vini toscana

PrimAnteprima 2019: due orizzontali per dieci territori toscani

PrimAnteprima 2019: due orizzontali per dieci territori toscani

Due degustazioni e un ampio banco d’assaggio hanno inaugurato le degustazioni delle Anteprime Toscana 2019. Dopo un’interessante tavola rotonda sulle sfide del vino, dieci consorzi colpevolmente poco comunicati e poco conosciuti dal grande pubblico, hanno raccontato la loro … continua »

Divieto di inzuppo

Divieto di inzuppo

Ora che  la certificazione è arrivata con tanto di avviso sulla bottiglia, questa operazione non s’ha da fare: vietato definitivamente l’inzuppo del biscotto di Prato nel Vin Santo toscano, con tanto di simbolo stampigliato sulle bottiglie di Rocca di continua »

Zeffiro Ciuffoletti racconta il vino al tempo dei Medici: la piccola glaciazione del 1600

Zeffiro Ciuffoletti racconta il vino al tempo dei Medici: la piccola glaciazione del 1600

Ultima puntanta della lectio di Zeffiro Ciuffoletti dedicata ai papi della famiglia Medici in occasione di una serata dedicata al Chianti Classico di Castelli del Grevepesa. In questa ultima puntata, dopo aver ripercorso la storia del primo papa Medici Leone … continua »

È arrivato lo svuotacantine!

È arrivato lo svuotacantine!

Che caldo. Passasse presto.
Sono lo zimbello di sfasciacarrozze e autoaccessori. Io chiedo, ma nessuno ha condizionatori per una 124 Familiare. Ho comprato dal cinese un ventilatore a batteria. Ho cambiato i tappetini perché quelli in gomma erano da masticare. … continua »

Rosso Morellino, l’evento con 40 cantine per i 40 anni della denominazione

Rosso Morellino, l’evento con 40 cantine per i 40 anni della denominazione

Mancano pochi giorni a Rosso Morellino, l’evento in programma per lunedì 11 giugno a cura del Consorzio Tutela Morellino di Scansano, il cui filo conduttore è il numero quaranta. Saranno infatti quaranta i produttori che parteciperanno al grande … continua »

Pregi e difetti del Caberlot (pochissimi i difetti)

Pregi e difetti del Caberlot (pochissimi i difetti)

Un altro bel post di Alberto Muscolino, che si avvia a diventare editor permanente (e a proposito di Caberlot: qui una verticale pazzesca raccontata da Leonardo Romanelli nel 2014).

Dopo essermi misurato con alcuni dei più famosi e blasonati … continua »