini del signor Giordano perchè mi regalano la Munta-in-Baik e il televisore Lsd, che da soli superano già il costo del vino ecco! ... mmmmm maremma...

avatar

vittorio b.

circa 11 anni fa - Link

Ognuno la pensi come vuole...ma la merce venduta dal Sig. Giordano, farà anche contenta parecchia gente, ma è sicuramente molto lontana..direi neanche parente..dalle bottiglie di solito oggetto di commenti su Intravino. Diciamo che sono due argomenti COMPLETAMENTE DIVERSI. Poi se il Sig. Giordano carpisca o meno la buona fede di alcuni consumatori...beh..è da vedere. Comunque amici diffidate dei prezzi troppo bassi, comprate vini buoni, di qualità...nelle enoteche ad esempio non ci sono probemi...e..Wanna Marchi docet...occhio...ciao Vittorio

avatar

Paolo75

circa 11 anni fa - Link

Onestamente in 36 anni di vita mai neanche per il cervello mi e' passata l'idea di prendere prodotti da televendita con queste mega-offerte pacco. 130 Euro per 12 bottiglie e un pc portatile???? Ok, come solo Vi puo' sfiorare il pensiero che ci sia qualcosa di buono nell'uno o nell'altro? Pattumiera, ecco di che si sta parlando.. La qualita' si paga, praticamente sempre....oppure con un po' di fatica e di ricerca si riescono a portare a casa prodotti da qualita' senza doversi svenare, ma ci deve essere la voglia di fare questa ricerca.

avatar

PAF

circa 11 anni fa - Link

Noi il vino lo compriamo da un nostro amico che ha le vigne e fa il vino a Vaglio Serra, non sappiamo valutare se costa di più o di meno di Giordano, di solito non ci regala il pc, ma un pranzo in loro compagnia non ha prezzo, per tutto il resto c'è MC.

avatar

stefania

circa 11 anni fa - Link

io per salvare un amico dal perseguitamento giordanesco di telefonate insistenti, un giorno mi sono spacciata per sua moglie ed ho comunicato loro che il mio povero marito era da poco deceduto ed in più, che io, povera vedova, ero astemia. Non hanno più telefonato.

avatar

Marossi

circa 11 anni fa - Link

Ma...banali commenti pertinenti sul vino in qiestione, magari una descrizione di assaggio, valutazioni e quisquilie del genere no? Questo sito è intravino o intracavolimiei?

avatar

Antonio Tomacelli

circa 11 anni fa - Link

Marossi, ti prego: passo già metà del mio tempo a censurare le parolacce di Kenray, non mettertici anche tu adesso. Invito tutti a moderare il linguaggio, grazie

avatar

Nelle Nuvole

circa 11 anni fa - Link

Tomax scusa, quali parolacce? forse Intravino avvicinato a Intracavolimiei? Quale linguaggio da moderare? Mi sembra che il Signor Marossi sia un gentiluomo uscito da Oxford che esprime le sue perplessita' con estrema pudicizia. Questo utilizzando Kenray come termine di paragone, + o -.

avatar

Marossi

circa 11 anni fa - Link

Chiedo venia: non mi ero accorto che qui non si facesse uso di parolacce (lo dico senza ironia, sia chiaro). Detesto il linguaggio inutilmente scurrile, me certe espressioni forti hanno un'icasticità difficilmente raggiungibile con altri mezzi. "Intrac..zi miei", come avevo scritto io, ha una sua sapida valenza; "intracavolimiei" è deprimente anzichenò. Comunque recepisco il cortese invito tomacelliano, e mi prodigherò d'ora in avanti, nel caso, ad adeguate circonlocuzioni.

avatar

antonio tomacelli

circa 11 anni fa - Link

"Intracavoli miei" prima della "moderazione" suonava un tantino diverso :-)

avatar

Vinogodi

circa 11 anni fa - Link

.. non ho il coraggio di commentare . Chi mi conosce può ritenerlo assurdo , ma mia sorella ( chiaramente da trent'anni fuori di casa) ha comprato Giordano per un lustro e cercava di ammannircelo nelle periodiche cene famigliari di fine anno . In quelle occasioni lo assaggiavo in diverse tipologie . Non scandalizziamoci se c'è chi lo compra e che l'azienda faccia 100 milioni di fatturato . Non è la qualità del vino che conta , in questo caso , ma la qualità del compratore . I vini in brik sono la tipologia più venduta in Italia , ad esempio , e questo si che dovrebbe farci riflettere .Aggiungeteci quanti si imbottigliano lo sfuso o comprano intaniche dalle Cantine Sociali e si chiuderà il cerchio del famoso "8%" di vino di qualità che viene bevuto e circola per l'italico stivale , come nicchia o poco più , specchio di un paese , nonostante tutto , "enologicamente evoluto" Poi davvero tutto è relativo : qui sembra di essere in paradiso perchè si beve Cantele o i vini di Fucci e li si recensiscono con tanto di thread , quando in altri ambienti questi sono poco più che vini quotidiani di sufficiente fattura...

