james suckling

Spiegare agli italiani la differenza fra giornalismo e pubblicità è una perdita di tempo

“That isn’t journalism: it’s advertising” è una frase troppo difficile da tradurre o dite che ce la posso fare? Oh, io mi butto, o la va o la spacca: “Questo non è giornalismo, è pubblicità”. La puntuta osservazione la trovate … continua »

James Suckling non starà mai dalla parte sbagliata del bonifico*

Cento su cento. Quando un critico si sbilancia e decreta la perfezione, ci sarebbe solo da alzarsi per una standing ovation. Prima di alzarvi però, c’è una cosa da sapere, anzi, due: il 100/100 se lo è aggiudicato il Brunello … continua »

Il vino non è politica e il gossip enoico è noia

Sono di nuovo in partenza. Stavolta per gli Stati Uniti, ago della bilancia per i nostri conti. Gli sherpa come me devono aprire e consolidare mercati: magari bastassero qualche bottiglia venduta al ristorante sotto casa o un po’ di filosofia … continua »

Chi ha detto almeno una volta nella vita “questo vino è perfetto” alzi subito la mano

L’umano medio teme nel profondo concetti assoluti come Dio, bene e male, verità, giustizia e libertà. Alla lista aggiungo di diritto un’espressione enoica anglofona che si scrive “perfect score” e si traduce “vino perfetto”. Coniata agli albori del III millennio … continua »

James Suckling al Gambero Rosso: si stava meglio quando si stava peggio?

Giuro è tutto vero e se non ci credete scaricate dal sito aziendale la newsletter “Tre bicchieri” di oggi. Oltre ai saluti di Daniele Cernilli ci troverete il colpaccio del secolo: James Suckling collaborerà con il Gambero Rosso. Più scontate … continua »

Cerchiamo il miglior vino biodinamico italiano

Prima di essere crocefisso in pubblica piazza, accolgo preventivamente le attenuanti generiche. Classificare a parte i vini biodinamici è un reato perseguibile penalmente, un “miglior vino” non esiste in nessun campo e il business del naturale sta creando dei mostri … continua »

Il meglio della settimana

I post più letti degli ultimi 7 giorni.

1 – Ho sfogliato Slow Wine 2011 e ho goduto. E coi proventi dell’editore grato mi sono comprato la Porsche.
2 – La presentazione ufficiale della guida Slow Wine 2011. … continua »

James Suckling 2 – La vendetta

È ufficiale: da oggi Rambo è una mezzasega. Non ci credete? Guardate il il video promozionale di James Suckling, ex-qualcosa della rivista americana Wine Spectator, e vi convincerete. È sul nuovo sito del wine-writer più famoso di Montalcino e minaccia … continua »

La settimana che abbiamo fatto i milioni

1 – I trebbiani sono tanti, milioni di milioni. Piero Antinori vorrebbe estirparne un po’. Attenti a distinguere: c’è il trebbiano buono e il trebbiano bad company.

2 – I sommelier sono già i più cool dell’enomondo. Se poi concorrono … continua »

James Suckling è il produttore di vino di cui non sentivamo il bisogno

Solo una notizia poteva oscurare il ritorno sulle scene di Franco Ziliani e, cavoli! quella notizia è arrivata: James Suckling è diventato produttore di vino. La vertiginosa news, apparsa sulle pagine di Decanter, apre una serie di inquietanti … continua »

La settimana che chiudo tutto e scappo via

1 – La storia della DOC Marsala è fatta di anni d’oro, tempi bui, riscoperte e rielaborazioni. E oggi cos’è un Marsala serio? Mauro Mattei lo sa.

2 – Il distributore automatico di vino, in Pennsylvania, ti controlla … continua »

James Suckling è vivo (e lotta insieme a noi)

Update dal twitter di James Suckling: “le notizie relative al mio pensionamento sono state parecchio esagerate. restate sintonizzati, arrivano robe eccitanti”.… continua »