valdobbiadene

E adesso tocca al Prosecco: i Nas sequestrano milioni di bottiglie taroccate

Sul numero di bottiglie sequestrate le notizie sono contrastanti (centinaia di migliaia, milioni?) ma una cosa è certa: decine di cantine venete erano pronte a immettere sul mercato una quantità rilevante di Prosecco falso, ottenuto aggiungendo uve provenienti da altre … continua »

Certo, se il Prosecco fosse italiano e non francese sarebbe un trionfo. E invece

La notizia è a dir poco strabiliante e in un certo qual modo destabilizza categorie di pensiero consolidate. Da anni, come poche altre denominazioni/tipologie, quella del Prosecco aggrada il grande pubblico e fa storcere il naso alla critica, sempre parca … continua »

Charmat, col fondo, metodo classico: c’è un “vero” Prosecco? Lo sfogo di Silvano Follador e alcune idee

Charmat, col fondo, metodo classico: c’è un “vero” Prosecco? Lo sfogo di Silvano Follador e alcune idee

Amo il Prosecco con buona pace di tanti snob da salotto: lo associo a leggerezza e profumini e non disdegno versioni Extra Dry che gli mettono addosso un po’ di ciccia. Non più tardi di sabato, ad Ein Prosit mi … continua »

Questa la proposta di regolamentazione del Prosecco Colfondo (o Col Fondo?)

A grande richiesta, le slide proiettate dal prof. Michele Antonio Fino in occasione della presentazione di una proposta di regolamentazione del Prosecco Col Fondo, svoltasi a Col San Martino il 16 luglio 2014. Il nostro Giovanni Corazzol ha brillantemente raccontato … continua »

10 Prosecco per dichiarare ufficialmente l’estate. Che lo voglia o no

10 Prosecco per dichiarare ufficialmente l’estate. Che lo voglia o no

Il caldo tropicale ci ha già fatto sentire di cosa è capace. Il tiggì ha rispolverato la parola solleone in soffitta dall’anno scorso e le immagini (sempre quelle) della ragazza dai capelli biondi lunghi che si abbevera alla fontanella è … continua »

Scoprire se il prosecco col fondo sa davvero invecchiare. Magari con nove annate del prosecco di Giovanni Frozza

Qualche tempo fa un giornalista eno-gastronomico, di ritorno da un giro di presentazione della sua ultima, prescindibile fatica, mi scrive dal suo blackberry: Sono reduce da tre giorni in Veneto e mi chiedo perché o meglio come fai? A viverci … continua »

Osteria senza oste. Ma la Guardia di Finanza c’è

L’idea dell’osteria senza l’oste mi è sempre piaciuta e non ho mai perso l’occasione di portare gli amici che vengono da fuori a visitare questo posto incredibile. Un luogo meraviglioso, a Santo Stefano, sulle colline di Cartizze, nel bel mezzo … continua »

Primo Franco ha trent’anni. Assaggiamo sette annate del suo Prosecco per scoprire se regge il tempo

Primo Franco ha trent’anni. Assaggiamo sette annate del suo Prosecco per scoprire se regge il tempo

Trent’anni fa il Prosecco non era quello di oggi. Non era, cioè, il prodotto quasi glam con ambizioni planetarie di conquista. Non voleva ancora diventare lo spumante più diffuso al mondo. Trent’anni fa il Prosecco era fonte di calorie e … continua »

Tutto il Prosecco Superiore di Conegliano e Valdobbiadene in un video. Oppure vieni a Vino in Villa

“Nella splendida cornice del Castello” è una frase che la redazione di Intravino punisce con i lavori forzati ma che ci posso fare io se Vino in Villa si svolge proprio nella splendida cornice del Castello di San Salvatore di … continua »

Il Prosecco di Natale sbanca la Gran Bretagna

Il Prosecco sbaraglia la concorrenza e stravince in Gran Bretagna, piazzandosi al primo posto nella classifica dei vini più venduti durante le ultime festività. La catena di supermercati Tesco ha raddoppiato le vendite rispetto al 2011 Mentre Waitrose segnala un … continua »

Prosecco Colfòndo: c’è del torbido nella Marca trevigiana

In provincia di Treviso Follador è cognome piuttosto diffuso. E’ la cosiddetta cognominizzazione (sic)  di nomi di mestiere attribuiti ai capostipiti. Il follador è chi si occupa delle operazioni di follatura, termine con cui si possono indicare tanto i trattamenti … continua »

Miniguida ai traumi dell’esperto di vino

Degustatori esperti, sommelier, appassionati bevitori, dite la verità: quanto vi sentite fighi a intendervi di vino? E quanti segnali di ammirazione fra gli astanti avete colto per cotanta mirabile sapienza, con l’ego gonfio come una mongolfiera? Eppure anche voi avete … continua »