avatar

Luca Cravanzola

circa 11 anni fa - Link

i vini sono decenti, corretti e stabili. Enologicamente impeccabili. Se poi volete le sfumature di beppe rinaldi siete fuori strada.. e di parecchio. tutto il resto è bla bla bla.. sulle modalità di vendita lascio a voi le conclusioni. P.s: (giordano svuota cantine altisonanti in langa quindi il vino che imbottiglia non è sempre una ciofeca) P.S2: io voglio qualcosa di più di una bevanda idro-alcolica a base di uva.. Ma evidentemente in molti ricercano ancora quello dal vino. Anche perchè a 12€ la bottiglia ci sono infiniti, e ripeto INFINITI, prodotti di grandissima qualità.

avatar

Bruna

circa 11 anni fa - Link

Commento moderato dallo staff di Intravino.

avatar

Paolo

circa 11 anni fa - Link

Salve a tutti i grandi maestri sommelier presenti in questo sito... Io sono cliente giordano da circa un anno... Quoto in pieno che per quanto riguarda il loro marketing improntato sullo sfiancare il cliente, ci sta tutta...sono davvero dei rompiballe... Però trovo davvero sbagliato pregiudicare la qualità di un prodotto dal modo in cui viene venduto, ovvero: televendita=il vino fa cagare.... Mi spiace ma non condivido i commenti di quelli che scrivono "non ho avuto il coraggio di comprarlo" e ne parlano male... Vi dico questo, poi che la cosa possa interessare i meno i grandi "dotti" presenti qui. Di vino non me ne intendo, ma il vino di giordano è l'unico che il mio organismo non rifiuta... Trovo che i bianchi siano veramente ottimi (per lo meno al palato). Parlo del mio organismo in quanto sono MOLTO SENSIBILE ai "trattamenti" che vengono fatti agli alimenti....mi spiego meglio: Se bevo un vino trattato, o economico (tavernello o i vini della lidl) mi vanno subito in testa e il giorno dopo praticamente sto malissimo (diarrea, vomito etc etc). Stessa cosa mi succede per pesce, i dolci etc etc. I vini giordano, ne posso bere 2 bottiglie a pasto, e vi assicuro che è come bere acqua per il mio organismo, quindi vuol dire che sono genuini quantomeno. Sul gusto non vi so dire...A ME PIACCIONO MOLTISSIMO.... Inoltre anche gli altri prodotti (ortaggi e sughi) li trovo veramente ottimi. Non capisco tutto questo accanimento! Non parlo di invidia sicuramente non è invidia, ma purtroppo in italia c'è il brutto vizio di etichettare un prodotto con pregiudizio, solo per il gusto di aprire la bocca e parlare....quindi i vini giordano venduti per corrispondenza fanno cagare, tutti hanno l'iphone, quindi PER FORZA l'iphone fa cagare, tutti comprano i dischi di lady gaga ma lady gaga fa cagare.... BOH.....siamo proprio il paese del bunga bunga.... Io dico: aprite bocca con cognizione, poi ne riparliamo....

avatar

Bruna

circa 11 anni fa - Link

Commento moderato dallo staff di Intravino.

avatar

francesco

circa 10 anni fa - Link

semplicemente posso dire che non sono vini di levatura eccezionale ma possono tranquillamente esser bevuti senza temere chissà che, cosa che con altri produttori non è possibile. vino da battaglia, dunque con prezzi da battaglia ma niente di piu..ne di meno. ripeto c'è molto di peggio che però non viene considerato tale solo perche di aziende piu piccole, meno pubblicizzate e che dunque sembrano a conduzione familiare e per questo motivo, e per una mentalità italiana del tutto bacata, vengono considerati prodotti validi.

avatar

Bruna

circa 10 anni fa - Link

Commento moderato dallo staff di Intravino.

avatar

monia

circa 10 anni fa - Link

pure io sono cliente giordani di vino non mi intendo mio marito mia detto che non e tanto male pero ragazzi siete seri quando vedete prezii credo che se capisci che sono gadget cinezi quindi che volete di piu'?calitate=soldi di piu e in ogni azienda se trova qualcosa di ^nero^

avatar

Medarrads

circa 10 anni fa - Link

Bravo, è solo un'altra frase:)

avatar

leonardo

circa 10 anni fa - Link

compro vini da giordano da parecchi anni vi posso assicurare che i 12 /13 gradi li fa se non ci credete bastano 2 bicchieri per capirlo e anche i regali non sono da buttere qualche dubbio forse sui computers o altre cose di elettronica il NERO D'AVOLA di sicilia e ottimo ma se uno non e abituato a bere lo capisco qualsiasi vino non va bene

avatar

leonardo

circa 10 anni fa - Link

dimenticavo di dire giordano e una grossa azienda come i grandi supermercati se compri 100 avrai prezzi speciali ecco perche alqune volte con poco hai di più

avatar

Luca

circa 10 anni fa - Link

Mah...che dire...onestamente compro vini GIORDANO da qualche anno, ma non solo quelli, e posso dire che sono vini con un buon rapporto qualità prezzo. Alcuni sono ottimi, molti li trovo buoni ma ve ne sono anche di mediocri.I regali non mi hanno mai interessato, infatti acquisto solo il vino e, per quanto mi risulta, diversi vini hanno ottenuto riconoscimenti importanti a livello nazionale ( Vinitaly) ed internazionale ( Decanter di Londra), ed in altre rassegne. Basta saper scegliere...per quanto mi riguarda, poi, a differenza di altri vini che "danno alla testa" con pochi bicchieri, anche di etichette blasonate, ahimè, con i Vini GIORDANO non mi è mai capitato. In generale trovo che negli ultimi anni il livello sia migliorato. Ad Maiora

Commenti chiusi