dolcetto

Quel santo Graal ritrovato tra i boschi della Liguria

Quel santo Graal ritrovato tra i boschi della Liguria

«Lo sai che da queste parti tutti si facevano il vino?»- me la butta lì Enrico mentre sorseggiamo una bianchetta al bar Biasotti di Rovegno. “Dai! non dire cazzate” – gliela rimando secca. “E poi è tutto bosco, siamo a … continua »

Tutti dicono Barolo. Intravino-Bignami: tutto il Barolo in 10 bottiglie

Il mondo si divide in due grandi categorie: i lettori di Intravino e quelli che scelgono un vino “a orecchio”. A loro, al 99,9% degli italiani che una volta l’anno sbevazzano, sono dedicati questi post che a confronto Bignami ci … continua »

I Tre Bicchieri Piemonte 2015 del Gambero Rosso

Con il Piemonte si chiudono le anteprime dei 3 bicchieri del Gambero Rosso. Con 79 cantine premiate la regione si piazza al primo posto in guida. A voi i commenti.

Alta Langa Brut Zero Sboccatura Tardiva Cantina Maestra 2008 Enrico … continua »

10 offerte così pazzesche le trovi solo su un’enoteca online cool come Doyouwine

Che ormai anche la compravendita di vino sia sempre più online è un dato di fatto assodato dalla Cina all’America passando per Forum del Gambero Rosso. In Italia ci facciamo riconoscere, siamo creativi e andiamo piano ma i wine shop … continua »

Io, me e me stesso: quali bottiglie mi abbino?

Siamo a cena con degli amici e i bambini ruzzolano urlanti tra le stanze dell’appartamento. Mentre sorseggiamo un birrozzo anonimo e gassato, una nostra amica dice, perentoria: “Secondo me mio figlio non ha il Super-Io!”. E poi guarda mia moglie … continua »

Se alla voce “scandalosa burocrazia italica” mi venisse in mente Valoritalia si offende qualcuno?

Detta in breve, è una situazione insopportabile. Faccio solo alcuni esempi verificatisi in Piemonte, ma vi sono altre situazioni simili in diverse parti d’Italia. Si presenta Valoritalia in cantina (a ruota seguita dall’ICQ, ex Repressione Frodi) e contesta irregolarità di … continua »

Forse dovresti cambiare mestiere

Fossi in voi, non parlerei mai con uno come me. Troppo figlio di puttana. Ma mia madre è una santa donna, quindi il primo che acconsente lo querelo. Perché la regola vale ora come allora: il meglio delle conversazioni … continua »

Storia di un blitz | Il Ruchè a Barolo è colpevole, se vi pare

Il bicchiere è mezzo pieno. Di rimandi d’uva, cura del vigneto e fatiche di cantina. L’altra metà, impercettibile a narici e papille, è legislazione, carte, prelievi, controlli, verbali, obblighi e divieti; talvolta così sciocchi e paradossali da gettare ombra sulla continua »

Il futuro delle enoteche è online? Intravino regala 10 euro da spendere su Doyouwine

Nel migliore dei mondi, il lettore di Intravino vivrebbe uscendo da una cantina per entrare in enoteca, con pausa solo per lo sport più ambito: salto in lungo verso il buffet e doppio carpiato dall’antipasto al dolce. La realtà è … continua »

Sorgentedelvino live 2012 | Vini naturali ad Agazzano per amateur, con puzze o senza. Molti senza


Bisognerà che introduca un nuovo parametro di valutazione, dopo gli assaggi dei vini naturali di Agazzano. A Sorgentedelvino live 2012, gli appunti che ho trascritto riportano in continuazione il descrittore “per amatori”: i vini caratteriali molto spinti rappresentano ancora un … continua »

Vajra o la spiritualità del terroir Barolo | Perché nella Langa si è solo custodi

Tra i tanti celebrati cru del Barolo, il Bricco delle Viole ha da sempre un nome fortunato, ed una magia tutta sua. Il peccato più grande sarebbe quello di limitarsi a conoscere solo questa gemma preziosa, senza scoprire le piccole … continua »

Terroir Deathmatch | A Diano d’Alba la sfida tra territorio e vitigno internazionale finisce pari

Bricco Maiolica, a Diano d’Alba, sta coerentemente in cima ad un bricco (collina scoscesa). Con spirito altrettanto coerente produce Dolcetto (che a Diano ha una DOCG specifica) e Barbera e Nebbiolo. Per far arrabbiare i miei amici terroiristi, tra … continua »