nerello cappuccio

Profumo di Vulcano o puzza di relativismo da quattro soldi? Vallo a capire

Lunedì scorso, nel pomeriggio, ho visitato una azienda di Barolo con Federico Graziani e Marco Pozzali, due persone con cui è piacevole fare cose insieme. Siamo stati da un produttore quotato, persona squisita, un langhetto. Abbiamo assaggiato 4 vini delle … continua »

Giuseppe Benanti, il patriarca dell’Etna

La Cantina Benanti è una sorta di compendio della storia del vino etneo. Fin dai tempi dell’impero romano, quando la via magna portava il vino giù fino a Messina (unico porto fino alla costruzione di Riposto), a Serra della Contessa … continua »

Il vino bello | Chianta e Cisterna Fuori, i vini etnei di Ciro Biondi

Ormai lo hanno capito anche i guru internazionali del vino piovuti qui da ogni dove: l’Etna è la next big thing non solo della Sicilia ma dell’Italia tutta. Nella mia puntata estiva sul vulcano sono tornato da Ciro Biondi e … continua »

Calabretta | L’ulivo e la vite ai piedi dell’Etna

Hanno ragione quei tali che insistono nel pretendere riconosciuta la matrice cristiana della nostra cultura. Hanno ragione in particolare quei talaltri che nel cattolicesimo rintracciano i segni caratterizzanti dei nostri comportamenti più istintivi e profondi. Tra questi la Colpa, che … continua »

Sicilia da bere | Bonavita, l’altra faccia di Faro

Bonavita è una piccola realtà viticola dal futuro radioso, fatto di idee chiare e piantate in profondità su un territorio d’elezione. Il progetto disarma per la sua semplicità: cura estrema della vigna, interpretazione dell’annata, rispetto della natura. Solidità d’intenti, solidità … continua »