sicilia

Il Barone Rampante di Trinoro nella Val d’Orcia fa vini “sollevati in alto”

A lui non piace esser chiamato Barone Rampante, ma forse non esiste altra definizione possibile per Andrea Franchetti, uno degli uomini più carismatici del vino italiano. Attorno a lui sono nate leggende, storie e aneddoti come poche altre figure nel … continua »

Pietradolce, Archineri e contrade dell’Etna: storia agricola della Sicilia

Non preoccupatevi, non vogliamo scrivere davvero un trattato di storia, anche se questo lembo di trinacria vale il 5% delle bottiglie prodotte, e il 95% di quanto si scrive. Vogliamo solo raccontare la storia della famiglia Faro, di cui Michele … continua »

La mia prima volta. Ovvero: l’etichetta che m’ha fatto diventare quello che sono/5

La collega non poteva. C’era da coprire un’intera settimana di interviste e macchie per uno speciale video e lei non poteva. Chiamano me da Milano:
Caporedattore: “Tu sei appassionata di vino vero?”
Io: “beh… insomma, lo bevo”
Caporedattore: “Ok, c’è … continua »

Settesoli e Mandrarossa, come funziona (bene) una cantina sociale in Sicilia

Settesoli e Mandrarossa, come funziona (bene) una cantina sociale in Sicilia

A Menfi sei accolto da un grande sole in mezzo a una rotatoria che annuncia “La città di Miss Italia”. Ma basta fare un piccolo giro per capire che qui tutto ciò che muove l’economia, e dà vita, è sempre … continua »

Donnafugata in tripla verticale: cosa preferire tra Chardonnay, Nero d’Avola e Pantelleria

C’è una sorta di timore ad assaggiare certi vini. Hai costantemente l’impressione che gran parte dell’enomondo non li consideri, e magari neanche li beve. Alla fine solo parlarne fa di te un paria. Oltre a non berli, tra un’alzata di … continua »

Profumo di Vulcano o puzza di relativismo da quattro soldi? Vallo a capire

Lunedì scorso, nel pomeriggio, ho visitato una azienda di Barolo con Federico Graziani e Marco Pozzali, due persone con cui è piacevole fare cose insieme. Siamo stati da un produttore quotato, persona squisita, un langhetto. Abbiamo assaggiato 4 vini delle … continua »

Mannino come Soldera. Il passito Abraxas finisce nelle fogne

La cantina Abraxas, di proprietà dell’ex ministro Calogero Mannino, ha subito lo stesso trattamento di Case Basse a Montalcino. Settecento ettolitri di vino non esistono più e, in buona parte, si tratta di prezioso passito di Pantelleria finito nei chiusini … continua »

Cantine Barbera | Marilena, vignaiola con il mare negli occhi

Marilena è bella. E’ un dato oggettivo. Tutti dicono che sia solare e anche questo è un pensiero incontrovertibile. Ma la sua è una solarità guardinga, di chi sorride spesso, ma ha le spalle solide e la vista accorta. Ridere … continua »

Il vino bello | Chianta e Cisterna Fuori, i vini etnei di Ciro Biondi

Ormai lo hanno capito anche i guru internazionali del vino piovuti qui da ogni dove: l’Etna è la next big thing non solo della Sicilia ma dell’Italia tutta. Nella mia puntata estiva sul vulcano sono tornato da Ciro Biondi e … continua »

Farsi veramente del male è ricordare il meglio delle ferie appena finite

L’estate probabilmente più calda degli ultimi 12 mesi verrà rubricata sulla Moleskine rossa alla voce “Il Gin Tonic serio è proprio bbbono!”, con 3 “b” che fa molto Sicilia on the road: Hendrick’s, Fever Tree e limone van bene come … continua »

Sicilia en Primeur 2012 | Tutti gli assaggi, parte seconda. I vini rossi, e i vini dolci

Grande attesa per i rossi dell’Etna dell’annata 2011, che si preannuncia grande come e più della 2005 e della 2008, anche se ovviamente diversa quanto a carattere. Tra assaggi en primeur e da botte le aspettative sono alte, ma anche … continua »