riserva

Cru dei Produttori del Barbaresco: differenze o sfumature di un territorio?

Cru dei Produttori del Barbaresco: differenze o sfumature di un territorio?

Se dico vino e poi Barbaresco a chi di voi non vien da pensare ad Angelo Gaja? Grazie a lui il piccolo territorio in passato visto come il fratello povero del Barolo ha ottenuto rilevanza, ha mostrato la sua … continua »

L’annata 2014? Non è tutta da buttare via

L’annata 2014? Non è tutta da buttare via

Ditemi quante volte avete sentito la litania (sorvolo su me stesso e su quante volte mi son raccontato la medesima facezia) dell’annata 2014 come disastrosa. Ditemi anche quante volte in occasione di fiere – e solo io so quanto mi … continua »

Nicola Chiaromonte e l’essenza stordente del primitivo

Nicola Chiaromonte e l’essenza stordente del primitivo

Assaggiare i Primitivo di Gioia del Colle è un’esperienza spesso conturbante e stordente, un mix di sensualità, passione, lussuria e al contempo brividi da alture e venti del nord, come raccogliere una brezza lieve e fresca in un temporale umido … continua »

Abbiamo assaggiato una Vecchia Romagna Riserva di 200 anni

Abbiamo assaggiato una Vecchia Romagna Riserva di 200 anni

Per il bicentenario di Buton, Vecchia Romagna lancia una Riserva Anniversario extralusso

Facendo la parafrasi di un proverbio genovese, i forestieri che assaggiano il tortellino non se ne vanno più da Bologna. Deve essere successo così anche a Jean … continua »

Bucerchiale Fattoria di Selvapiana, la verticale dal 1958 al 2013

Bucerchiale Fattoria di Selvapiana, la verticale dal 1958 al 2013

Occasione ghiotta per parlare della Rufina, la mia terra. Di proposito non parlo di Chianti Rufina, ma semplicemente di Rufina, perché questo piccolo territorio, la meno vasta delle sottozone chiantigiane, che ha meno di 1000ha vitati iscritti all’albo, … continua »

La lasagna di Montenero D’Orcia e il Montecucco Riserva Sangiovese alla prova della 2015

La lasagna di Montenero D’Orcia e il Montecucco Riserva Sangiovese alla prova della 2015

Non solo Brunello in questi giorni in assaggio ma anche tanti altri vini a base sangiovese tra cui il vicino prossimo, separato da poche decine di metri di strada, il Montecucco, territorio incastonato tra il vulcano spento Amiata e la … continua »

Chianti Classico di altura e cambiamento climatico, Saverio Basagni a Monterotondo

Chianti Classico di altura e cambiamento climatico, Saverio Basagni a Monterotondo

I monaci benedettini vallombrosani avevano capito che quassù poteva succedere qualcosa di straordinario già centinaia di anni fa. Peccato che per secoli sembrasse miracoloso che l’uva potesse arrivare a maturità a quasi 600 metri sul livello del mare, nell’ultimo spicchio … continua »

L’annata 2010 a Montalcino non ha ancora finito di parlare: Le Chiuse Riserva DieciAnni

L’annata 2010 a Montalcino non ha ancora finito di parlare: Le Chiuse Riserva DieciAnni

Tra record di ordini, prenotazioni, vendite en primeur più o meno ufficiali, la 2015 a Montalcino appena arrivata sul mercato è già un successo oltre ogni misura sia per richieste di Brunello che per prezzo medio cui viene venduto, con … continua »

Il Brunello di Montalcino Vigna Soccorso Riserva in otto annate e un compleanno

Il Brunello di Montalcino Vigna Soccorso Riserva in otto annate e un compleanno

E così, commotis hospitibus viginti et adhuc pluribus, tutti complici e in attesa della festa a sorpresa, complici anche le laute vassoiate di salvia fritta, altri sfizi e una quaterna di tappi di spumante pronti a saltare, alla fine … continua »

Pietro Zardini, ovvero l’Amarone come se fosse un film (da Oscar)

Pietro Zardini, ovvero l’Amarone come se fosse un film (da Oscar)

Fine autunno, tardo pomeriggio, cielo grigio, vigne a perdita d’occhio. Una scenografia che si sposa con la visita in cantina tanto quanto la carbonara si sposa con il pecorino. Abbinamenti perfetti.

Pietro Zardini è un piccolo produttore con una grande … continua »

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la Riserva 2012

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la Riserva 2012

La 2012 è stata un’annata alla quale furono assegnate le 5 stelle: a 6 anni di distanza, con la versione Riserva è possibile affermare che si trattò di una previsione corretta. I vini si presentano in buona forma, per niente … continua »

Vent’anni de I Veroni e trecento di Rùfina. Il Chianti che non ha paura del caldo

Vent’anni de I Veroni e trecento di Rùfina. Il Chianti che non ha paura del caldo

Con l’understatement che gli compete e per cui è piuttosto famosa nel mondo del vino toscano, anche la Rùfina (anziché “Chianti Rùfina” come molti produttori preferiscono chiamarla) è arrivata al prestigioso traguardo dei 300 anni di storia. Risale infatti al … continua »